Filippo Guccione complica la vita al Como, vittoria in rimonta 2-1

filippo guccione
il massimo della pizza banner

Sono le reti di Dell’Agnello e Valsecchi a ribaltare l’esito del big-match al Sinigaglia contro la Pro Sesto, che si era portata in vantaggio al 2′ grazie a Filippo Guccione. Vince anche il Mantova a Ciserano.

Importantissimo successo del Como contro una delle formazioni più accreditate del girone B di serie D, ovvero la Pro Sesto. Tre punti non scontati, soprattutto per come si era messa dopo pochi minuti di gioco. Una grande reazione di carattere e di gioco da parte dei padroni di casa, che riescono così a salvaguardare la propria posizione da leader in vetta alla classifica e battono per la seconda volta in questo 2018/19 i rivali milanesi. Particolarmente in luce i due giovani esterni azzurri, De Nuzzo e Valsecchi, autori di un’ottima partita.

filippo guccione
Anche la curva azzurra ha omaggiato la memoria di Lussy con i propri striscioni

 

Una sfida iniziata in salita per gli azzurri, dopo il doveroso minuto di raccoglimento in ricordo di Lussy Macaluso. E’ soltanto il secondo minuto quando Filippo Guccione intercetta un passaggio a metà di Bovolon, involandosi verso la porta avversaria e freddando Tonti con il sinistro dal limite. La squadra di Banchini prova subito a imbastire una reazione, la punizione di Celeghin al 4′ si infrange però sulla barriera. Cristian Anelli è uno degli uomini più pericolosi nel primo quarto d’ora, con due colpi di testa nati da palle inattive. Tra il 17′ e il 18′ ben due occasioni per Gabrielloni grazie ai cross provenienti dalla sinistra di un preciso De Nuzzo, deviazioni aeree però non fortunate che terminano fuori (seppur non di molto) dallo specchio difeso da Tamma. Al 25′ conclusione da fuori di capitan Gentile bloccata in due tempi, al 29′ doppio tentativo ravvicinato e rocambolesco di Anelli, mentre cinque minuti più tardi piattone di Gabrielloni su una bella palla messa in mezzo da De Nuzzo deviato in angolo da un difensore. Sugli sviluppi di esso, ripartenza di marca ospite con Filippo Guccione a cambiar gioco per Bertani e abile a muoversi sul filo del fuorigioco, fortunatamente l’intervento in ripiegamento di Valsecchi è provvidenziale. Nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo non succederà sostanzialmente più nulla, la Pro Sesto andrà negli spogliatoi in vantaggio per 1-0.

A inizio ripresa due conclusioni da dimenticare per Bovolon e Raggio Garibaldi, nel mezzo Valsecchi sciupa sull’esterno della rete un invitante traversone di De Nuzzo. E’ comunque la prova generale per il gol del pareggio, che arriva subito dopo l’ingresso in campo di Cicconi per Gentile. E’ proprio il n°10 azzurro a trovare dalla sinistra Gabrielloni, steso in area da Mazzotti. Sul dischetto si presenta Dell’Agnello che infila l’estremo difensore ospite alla sua destra. Inerzia completamente ribaltata al 60′: Celeghin tutto solo si fa parare la conclusione coi piedi da Tamma, sulla ribattuta Valsecchi (al suo primo gol in categoria) indovina il diagonale del 2-1. Mister Parravicini inserisce Marzeglia,  passando a uno spregiudicato 3-4-3 con Guccione esterno destro dei quattro a metà. I milanesi si rifanno vivi dalle parti di Tonti al 68′, quando Bertani dapprima con un colpo di testa obbliga il portiere azzurro alla deviazione sopra la traversa, poi dal successivo corner non inquadra la porta con il destro. Mister Banchini inserisce Sbardella per Dell’Agnello, facendo agire Cicconi da seconda punta. Nei minuti finali di gara la Pro Sesto non riesce a rendersi particolarmente pericolosa, anche perchè ci penserà Mazzotti a lasciare in dieci i suoi al 87′ con la seconda ammonizione.

Annuncio Pubblicitario

Dopo cinque minuti di recupero, arriva il triplice fischio del signor Giaccaglia di Jesi, che decreta il successo del Como per 2-1. Alla formazione di mister Parravicini non basta la quindicesima rete stagionale di Filippo Guccione. Vittoria anche per il Mantova per 1-0 (Alma al 66′). Domenica prossima azzurri attesi in casa del Pontisola.

filippo guccione
Filippo Guccione (Pro Sesto)

COMO 1907 – PRO SESTO 2-1  Marcatori: Guccione (PR) al 2′, Dell’Agnello al 57′ (CO) su rig., Valsecchi (CO) al 60′.

COMO 1907 (3-5-2): Tonti 5.5, Bovolon 5, Borghese 6.5, Anelli 7, De Nuzzo 7.5 (dal 79′ Di Jenno SV), Gentile 5.5 (dal 55′ Cicconi 6.5), Raggio Garibaldi 6.5, Celeghin 6 (dal 87′ Amadio SV), Valsecchi 7, Dell’Agnello 6.5 (dal 75′ Sbardella 6), Gabrielloni 6.5. A disp.: Bizzi, Toninelli, Bonanno, Loreto, Ferrari. All.: Banchini 7.

PRO SESTO (4-3-3): Tamma, Raffaglio, Bugno, Viganò (dal 64′ Marzeglia), Mazzotti, Roman0 (dal 52′ Baggi), Di Ceglie,  Gualdi, Scapuzzi (dal 71′ Doguet), Bertani, Guccione. A disp.: Cioffi, Sanseverino, Tignonsini, Di Maio, Tota, Omayer. All.: Parravicini.

Arbitro: Giaccaglia di Jesi.

NOTE – Espulsi: Mazzotti (PR) al 87′ per doppia ammonizione, il vice allenatore del Como Cau al 82′ e il Ds del Como Pruzzo al 91′. Ammonito: Amadio (CO). Corner 8-1. Minuti di recupero 3′ e 5′. Spettatori: 1100 circa.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

3 thoughts on “Filippo Guccione complica la vita al Como, vittoria in rimonta 2-1

  1. Un erroraccio che poteva costare caro in una sfida difficile come quella odierna. Nulla di grave, può succedere, non pregiudica il suo buonissimo campionato fino a oggi. Capita di sbagliare anche a uno tra i più costanti come lui.

Lascia un commento