Como 1907, a Tortona una mini-sbandata. Ore decisive per la punta

como 1907

Domenica il Como 1907 ha pagato a caro prezzo (due punti) una fatale distrazione. Ora è pronto a tornare al Sinigaglia e attende la punta: Fall o…

(leggi anche: “Como 1907, scintillante prima al Sinigaglia: col Pavia è 3-1“)

Il mondo del ciclismo è pieno di corse a tappe in cui le salite impervie si alternano agli “strappi”, brevi ma ugualmente insidiosi. Così, può capitare che un ciclista superi pimpante le scalate più dure e poi, per i motivi più svariati, perda tempo prezioso su una collinetta. Ebbene, domenica il Como 1907 è sembrato proprio quel ciclista. E vista la trasferta nello stadio intitolato a Fausto Coppi, l’analogia ciclistica calza a pennello.

Annuncio Pubblicitario

Como 1907
Le squadre a inizio partita

I ragazzi di Andreucci hanno inciampato contro un avversario non blasonato, privo di tifosi e di grandi nomi e che fino a domenica mattina non aveva ottenuto punti. Un avversario simile a quello “strappetto” infido a cui ogni ciclista deve prestare attenzione. Il Como non ha sottovalutato il Calcio Derthona, anzi, ha approcciato bene la partita e l’ha giocata su un buon livello tecnico e fisico. Ma una disattenzione nel finale, unita alle negligenze nel chiudere la partita sull’1-0, è costata il pareggio (leggi qui le pagelle). Niente drammi, si riparte dal prossimo appuntamento col Pavia. In cui i lariani torneranno al Sinigaglia, che dovrà essere un valore aggiunto per aiutare la squadra a invischiarsi il meno possibile nelle difficoltà della categoria.

como 1907
Ninni Corda attivo sul mercato

L’attuale organico sta palesando alcune carenze. La più determinante è la mancanza di un bomber, una punta che sappia far salire la squadra e farsi sentire in area di rigore, dando anche più alternative al gioco offensivo. I tifosi la attendono da tanto e sperano che questo tempo sia servito alla dirigenza per individuare il profilo più adatto. Comunque questi giorni dovrebbero essere decisivi. Confermato l’interesse riportato ieri da TuttoLegaPro.com  per il 26enne senegalese Ameth Fall. Attaccante con ottime doti fisiche nel cui curriculum ci sono Lecco, Bellaria, Rimini (11 gol nel 2013/2014), Barletta, Ischia e Fidelis Andria, sempre in Serie C.  In D potrebbe fare la differenza. Ma il suo non è l’unico nome in lizza: sui taccuini biancoblu ci sarebbero infatti altri due nomi, ancora top secret.

Intanto è doveroso un ricordo per Eugenio Bersellini, l’allenatore ex Como scomparso domenica. Impossibile ricordarlo per le nuove generazioni, ma se n’è andato un personaggio d’altri tempi che ha contribuito alla ricca storia lariana.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Alessio Lamanna
Alessio Lamanna
Già da bambino sognavo di far parte del mondo del giornalismo calcistico. Missione compiuta: dal post-diploma ad oggi, non ho mai smesso di scrivere di Serie C, con un occhio sempre sul Como, mia squadra del cuore. Un privilegio che amo mettere al servizio dei lettori.

Lascia un commento