Como-Pergolettese 2-0, esordio vincente firmato Gabrielloni-Ganz

como-pergolettese

Parte bene la nuova avventura azzurra in C. Dopo un primo tempo con due squadre attente, Como-Pergolettese prende la strada del lago già a inizio ripresa.

E finalmente venne il tempo di ricominciare. Ha preso via nel weekend il campionato di serie C 2019/20, una prima giornata in cui i destini di Como e Pergolettese si sono incrociati in maniera alquanto curiosa. Era infatti datato 25 agosto 2013, esattamente sei anni fa, l’ultimo incontro ufficiale tra comaschi e cremaschi. Allora la gara, che terminò 3-1 per gli azzurri con le reti di Marchi, Perna e Cristiani, era valevole per la Coppa Italia di categoria. Oggi invece una sfida in cui entrambe erano desiderose di muovere, da subito, la propria classifica nel girone A. Di fronte due giovani mister, oltretutto coetanei, che hanno deciso di schierare le due formazioni in maniera differente: 3-5-2 per Banchini, 4-3-1-2 invece per Contini. Con le assenze per infortunio che non sono mancate nemmeno nella giornata inaugurale, da una parte e dall’altra (Sbardella e Miracoli tra i locali, Muchetti, Faini e Scarpelli tra gli ospiti).

como-pergolettese
La curva lariana ha osservato 15′ minuti di silenzio a inizio match

Terzo iniziale di gioco in cui gli ospiti provano a tenere in mano il pallino del gioco, senza tuttavia creare grattacapi alla difesa dei padroni di casa, questa volta più attenta a far cadere gli avversari nella trappola del fuorigioco. Primo timido tentativo in porta domenicale da parte di Bortoluz, in prossimità del quindicesimo quando il tifo lariano si rende partecipe dopo il mutismo iniziale. Difformità arbitrale, con un giallo assegnato a Bovolon e non alla stessa punta gialloblu per due falli simili da dietro a metà. Squillo Como al 32′: traversone dalla sinistra di Loreto, spaccata di Gabrielloni da posizione difficile che termina sul fondo. Al 36′ invece è Iovine a scaldare i guanti di Ghidotti con un tiro dai venticinque metri deviato in angolo, mentre quattro minuti più tardi colpo di testa di Toninelli sugli sviluppi di una palla inattiva che termina docile nelle mani dell’estremo difensore. Un Como più convinto nelle battute antecedenti l’intervallo, con un tiro da fuori di Gabrielloni deviato in angolo da Ghidotti. La Pergolettese, dal canto suo, prova a replicare con una conclusione dalla distanza dell’ex Panatti che termina ampiamente alta ma il risultato di Como-Pergolettese è di 0-0 a fine primo tempo.

Lariani che cambiano però ritmo fin dai primissimi secondi della ripresa. Bisogna infatti attendere soltanto un giro di lancette per vedere sbloccato il punteggio. Ci pensa Alessandro Gabrielloni, che quasi in prossimità della lunetta dell’area avversaria si sistema la sfera e con un gran tiro a giro sul secondo palo firma l’1-0. E’ ancora il n°11 uno dei protagonisti del raddoppio al 62′ sul cambio di gioco operato da Iovine: palla in mezzo fermata dalla mano di Bakayoko, rigore e giallo per il difensore. Sul dischetto Simoneandrea Ganz che con un tiro angolato batte Ghidotti alla sua sinistra. Al 69′ opportunità del tris per gli azzurri, quando sulla pressione portata da Ganz è Bakayoko a perder palla, ma Celeghin non ne approfitta sparando addosso al n°1 della Pergolettese in uscita. Contesa che scorre verso la fine senza più particolari sussulti, se non per un ulteriore tentativo di Gabrielloni all’87’ e uno di Russo Pio al 90′, entrambi dalla distanza.

Annuncio Pubblicitario

Dopo 5′ addizionali, arriva il triplice fischio finale di Como-Pergolettese che decreta il successo convincente dei lariani per 2-0, soprattutto nel secondo tempo, con Facchin mai impegnato severamente. Una bella iniezione di fiducia, in attesa della prima trasferta di campionato programmata fra sette giorni sul campo del Gozzano.

como 1907
Dario Toninelli, centrale difensivo oggi tra i migliori in campo

COMO 1907-PERGOLETTESE 2-0  Marcatori: Gabrielloni (CO) al 46′, Ganz (CO) al 62′

COMO 1907 (3-5-2): Facchin 6, Solini 6.5 (dal 57′ De Nuzzo 6), Toninelli 7, Bovolon 6.5, Loreto 6, H’Maidat 6.5 (dal 58′ Raggio Garibaldi 6), Bellemo 6.5, Marano 6 (dal 57′ Celeghin 6), Iovine 6.5, Gabrielloni 7.5, Ganz 6 (dall’80’ Gatto 6). A disp.: Zanotti, Ferrazzo, Peli, Vocale, Kouadio, Bianconi. All.: Banchini.

PERGOLETTESE (4-3-1-2): Ghidotti 5.5, Russo Pio 5.5, Lucenti 6 (dal 75′ Coly sv), Bakayoko 5, Villa 6, Roma 6, Panatti 6, Ferrari 6, Manzoni 5.5 (dal 62′ Morello 6), Franchi 5.5 (dal 75′ Ciccone sv), Bortoluz 6. A disp.: Romboli, Fanti, Illuminato, Canini, Malcore, Rao, Poledri, Canessa, Girgi. All.: Contini 5.5.

Arbitro: Sig. Alberto Ruben Arena di Torre dei Greci 6.

NOTE – Ammoniti: Bovolon (CO), Bellemo (CO), Ganz (CO), Bakayoko (PE), Loreto (CO), Ciccone (PE). Corner 4-2. Minuti di recupero: 1′ e 5′. Spettatori presenti 2121, di cui 1101 paganti. Totale incasso 22650,58 Euro.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

2 thoughts on “Como-Pergolettese 2-0, esordio vincente firmato Gabrielloni-Ganz

Lascia un commento