Cagliari-Como, sarà effetto Ranieri? Azzurri sull’isola in fiducia

cagliari-como
[ethereumads]

Trasferta dura per i lariani, debutto per Ranieri sulla panchina sarda. Ma la recente crescita non li farà partire battuti in Cagliari-Como.

Rappresentare la prima tappa di una squadra con una nuova conduzione tecnica. Il Como 1907 nelle ultime due stagioni ci ha oramai fatto l’abitudine, perché più volte si è ritrovato davanti un’avversaria con una mutata filosofia di gioco e soprattutto con quegli stimoli che soltanto un cambio in panchina può offrire. A questo giro le difficoltà sono addirittura duplicate, perché dopo oltre trentun’anni alla guida dei rossoblù è tornato Claudio Ranieri.

Un allenatore che riuscì a scrivere pagine indelebili nel capoluogo sardo, centrando quel doppio salto in soli tre anni che gli spalancò letteralmente le porte alla propria carriera. E che, dopo essere stato apprezzato praticamente in ogni posto dove è andato, ricompatterà un intero ambiente per andare alla caccia della risalita in A. Insomma, il golfo cagliaritano per i comaschi rischia di presentarsi pieno zeppo di onde ma la ciurma guidata e rinvigorita da Moreno Longo in questi mesi ha le possibilità per uscire indenne da questo insidioso viaggio, sebbene non sarà per nulla facile.

Cagliari che attualmente è al nono posto con 25 punti, ottenuti attraverso 6 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte. I 23 gol segnati gli valgono l’ottavo miglior attacco del torneo, mentre le 23 reti subite la nona difesa. Rispetto all’andata, per ora l’unico movimento di mercato nella sessione invernale è stato l’acquisto dell’esterno brasiliano Paulo Azzi dal Modena.  Sono in tutto 43 i precedenti in campionato fra le due compagini, con un bilancio favorevole ai sardi: 18 vittorie, 10 pareggi e 15 sconfitte.

Curiosità per capire come Claudio Ranieri schiererà i suoi, che potrebbe propendere per il 4-3-1-2 anziché il 4-4-2.. Tra i pali ci sarà Boris Radunovic. Davanti a lui una difesa che dovrebbe essere composta centralmente da Giorgio Altare ed Elia Capradossi, più difficile vedere Edoardo Goldaniga. Come terzino sinistro Antonio Barreca o Franco Carboni, per quello destro invece Alessandro Di Pardo. A centrocampo probabile che agiranno Antoine Makoumbou (1 gol fin qui), uno fra  Christos Kourfalidis e Marko Rog e Nahitan Nàndez. Ballottaggio fra Filippo Falco e Zito Luvumbo (3 reti). In attacco si va verso il tandem composto da Gianluca Lapadula (7 gol) e Leonardo Pavoletti (5 reti).

cagliari-como
Leonardo Pavoletti, dovrebbe far coppia dall’inizio con Lapadula in Cagliari-Como

Moreno Longo: “In Cagliari-Como fondamentale coraggio e personalità”

Conferenza stampa prepartita giovedì pomeriggio per il mister del Como 1907. “Ho ritrovato una squadra che aveva voglia di ripartire da quella continuità trovata nella seconda parte dell’andata – le parole di Moreno Longo -. Ci aspettiamo un’avversaria che vorrà regalare il massimo al suo pubblico, in uno stadio pieno. Avrà sicuramente grande entusiasmo, con Ranieri che ha rappresentato la scintilla in questo momento. Cercheranno in tutti i modi di iniziare con il piede giusto, ma a noi dovrà interessare relativamente. Dovremo andar là con la stessa mentalità avuta nelle ultime gare, perché possiamo fare risultato ovunque e contro chiunque, ci vuole coraggio e personalità”.

“Difesa a tre o quattro? Dipenderà dalla condizione dei nostri e da chi ci troveremo di fronte – ha poi proseguito il tecnico -. Fàbregas? E’ rientrato a pieno regime anche se potrebbe non avere novanta minuti nelle gambe: decideremo se schierarlo dall’inizio o farlo entrare poi. Sicuramente è più adatto a un centrocampo a tre. Inizia un nuovo campionato? Secondo me si. Conosco la B da tanti anni e spesso ci sono state anche delle grandi rimonte. Il mercato di gennaio a volte può sovvertire qualche pronostico, di esempi ce ne sono. Sarà fondamentale mantenere i piedi per terra e mantenere sempre alta la concentrazione“. Non saranno a disposizione dell’allenatore Moutir Chajia, Patrick Cutrone e Alessio Iovine. Oltre ai lungodegenti Massimiliano Gatto, Liam Kerrigan e Matteo Solini.

Claudio Ranieri: “Spero nella spinta del tifo e un 1-0 come in Cagliari-Como del ’76”

Questo pomeriggio ha parlato alla stampa anche il mister padrone di casa. “I ragazzi mi hanno dato sensazioni positive, ho visto un gruppo volenteroso, anche se è normale con un cambiamento – le prime parole di Claudio Ranieri -. Ci serve giocare per vedere cosa hanno assorbito nel mentre e dove bisognerà migliorare. Mi fa piacere trovare uno stadio pieno, da solo non ce la faccio: essenziali società, squadra e tifo. Quest’ultimo ci deve spingere e sospingere soprattutto nei momenti difficili per provare a conquistare una cosa che ora sembra impossibile”.

Proseguendo analizzando la rivale di giornata. “Arriverà una squadra molto quadrata e solida, che nelle ultime otto partite ha perso soltanto con la Reggina. Seconda per le opportunità da gol create e che cerca immediatamente la verticalizzazione. Dovremo essere molto attenti ai loro contropiedi. Credo sarà anche una sfida molto tattica e forse anche brutta. A me va benissimo anche un 1-0, risultato ottenuto dal Cagliari nel ’76 nell’ultima di Gigi Riva proprio contro i lariani. Voglio vedere grande determinazione e che i ragazzi mettano in campo quelle due o tre cose chieste. Inoltre vorrei venticinque leader che si mettano a disposizione del gruppo.  Fra i rossoblù indisponibili Alessandro Deiola, Marco Mancosu, Adam Obert.

Non risultano squalificati da ambedue le parti. Arbitrerà Cagliari-Como il signor Francesco Meraviglia di Pistoia, coadiuvato dagli assistenti Domenico Fontemurato di Roma 2 e Marco D’Ascanio di Ancona. Il quarto uomo sarà Valerio Crezzini di Siena, al Var invece Antonio Di Martino di Teramo e come assistente Matteo Gariglio di Pinerolo. Il fischio d’inizio è previsto per le ore 14 di domani presso lo stadio Unipol Domus di Cagliari. La gara è valevole per la ventesima giornata di serie B 2022/23.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento