Juventus U23-Como: lariani a caccia di riscatto dopo la Giana

juventus u23-como

Domani alle 17.30 ad Alessandria è in programma il recupero Juventus U23-Como, gara che era in programma il 7 ottobre scorso.

Si disputerà domani pomeriggio, allo stadio Moccagatta di Alessandria, il match che vedrà opposti ai lariani i baby bianconeri guidati da Lamberto Zauli. Va ricordato che originariamente la partita si doveva disputare tre settimane fa ma venne rimandata a causa delle molteplici assenze, dovute alle convocazioni in nazionale, nella formazione dei padroni di casa.

Il Como 1907 è reduce dall’amara sconfitta rimediata in extremis contro la Giana Erminio, mentre i bianconeri arrivano dalla vittoria per 1-0 contro la Lucchese e, più in generale, hanno collezionato soltanto una sconfitta in questo avvio stagionale quando hanno perso col punteggio di 0-1 sul campo della capolista Pro Vercelli. Per i ragazzi di mister Banchini, dunque, la gara di domani si annuncia come difficile e pericolosa, a maggior ragione dopo la prestazione incolore di domenica scorsa maturata in quel di Gorgonzola.

Quanto ai precedenti, Juve Under 23 e Como si sono affrontate solo una volta (data ovviamente la recente fondazione della seconda squadra dei campioni d’Italia) quando nella passata stagione, al Sinigaglia, finì 1-1 con i gol di Marano per i lariani e di Mulè per i piemontesi.

Annuncio Pubblicitario

Lamberto Zauli, subentrato al termine della scorsa stagione a Fabio Pecchia che portò l’Under 23 bianconera a vincere la coppa Italia di Lega Pro, schiera i suoi con un 3-4-2-1 che può trasformarsi anche in 3-4-1-2 ed in cui non mancano gli elementi interessanti. A partire dal portiere Franco Israel (nazionale under 21 dell’Uruguay); il centrale difensivo, di piede mancino, Luca Coccolo già convocato in prima squadra; il mediano classe 2001 Filippo Ranocchia; il centrocampista Nicolò Fagioli, tornato tra i convocati contro la Lucchese e l’attaccante Alejandro Marqués, proveniente dal settore giovanile del Barcellona ed autore di una rete fin qui.

Juventus U23-Como
Alejandro Marqués, centravanti della Juve Under 23

Allo stesso tempo, però, i padroni di casa non potranno disporre per il match di domani di molti titolari importanti, come, tra gli altri, il laterale sinistro Filippo Barbieri (prelevato in estate dal Novara), il centrocampista belga Daouda Peeters, l’attaccante italo-albanese Giacomo Vrioni (fresco di esordio in Serie A) e soprattutto l’esterno offensivo Felix Correia, acquistato dal Manchester City e vero e proprio crack della formazione bianconera. Si tratta di assenze dovute a convocazioni in prima squadra, squalifiche e casi di Covid. Non sarà della partita nemmeno il bomber Andrea Brighenti, anch’esso positivo al Covid e di cui si era vociferato in estate per un suo possibile passaggio in riva al Lario. Oltre a Correia, invece, non si segnalano squalificati né tra gli ospiti né tra gli enfants terribles di Zauli.

Banchini: “Juventus U23-Como occasione per ripartire e per andare al secondo posto”

Alla vigilia dell’incontro di domani è intervenuto in conferenza stampa, come di consueto, il tecnico dei lariani Marco Banchini che ha dichiarato: “Contro la Giana avevamo indirizzato la partita a dovere ma dovevamo essere più attenti, ora dobbiamo ripartire e non ripetere gli stessi errori. Per quanto riguarda gli aspetti tattici noi abbiamo sempre lavorato sulla difesa a 3 e a 4. Con l’assetto a 4 si è più propositivi ma abbiamo un giocatore in meno nella nostra area e quindi bisogna far più attenzione ai movimenti e alle marcature”.

Banchini ha poi proseguito: “Domani affronteremo una squadra giovane e forte oltreché tecnicamente ottima. Sarà una partita difficile e dobbiamo ricaricare l’energia a livello mentale per saper reagire ed essere dominanti. Nella partita di domenica è mancata la reazione nervosa dopo il pareggio, detto questo siamo all’inizio ed il nostro bottino è in linea con le previsioni; io sono tranquillo e devo continuare a lavorare“.

Mirko Conte: “Con il Como ci aspettiamo un’altra partita importante”

In casa Juve Under 23 è invece intervenuto in conferenza stampa, dopo la vittoria con la Lucchese, il tecnico in seconda Mirko Conte (vista l’assenza dovuta alla positività al Covid di mister Zauli) queste le sue parole: “Abbiamo fatto un enorme passo in avanti, soprattutto se si considera l’età media della squadra; abbiamo la giusta fame e averla mostrata oggi è la soddisfazione più grossa. Le assenze ci stanno portando a dare tutti qualcosa in più, mentre mercoledì contro il Como ci aspettiamo un’altra partita importante“.

Arbitrerà Juventus U23-Como, in programma domani alle 17.30, il signor Giuseppe Emanuele Repace di Perugia coadiuvato dagli assistenti Andrea Cravotta e Stefano Camilli e dal quarto ufficiale Matteo Marcenaro.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento