Como-Pistoiese, Pancaro: “Abbiamo le nostre certezze”

como-pistoiese

Il Como 1907 proverà a vincere la seconda partita casalinga consecutiva in Como-Pistoiese, valida per la quinta giornata del girone di ritorno.

Il pareggio con il Monza e la vittoria contro il Renate hanno dato fiducia e carisma a questo Como, che adesso ambisce ad affrontare un altro tipo di stagione, nonostante gli obiettivi rimangano modesti. Il prossimo avversario è la Pistoiese, squadra non facile da affrontare per il suo tipo di gioco che prevede la presenza di tanti giocatori dietro la linea della palla, per poi sfruttare gli spazi partendo in contropiede. Como che per questo match non avrà a disposizione Gatto, Solini e lo squalificato H’Maidat. Loreto ha recuperato e si è allenato con la squadra, mentre Iovine e Sbardella hanno saltato degli allenamenti per affaticamento muscolare, ma saranno comunque della partita.

Marco Banchini: “Pistoiese squadra ostica”.

“Dimentichiamoci della Pistoiese che abbiamo affrontato all’andata, adesso è un’altra squadra. Ha dei numeri pazzeschi, pochi gol subiti e vive sulle ripartenze, ma ottiene anche risultati. Parliamo di una squadra che si sbilancia poco, soprattutto fuori casa, ma quando partono in contropiede sono pericolosi”. Marco Banchini esordisce così in conferenza stampa pre Como-Pistoiese, certo del fatto che i suoi affronteranno una squadra da “catenaccio e contropiede”, proprio per questo motivo vuole la massima attenzione da parte dei suoi giocatori: “Non dobbiamo sentirci bravi, non dobbiamo pensare al momento positivo. Serve sempre lo spirito di sacrificio e sempre avere l’idea in testa di affrontare una partita che è sempre importante, ogni domenica”. Il mister sottolinea come sia difficile vincere due partite consecutive in casa in questo campionato di Lega pro, ma il dovere del Como 1907 è di provarci e dare il massimo per poter ottenere questo risultato.

Como-Pistoiese
Mister Marco Banchini (Como 1907)

Banchini rimane vago sul calciomercato, parla esclusivamente dei giocatori che ha attualmente a disposizione. Non accenna ad alcuna cessione di Miracoli, elogiando anzi l’attaccante e rassicurando la sua permanenza in azzurro, frase che è stata poi smentita nelle ore successive con l’ufficialità della sua cessione in prestito alla Feralpisalò. Al suo posto arriva Eric Lanini (classe 1994) in prestito secco dal Parma fino a giugno.

Infine cerca di focalizzare l’attenzione sul fatto che i suoi giocatori debbano ancora migliorare sotto molti aspetti e che l’obiettivo primario è fare quanti più punti possibili in questo girone di ritorno. Invita quindi i suoi a non farsi accecare dagli ultimi successi e a continuare per questa strada senza mai mollare la presa o viaggiare a ritmi più bassi di questi. “La classifica la si inizia a guardare a marzo, per adesso pensiamo solo a lavorare e fare punti” così chiude il tecnico comasco.

como-pistoiese
Eric Lanini torna in riva al Lario dopo l’anno della B

Giuseppe Pancaro vuole attenzione dai suoi nei particolari

“Sarà una partita difficile per noi, ma lo sarà anche per loro, perché noi oggi abbiamo le nostre certezze”, così Pippo Pancaro introduce Como-Pistoiese in conferenza stampa pre match. “Dobbiamo trovare continuità nelle prestazioni e avere la stessa fame e determinazione delle ultime uscite, ma serve una grande attenzione nei particolari, perché in categorie così equilibrate fanno la differenza ed ogni pallone può valere oro”. Poi uno sguardo al mercato per l’ex difensore: “Non dover fare alcun tipo di trasferimento è per noi una grande vittoria, significa che stiamo lavorando bene e che tutti i giocatori credono nel progetto e non hanno mai pensato di chiedere alla società la cessione”. Il tecnico dei toscani non potrà però far affidamento su Morachioli, Dametto e Stijpeovic, tutti indisponibili.

Il fischio d’inizio di Como-Pistoiese avverrà domani alle 17:30 allo Stadio Giuseppe Sinigaglia. La sfida verrà arbitrata dal signor Michele Delrio di Bologna e sarà coadiuvato da Matteo Pressato e Franco Iacovacci della sezione di Latina.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

One thought on “Como-Pistoiese, Pancaro: “Abbiamo le nostre certezze”

Lascia un commento