Como 1907 torna a vincere in casa: 3-2 contro il Gozzano

Como 1907
il massimo della pizza banner

Davanti ai propri tifosi torna a vincere il Como 1907 di Banchini e lo fa al termine di una partita molto emozionante, 5 sono i gol segnati dai due team.

Prima vittoria di questo 2020 per Banchini e i suoi ragazzi, oggi protagonisti di una grande prova di coraggio e precisione. Gara che era iniziata nel peggiore dei modi con il Gozzano in vantaggio dopo appena quaranta secondi, ma i comaschi sono stati bravi nel ribaltare il risultato con grinta segnando tre gol e ottenere la meritatissima vittoria, anche soffrendo leggermente nel finale dopo il gol del 3-2. Vittoria casalinga che mancava da un po’ ai tifosi lariani, visto che l’ultima risaliva ad ottobre contro il Pontedera. Grande partita di Ganz che torna al gol, ma è anche bravissimo in occasione dell’assist al gol di Marano. La prova della difesa non è perfetta, ma è sufficiente, complice anche la grande velocità e qualità dei piemontesi. Como 1907 che in questo momento si muove fino al decimo posto in classifica del girone A di Lega Pro, molto vicino alla zona play-off. Gozzano che gioca molto puntando sulle ripartenze sfruttando il gran lavoro di giocatori come Tomaselli e Fedato. Nel primo tempo il match sembra equilibrato, ma nel secondo non c’è quasi partita (pesa molto il rosso a Fedato al primo minuto del secondo tempo).

Pronti via e  il Como è già sotto al primo minuto con una ripartenza fulminea del Gozzano: bel lavoro di Rolle che apre sulla sinistra per Tomaselli, falcata del numero 27 che effettua un filtrante perfetto per Palazzolo al centro dell’area che da solo davanti a Zanotti non sbaglia il destro piazzato che si insacca nell’angolo, portando in vantaggio gli ospiti. Dopo qualche timido tentativo di gettarsi all’attacco, arriva la prima occasione per il Como con un cross dalla sinistra di De Nuzzo che trova la testa di Celeghin, ma l’incornata del centrocampista è imprecisa e non centra lo specchio della porta. Al 21′ altro contropiede pericoloso da parte del Gozzano: azione personale di Fedato che parte palla al piede, va via a Toninelli in velocità e calcia con il sinistro a incrociare, puntuale la risposta di Zanotti che respinge a mani aperte. Al 25′ sbaglia Crespi regalando palla a Ganz, ma Ugge interviene in modo provvidenziale contrastando il numero 9 comasco e sradicandogli il pallone dai piedi. Pochi minuti dopo altra occasione per il Como 1907, con Celeghin che, servito da Ganz con una sponda di testa, non riesce a concludere in modo efficace da posizione favorevole. Sostituzione per il Como al 30′, Solini esce per infortunio lasciando spazio a Sbardella. Due minuti più tardi pareggia il Como 1907 con Ganz che sfrutta un lancio lungo illuminante di Toninelli dalla propria difesa per calciare forte di collo pieno, battere Crespi spedendo il pallone sotto la traversa e fare 1-1. Pochi secondi dopo il pareggio, i lombardi sfiorano anche il vantaggio con colpo di testa di Marano, su cross perfetto di Iovine, che fa la barba al palo perdendosi sul fondo. Al 39′ spettacolare azione dei padroni di casa: Bellemo allarga per Miracoli che gli restituisce il favore servendogli un filtrante preciso in area di rigore, il centrocampista comasco calcia rasoterra cercando l’angolo opposto, ma trovando invece il miracolo di Crespi che salva il Gozzano con un grande intervento.

Como 1907
La gioia dei giocatori comaschi dopo il gol del vantaggio

Secondo tempo che si apre con un entrata dura di Fedato ai danni di De Nuzzo che gli costa il secondo giallo e l’abbandono prematuro del terreno di gioco. Al 60′ occasione d’oro per gli ospiti che vanno vicinissimi al vantaggio: galoppata sulla destra di Tumminelli che arrivato in zona cross mette al centro un pallone rasoterra per Pozzebon, il quale da solo in area si lascia però ipnotizzare da Zanotti che gli respinge la conclusione con una parata sensazionale. Arriva il vantaggio del Como 1907 al 69′ con Gabrielloni: il numero 11, servito da Ganz, si libera di un avversario e sfrutta un rimpallo che fa impennare il pallone per beffare Crespi con un delizioso pallonetto. Splendida azione personale di Peli al 74′: il giovane esterno comasco ubriaca di finte Dumancic e crossa al centro un pallone interessante che Crespi, tuffandosi in avanti, respinge con i pugni. Pochi minuti più tardi si presenta un’altra opportunità per i lombardi sui piedi di Celeghin che raccoglie bene un pallone vagante in area, ma calcia male non trovando la porta. Chance ghiottissima per Gabrielloni al 81′ che recupera palla al limite dell’area e lascia partire un destro rasoterra che sfiora il palo alla destra dell’estremo difensore locale. Il tris dei padroni di casa arriva all’83’: Ganz serve Marano sulla destra con un passaggio filtrante spalle alla porta spettacolare e il centrocampista comasco giunto in area, dopo essersi spostato la palla sul sinistro con una finta, batte Crespi con un mancino piazzato nell’angolo che porta i comaschi sul 3-1. A due minuti dalla fine va in gol il Gozzano accorciando le distanze con una rete tutta dei subentrati: Vono, servito da Celeghin dopo un rimpallo sfortunato, mette al centro per Bukva che deve solo spingere il pallone in rete per realizzare il più facile dei gol e dare speranze ai piemontesi di un pareggio nel finale. Parità che però non arriva e dopo tre minuti di recupero l’arbitro fischia la fine.

Como 1907 – Gozzano 3-2.   Marcatori: Palazzolo (GO) al 1′, Ganz (CO) al 32′, Gabrielloni (CO)al 69′, Marano (CO) all’83’, Bukva (GO) all’88’.

COMO 1907 (3-5-2): Zanotti 7, Toninelli 6.5, Solini 5.5 (Dal 30′ Sbardella 6), Crescenzi 6, Iovine 6,5 (Dal 57′ Peli 6,5), Celeghin 5.5, Marano 6.5, Bellemo 6.5, De Nuzzo 5.5, Miracoli 5.5 (Dal 57′ Gabrielloni 6.5), Ganz 8. A disp.: Bolchini, Ferrazzo, H’Maidat, Vocale, Soldi, Kouadio, Bianconi, Vincenzi, Culotta,. All.: Banchini 6.5.

GOZZANO: Crespi 6, Secondo 5.5, Dumancic 6, Ugge 6.5, Tumminielli 6, Tomaselli 7.5 (Dal 84′ Vono 6.5), Guitto 6, Palazzolo 7, Fedato 5, Rolle 6(Dal 57′ De Angelis 6), Pozzebon 5 (Dal 66′ Bukva 6.5). A disp.: Fiory, Tordini, Samba, Salvestroni, Gemelli, Rizzo, Spina, Fasolo, Zucchetti. All.: Sassarin 5.5.

Arbitro: Sig. Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto 6.5.

Note: Ammoniti: Fedato (GO), Iovine (CO), Gabrielloni (CO). Espulso Fedato (GO) al 46′. Corner: 3-4. Minuti di recupero: 1′ e 3′.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento