Gigi Meroni, la “Farfalla Granata” vola ancora: contest in suo onore

gigi meroni ok

Lo sfortunato campione comasco ricordato attraverso un concorso di disegno. Il vincitore premiato con una replica della divisa del 1967-68 di Gigi Meroni.

Tanti anni son passati da quel maledetto 15 ottobre 1967, giorno in cui si spense la vita del giocatore più talentuoso ed estroso che il nostro territorio seppe mai produrre. Il triste destino di Gigi Meroni si compì dopo il match di campionato vinto per 4-2 dal suo Torino contro la Sampdoria. Insieme al compagno di squadra Fabrizio Poletti attraversò a piedi corso Re Umberto nel capoluogo piemontese, fu però investito due volte da delle auto, riportando fratture alle gambe e bacino ma soprattutto un grave trauma cranico che gli risultò purtroppo fatale.

Un’ala destra veloce e dal dribbling imprevedibile, cresciuta nella Libertas San Bartolomeo prima di approdare al Como, con il quale trascorse due stagioni e debuttò in serie B non ancora ventenne. Proprio la sua società d’origine ha voluto ancora una volta ricordarlo in questi giorni, con un’iniziativa del tutto particolare in collaborazione con la pagina Facebook “Gigi Meroni”.

gigi meroni ok
Il logo della Libertas San Bartolomeo

Essendo impossibilitata, per via dell’emergenza sanitaria riguardante il Covid-19, a poter svolgere la tredicesima edizione della manifestazione “Gigi nel Cuore” (un torneo in grado di coinvolgere una quarantina di squadre e circa 400 bambini), la Libertas ha pensato bene di indire un concorso di disegno tra i piccoli atleti che dovevano sfidarsi sul rettangolo di gioco.

Annuncio Pubblicitario

Partecipare a questo contest era molto facile: bastava inviare la propria composizione, ritraendo proprio Gigi Meroni in campo o in borghese, entro il 29 maggio mediante un messaggio privato sulla pagina Facebook del sodalizio del presidente Enrico Bello che annovera tra le sue fila 13o tesserati.

In palio, per il vincitore, una replica fedele della divisa n°7 del Torino indossata dalla “Farfalla Granata” in occasione della sua ultima stagione, ovvero 1967-68. La giuria si è presa tempo fino a ieri per decidere quale fosse, tra i 19 disegni ricevuti, il più meritevole. Ebbene, il successo è andato al classe 2010 Ellorin Fil Iggy, che ha avuto la meglio nei confronti del secondo classificato Diego Guzzetti e del terzo classificato Alen Muminovie.

gigi meroni ok
Il disegno vincitore, realizzato da Ellorin Fil Iggy (foto pagina Fb Gigi Meroni)

 

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento