Asdc Verbania battuto 2-0 nel primo dei due test amichevoli

asdc verbania
il massimo della pizza banner

Il Como fa suo il match sul campo dell’Asdc Verbania, nonostante l’inferiorità per cinquantacinque minuti. In rete Gabrielloni e Sbardella, domani triangolare a Sesto S.Giovanni.

Continua la marcia di avvicinamento dei lariani al debutto ufficiale 2019/20, che avverrà domenica 11 agosto nella Coppa Italia di serie C contro una tra Gozzano o Renate. Oggi pomeriggio si è svolta la penultima amichevole, allo stadio Carlo Pedroli, contro i neopromossi in serie D e padroni di casa dell’Asdc Verbania (già affrontati nella passata pre-season).

Una partita in cui bisogna registrare l’espulsione di Peli, sicuramente un po’ troppo fiscale anche per via dell’importanza del confronto, avvenuta al 35′ del primo tempo. Mister Banchini ha sperimentato a inizio gara l’inedito tandem formato da Ganz e Kouadio, ma anche Bianconi e Toniolo hanno potuto mettersi in mostra fin dall’inizio. Gara che si è sbloccata grazie al solito Gabrielloni, subentrato nel corso della ripresa proprio a Ganz, che ha sfruttato un lancio in profondità di Marano per battere di testa Russo in uscita. Sfida poi definitivamente chiusa da un gol di Sbardella a due minuti dal novantesimo, abile a girarsi in area sugli sviluppi di un calcio da fermo sull’out di destra.

“Il mio obiettivo era portare a fine ritiro ciascun giocatore a 70/8o minuti – commenta Marco Banchini a fine gara – Nel primo quarto d’ora gli spazi erano pochi per via dell’aggressività del Verbania, intenzionata a fare bella figura contro il Como. Poi abbiamo iniziato a sviluppare qualcosa, giocando sugli esterni. Dopo l’espulsione siamo passati a un 3-4-2, rischiando comunque di passare subito in vantaggio. Nel secondo tempo abbiamo fatto ancora meglio. Sono soddisfatto per l’impegno agli adeguamenti tattici. Faccio i miei complimenti alla mia squadra, domani si chiuderà un ritiro che per ora ha numeri positivi e affronteremo il triangolare con organizzazione e aggressività, aspetti che piacciono a me”.

Annuncio Pubblicitario

Appuntamento quindi a domani mattina alle 10.30, quando al Breda di Sesto San Giovanni si disputerà un triangolare a porte chiuse con i lariani, i padroni di casa e il Fiorenzuola. Verosimilmente, i giocatori azzurri meno impiegati oggi verranno sfruttati di più e viceversa. Infine, da segnalare che tra gli uomini a disposizione oggi c’era anche Filippo Strada, una seconda punta 22enne ex Franciacorta e Lucchese attualmente in prova.

asdc verbania
Marco Banchini (Como), soddisfatto dei suoi ragazzi

ASDC VERBANIA-COMO 0-2  Marcatori: Gabrielloni al 71’, Sbardella all’88’.

ASDC VERBANIA (4-4-2): Russo, Musso, Gatti, Fortis, Panzani, Artiglia (dal 68’ Bottazzi), Bellini (dal 76’ Della Vedova), Corio (Pezzoni dal 46’), Ramponi (dal 63’ Ceccon), R.Colombo (dal 88’  Gambino), A. Colombo. A disposizione: Strola, Piraccini. All. Galeazzi.

COMO (3-5-2): Zanotti (dal 64’ Bolchin), Toninelli (dal 70’ Sbardella), Bianconi (dal 50′ Bonalumi), Toniolo (dal 70’ Solini), Peli, Bovolon (dal 70’  Marano), Bellemo (dal 70’ Raggio Garibaldi), H’Maidat (dal 70′ Iovine), Loreto (dal 70’ Ferrazzo), Ganz (dal 59’ Gabrielloni), Kouadio (dal 46′ Vocale e dal 70’ Miracoli). A disposizione: Celeghin, Facchin, Soldi, Strada. All. Banchini.

Arbitro: Pizzi di Verbania.

NOTE – Espulso: Peli al 35’. Ammoniti: Musso, Toninelli, Loreto, Bovolon.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento