Como 1907 sciagurato a Carate, le pagelle: i peggiori sono i tecnici

como 1907
[ethereumads]

Giudizi severi, e non potrebbe essere altrimenti, nei confronti di un Como 1907 che a Carate ha letteralmente gettato alle ortiche la promozione in Serie C. Kucich unico sufficiente

 

Matteo Kucich 6 – solo tiri centrali da parte della Folgore Caratese, su cui si fa trovare pronto

Rocco D’Aiello 5+ – un paio di recuperi, una brutta palla persa (dal 70’ Giuseppe Meloni s.v. – l’atteggiamento è giusto, ma non conclude niente)

Davide Sentinelli 5.5 – vedere un difensore spesso andare in attacco è sintomatico del non-gioco della squadra. Il capitano dà tutto, davanti e dietro. Va anche vicino al gol. Alla fine è tra i più dispiaciuti, come potete vedere nella foto in alto

Fabio Adobati 5 – tanta confusione e poca lucidità. Una nota di merito: è l’unico ad arrivare sul fondo e fare un cross

Ciro Loreto 5 – combattivo, ma l’efficacia offensiva non è che un miraggio (dal 51’ Pietro Fusi 5.5 – entra con la voglia di spaccare il mondo, corre come un matto ma rimane con un pugno di mosche in mano)

Manuel Cicconi 4.5 – pasticcione sia in impostazione, sia quando batte le punizioni. Una stagione deludente (dal 90′ Francesco Gobbi s.v.)

Daniele Molino 4 – ancora non si è capito quale sia il suo ruolo. Oggi è il regista di un film che non inizia mai. Tira parecchie punizioni, nessuna pericolosa

Daniele Molino

Federico Gentile 4.5 – ha il merito di provare un paio di conclusioni, il resto però è una grigliata mista di errori

Roberto Di Jenno 5+ – discorso simile all’altro esterno Loreto. Attento le poche volte che deve coprire, ma palla tra i piedi è da mani nei capelli

Daniel Bradaschia 5.5 – aveva detto: “Forse il mio primo gol stagionale sarà il gol della promozione del Como 1907”. Ci va vicino colpendo il palo. Troppi palloni persi però (dal 55′ Davide Buono 5+ – ci mette buona volontà, inventa un cross pericoloso, ma tirando le somme non incide)

Alessandro Gabrielloni 4 – nessun tiro, tante palle perse, a tratti sembra indolente

OltrepoVoghera-Como
Ninni Corda (collaboratore tecnico Como 1907)

Mister Antonio Andreucci / Ninni Corda 2 – è un anno che ci offrono un gioco stentato e scadente, formazioni spesso scelte male (anche oggi cinque difensori, perché?), un modulo mai ben sviluppato (3-5-2 con esterni mai efficaci) e una squadra confusa e ai limiti del nevrastenico. Hanno fatto tanti punti ma alla fine, quando conta, i nodi vengono sempre al pettine. E’ successo contro il Gozzano, è successo oggi.
Ci devono tante spiegazioni, nel postpartita non le danno (Andreucci per scelta, Corda per squalifica).
Se il silenzio stampa è un modo per “tenere tranquillo l’ambiente”, oggi i tifosi ne hanno più bisogno di loro.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Alessio Lamanna
Già da bambino sognavo di far parte del mondo del giornalismo calcistico. Missione compiuta: dal post-diploma ad oggi, non ho mai smesso di scrivere di Serie C, con un occhio sempre sul Como, mia squadra del cuore. Un privilegio che amo mettere al servizio dei lettori.

One thought on “Como 1907 sciagurato a Carate, le pagelle: i peggiori sono i tecnici

  1. Partita vergognosa. Gestione tecnica, per essere gentili, incomprensibile. Da quando era necessario vincere, 5 difensori e una sola punta: perché? Perché in realtà, secondo me, non si voleva vincere.

Lascia un commento