Como Women, ventata di novità: logo, Mister e Dg

como women

Il club femminile Como Women ha annunciato Miro Keci e Sebastian De La Fuente, rispettivamente come direttore generale e allenatore.

E’ pronta immediatamente a cambiar pelle la formazione lariana di calcio femminile, che nel 2020/21 ha partecipato al torneo cadetto con la temporanea denominazione di Riozzese Como. Archiviato il deludente quarto posto finale, ritenuto insoddisfacente per l’ambizioso presidente Stefano Verga, la società comasca sta programmando la stagione che verrà, con l’intenzione di centrare il tanto desiderato passaggio in serie A.

Sono dunque attesi una serie di cambiamenti in grado di poter assicurare un salto di qualità decisivo. Non certo determinante ai fini dei risultati sportivi ma comunque da segnalare è stata la modifica dello stemma sulle divise della prima squadra e del settore giovanile. Dal logo è scomparso ovviamente il nome della Riozzese, mentre i colori azzurro, rosso e bianco hanno lasciato spazio a un abbinamento elegante, formato dal blu scuro e dall’oro.

como women
Stefano Verga, il presidente di Como Women vuole ritentare la scalata

Ma la prima vera novità rilevante targata Como Women, è da registrare in data di ieri, con la nomina di Saimir “Miro” Keci come direttore generale. Uomo con un corposo passato nel mondo del pallone femminile. Nell’Atalanta dal 2003 al 2007, vincendo un campionato con la categoria Allieve. Nel 2010 il passaggio al Brescia, dove perde la finale del torneo Primavera contro il Torino prima di assumere la guida della prima squadra in serie A sul finire del 2011/12, conquistando anche una Coppa Italia. Franciacorta in B e U19 dell’Albania, ma anche osservatore della nazionale donne dal 2015 al 2017 e di essa terzo allenatore di essa Europei di quattro anni fa. Infine, nelle ultime quattro stagioni, l’esperienza all’Inter come responsabile del settore femminile.

Sempre dalla compagine nerazzurra arriva anche mister Sebastian De La Fuente, volto noto a livello locale per aver allenato la Casnatese. Argentino di nascita ma italiano di cittadinanza, riceve il testimone da Fabio Calcaterra, subentrato nello scorso finale di torneo a Pablo Wergifker. Dopo una gavetta decennale tra i dilettanti con la già citata Casnatese, Arconatese e Arca, De La Fuente diventa vice all’Inter femminile in serie B nel 2016/17. Nel 2018/19 da primo allenatore la conduce in A con il record di punti, dal 2019 al 2021 guiderà invece la Primavera Nazionale.

Definiti questi due importanti tasselli, ora si procederà con la costruzione della futura rosa. Como Women che avrà a disposizione un mese per concentrarsi sul mercato, prima di iniziare a lavorare sul rettangolo di gioco. La preparazione estiva, infatti, scatterà a partire dal 31 luglio, con un ritiro di undici giorni presso Marilleva. Una località di montagna del Trentino, che ospiterà anche la Spal maschile dall’11 al 24 del corrente mese.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento