Virtus Roma a Desio con Cantù tra incertezze e sfortune

Virtus Roma

La Virtus Roma arriva a Desio tra problemi societari e infortuni. Cantù, alla terza gara in otto giorni raccoglie le energie residue.

Terza partita in otto giorni per la Pallacanestro Cantù, che prova a riscattare le tre sconfitte consecutive in campionato contro una squadra ampiamente alla propria portata. Al PalaDesio arriva, infatti, una Virtus Roma in difficoltà sul campo e fuori. La stagione dei capitolini è iniziata tra mille problemi e preoccupazioni, tanto che a luglio non era certa nemmeno la partecipazione al campionato. Squadra assemblata in fretta e furia ad agosto e precampionato praticamente inesistente, con la Supercoppa giocata quasi interamente dalle seconde linee. L’esordio con vittoria contro la più quotata Fortitudo Bologna, è stato minato dalla persistenza dei problemi societari e dalla lunghezza delle trattative per la cessione della proprietà, non ancora concluse. Ai malumori interni al gruppo, si sono sommati, poi, i problemi fisici di due uomini di punta. Roma e serenità, per ora, non vanno a braccetto, ma ogni settimana potrebbe essere quella buona per la svolta.

Dal canto suo, Cantù arriva da una settimana faticosa, proprio al termine del mese di stop dovuto ai numerosi contagi all’interno del team. Le condizioni fisiche sono, senza dubbio, da rivedere. I primi tempi giocati contro Milano e Treviso (qui la cronaca dell’incontro), una corazzata e una squadra decisamente in gas, sono stati confortanti. A Desio, contro un avversario più abbordabile, potrebbe essere l’occasione per tornare alla vittoria.

Virtus Roma
Jazz Johnson, tra i più in forma dei brianzoli

Il roster della Virtus Roma

Pur avendo iniziato il mercato in ritardo, la Virtus Roma è riuscita a mettere insieme un roster di buon livello. L’infortunio a Chris Evans dopo una sola partita, però, ha modificato prematuramente piani e rotazioni. Il pacchetto americani può comunque fare affidamento sull’ex Torino Jamil Wilson, ala dotata di un buonissimo range di tiro che viaggia a 11.1 punti e 6.9 rimbalzi a match, e su Anthony Beane, guardia, reduce dall’ottima prova di Varese in cui ha messo a referto 16 punti.

Annuncio Pubblicitario

Quantomeno in dubbio, invece, la presenza del play Gerald Robinson e Dario Hunt. Il primo è alle prese con i problemi alla schiena, che lo hanno già tenuto fuori nell’ultima giornata. Il secondo si è rifiutato di partire per la trasferta a Masnago a causa del mancato pagamento dello stipendio, ma la rottura con la società non sarebbe ancora definitiva. E’ stato il giocatore chiave per le due vittorie stagionali dei giallorossi e la sua presenza fa sicuramente la differenza.

Virtus Roma
Jamil Wilson in maglia Torino

Tra gli italiani, coach Piero Bucchi può fare affidamento soprattutto su Tommaso Baldasso e Luca Campogrande. Il primo sta vivendo una stagione da autentico protagonista, con 14.9 punti, 5.1 rimbalzi e 6.3 assist. Due settimane fa, contro Venezia, ha persino messo a segno una tripla doppia, poi revocata a causa di due rimbalzi erroneamente assegnatigli. L’ex Avellino, invece, è uno dei più in forma. Viaggia a 20.7 punti di media nelle ultime tre gare, con precisione chirurgica dall’arco.

Da non dimenticare Riccardo Cervi, che dà importanti minuti di respiro al reparto lunghi. Ygor Biordi e Damir Hadzic chiudono, invece, le rotazioni.

Qui Cantù

Settimana a pieno regime per i canturini che, oltre a essere scesi in campo mercoledì al PalaVerde contro Treviso, hanno provato a recuperare la condizione fisica ottimale nelle sedute di allenamento dei restanti giorni. Chi non ci sarà sicuramente nella sfida contro Roma sarà Marteen Leunen, ancora alle prese con il problema muscolare rimediato contro l’Olimpia Milano. Grazie anche alla pausa delle nazionali prevista settimana prossima, si conta di recuperarlo per la trasferta contro Brindisi. Nessun problema invece da segnalare per gli altri giocatori. Il coach dell’Acqua San Bernardo ha commentato così l’imminente partita contro i capitolini: “La partita con Roma deve essere affrontata principalmente con durezza mentale e intensità difensiva – ha dichiarato Cesare Pancotto -, caratteristiche che dovranno consentirci di avere continuità su tutti i quattro quarti di gioco, con energia e consistenza. Il focus deve essere sulla partita e nient’altro, dobbiamo giocare meglio noi dei nostri avversari”.

Le formazioni

ACQUA S.BERNARDO CANTU’

1 Donte Thomas

2 Jaime Smith

3 Sha’markus Kennedy

8 James Woodard

9 Gabriele Procida

10 Maarty Leunen

11 Andrea La Torre

18 Tommaso Lanzi

22 Jazz Johnson

23 Jordan Bayehe

25 Biram Baparapè

32 Andrea Pecchia

Allenatore Cesare Pancotto

VIRTUS ROMA

0 Damir Hadzic

1 Ygor Biordi

9 Anthony Beane

12 Luca Campogrande

13 Tommaso Baldasso

14 Riccardo Cervi

15 Samuele Telesca

16 Dario Hunt

22 Gerald Robinson

25 Liam Farley

99 Jamil Wilson

Allenatore Piero Bucchi

Arbitri: Paternicò, Nicolini, Valzani.

Palla a due domenica 22 novembre ore 17 al PalaDesio

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento