Alice Corelli non perdona, Como Women perde l’ultima in casa

alice corelli
[ethereumads]

Il Pomigliano batte la formazione lariana 0-1, nell’ultima stagionale al Ferruccio. Sconfitta ininfluente, a deciderla è Alice Corelli.

 Serie A femminile che si avvicina lentamente alla sua conclusione, ma alcuni importanti verdetti sono già stati decretati. Da qualche week-end a questa parte, infatti, la Roma è diventata Campione d’Italia per la prima volta nella sua storia. Restringendo lo sguardo invece alle nostre zone, invece, il Como Women ha potuto festeggiare la permanenza nella massima serie con ben tre turni d’anticipo.

Così ieri pomeriggio, in occasione del penultimo turno della Poule Salvezza, le lariane hanno affrontato il Pomigliano al Ferruccio di Seregno prive di particolari assilli. Con la possibilità, per mister De la Fuente, di schierare dall’inizio anche qualche ragazza che non aveva avuto molto spazio precedentemente. Tuttavia, le padroni di casa hanno più che onorato la sfida, cercando di vincerla soprattutto nella prima parte di essa.

Nella quale ci avevano provato dapprima con una punizione di Rizzon neutralizzata da Cetinja, poi con una spaccata fuori misura di Beccari sul lancio in profondità di Cecotti. Nel mezzo un tiro sul primo palo di Alice Corelli parato da Beretta dopo un “uno due” con Novellino. Comasche che si erano poi rifatte vive al 43′ con un’azione personale di Cecotti, spentasi con una conclusione sull’esterno della rete.

alice corelli
Per il Como Women nonostante il ko una giornata di festa (foto Cusa)

Nel secondo tempo, però, è emersa la voglia delle ospiti di mettersi in salvo anticipatamente (sabato prossimo decisivo match contro la Samp). Con le napoletane capaci di portarsi in vantaggio in uscita dagli spogliatoi, con un colpo di testa di Alice Corelli sul traversone operato da Ferrario. Non paghe, le ragazze di mister Sanchez ci riprovavano al 59′ con un rasoterra di Gallazzi che usciva di poco alla destra della porta difesa da Beretta. Centrocampista campana che si rendeva ancor più pericolosa qualche secondo più tardi, cogliendo in pieno la traversa sul retropassaggio di Martinez.

Nell’ultima mezz’ora non succeda sostanzialmente più nulla, con il punteggio che rimaneva di 0-1 a favore del Pomigliano fino al triplice fischio. Per il Como Women matura così la dodicesima sconfitta stagionale che però non intacca minimamente questo ottimo 2022/23, che si concluderà con un bel settimo posto finale indipendentemente dal risultato contro il Sassuolo sabato prossimo nell’ultima giornata in calendario.

COMO WOMEN – POMIGLIANO  0-1  Marcatrice: Corelli (PO) al 49′

COMO WOMEN (4-3-3): Beretta; Rigaglia, Rizzon, Cecotti, Zanoli; Karlernas, Pastrenge (75’ Pantano), Picchi (52’ Cavicchia); Beccari (52’ Beil), Kubassova (52’ Borini), Carravetta (65’ Stapelfeldt). A disp.: Korenciova, Brenn, Hilaj, Pantano. All.: De la Fuente
.

POMIGLIANO (4-3-1-2): Cetinja; Rizza, Golob, Passeri, Fusini; Gallazzi, Ferrario, Novellino (69’ Di Giammarino); Taty (82’ Battelani); Martinez, Corelli (75’ Sangare). A disp.: Apicella, Rabot, Bragonzi, Fierro, Gaglione, Caiazzo. All.: Sanchez.

Arbitro: Sig. Angelucci.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento