Walter Sgnaolin l’uomo nuovo, rafforzato il CdA di Cantù

walter sgnaolin

Nuovo innesto per la dirigenza brianzola, che inserisce nel proprio Consiglio d’Amministrazione Walter Sgnaolin, già socio ci Cantù Next.

Chi pratica o ha praticato sport di squadra, lo sa benissimo. La vera forza di un collettivo la si misura più nei momenti di difficoltà, che non in quelli dove tutto va a gonfie vele. L’anno bisesto (e funesto) del Covid-19, sta mettendo a dura prova il tessuto economico di diversi paesi. L’Italia e la Brianza, purtroppo, non sono indenni da ciò e per chi possiede un’attività il presente non è certamente definibile un periodo florido. Eppure, in un quadro certamente complicato, la Pallacanestro Cantù ha di che sorridere, uscendone addirittura rafforzata.

walter sgnaolin
Davide Marson, presidente e collante del progetto

Si perché la compagine societaria va allargandosi, aggiungendo un socio tra le proprie fila. Il nome è quello di Walter Sgnaolin, titolare da quasi 37 anni della Bit Informatica. Una società ubicata a Mariano Comense, più precisamente in quel di Perticato, che si occupa di consulenza ed è specializzata nella progettazione di soluzioni e di servizi nell’ambito dell’Information e Communication Technology, capace di fatturare nel 2018 oltre 10 milioni di Euro.

Ma non è propriamente un volto nuovo quello di Sgnaolin. Infatti, nei mesi precedenti, si era già unito alla compagine di Cantù Next. Un allargamento della base societaria che era stato poi presentato nella serata celebrativa presso il Salone dei Convegni in piazza Marconi lo scorso 18 febbraio. Il suo nome si aggiunge così al già collaudato team formato dal presidente Davide Marson, dai vicepresidenti Sergio Paparelli e Angelo Passeri, dall’amministratore delegato Andrea Mauri e dai consiglieri Roberto Allievi, Antonio Biella e Gioacchino Pantoni.

Annuncio Pubblicitario

Tornando invece a parlare di Cantù Next, il Comune canturino avrebbe deciso di affidarsi all’Avvocato Maurizio Zoppolato, della Zoppolato&Associati di Milano, per la valutazione del progetto palasport.”Un progetto c’è, anche se non ancora fisicamente negli uffici – ha dichiarato il Sindaco Alice Galbiati al quotidiano La Provincia di Como – Alla fine di marzo la Cantù Next ha chiesto di iniziare un percorso di confronto per prendere contezza degli elaborati progettuali precedenti ed elaborare il proprio. Sappiamo che la società sta lavorando e per non farci trovare impreparati, abbiamo deciso di individuare uno specialista nell’analisi di questo progetto, per quando verrà depositato”.

walter sgnaolin
Alcuni soci della Cantù Next presenti alla serata celebrativa del 18 febbraio 2020

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento