Varese-Cantù: le nostre pagelle del derby di Natale

Varese-Cantù
il massimo della pizza banner

Le pagelle del Christmas derby Varese-Cantù: Scrubb ai limiti della perfezione, Davis e Gaines in fiducia, cuore Udanoh e Tassone.

Diamo un’occhiata alle prestazioni del derby Varese-Cantù, partita che ha visto trionfare i biancorossi.

Acqua San Bernardo Cantù

Gaines 6: Qualche tiro sbagliato di troppo e 4 palle perse, ma in attacco è uno dei pochi in grado di mettere in difficoltà la difesa dell’Openjobmetis. Lo dimostrano i 19 punti e i 6 falli subiti.

Mitchell 5: Questa volta si impegna leggermente di più in attacco e a rimbalzo (12+8), ma perde nettamente il duello con Scrubb. Il canadese ne segna 27 e un po’ è bravo, ma la difesa di Tony non è certo da manuale. Anzi.

Annuncio Pubblicitario

Blakes 5: L’inizio non è male: trova un paio di bei canestri, prova a limitare Avramovic e acchiappa anche qualche rimbalzo. Poi viene limitato dai falli (alcuni dubbi) e perde la testa. Lo sfondamento che vale il quinto fallo è il punto esclamativo su una giornata non brillantissima.

Udanoh 6: Ultimamente fatica parecchio, probabilmente accusando un po’ di stanchezza fisica e mentale, ma si vede che si sbatte e ci tiene. Alla fine ha la valutazione più alta del gruppo.

Davis 6: Altra prova convincente. Percentuali non esaltanti ma atteggiamento che piace. 10 punti e 6 rimbalzi.

Tassone 5,5: Cose buone e cose meno buone. Bene i 5 punti e i lampi di voglia e personalità, male le 4 perse.

La Torre SV: 6 minuti nel finale.

Quaglia SV: 2 minuti e i primi 2 punti stagionali, ma troppo poco per giudicarlo.

Jefferson 5: Un solo tiro dal campo in 30 minuti. Chiamate “Chi l’ha visto?”.

Pashutin 5: Altra partita senza storia, con un passivo pesante già a fine primo quarto. La pesantezza dell’ambiente e la mancanza di motivazione dei giocatori si sente. Le gare fuori portata però sono finite con Varese-Cantù, dalla prossima si tirano realmente le somme. L’Acqua San Bernardo rialzerà la testa?

Varese-Cantù
Gaines, miglior realizzatore di Cantù

Openjobmetis Varese

Archie 6,5: È l’unico di Varese a sparacchiare un po’ da 3, ma fa comunque il suo mandando a referto 11 punti.

Avramovic 7: Ha talento da vendere e lo dimostra. Sbaglia qualcosa al tiro ma il suo tabellino personale dice 19 con 6 falli subiti, segno della difficoltà della difesa a fermarlo. Aggiunge anche 7 rimbalzi e 3 assist.

Iannuzzi 6: Meno dotato dei compagni di squadra dal punto di vista tecnico, tuttavia mostra voglia di combattere nel pitturato.

Natali 5: 13 minuti, 4 falli e poco altro.

Salumu 5: Magari è fuori forma, magari non è ancora integrato nel sistema di Caja, però nelle prime due uscite è parso poco utile alla causa.

Scrubb 8,5: Parte segnando 5 triple in fila e chiudendo di fatto la partita dopo 10 minuti. Alla fine è 7/9 da 3, con 27 punti. Non è finita, perchè ci sono anche 6 rimbalzi, 4 assist e 2 recuperi nei 39(!) minuti giocato. MVP indiscusso di Varese-Cantù e imprescindibile per questa Openjobmetis.

Tambone 6,5: Stesso minutaggio di Natali, con tutt’altra intensità. 6 punti, 2 rimbalzi, 3 assist.

Cain 7: Silenzioso e importantissimo allo stesso tempo. Non ha bisogno di strafare o di fare grandi numeri, fa tante piccole cose utili. Davvero prezioso in difesa con 3 stoppate e 2 recuperi.

Moore 7-: Gestisce in tranquillità (5 assist), punisce dall’arco (5/10). Non eccellente nella metà campo difensiva.

Caja 7: Bravo a tenere la squadra sul pezzo per tutto l’arco dell’incontro. L’energia dei suoi è ottima dal principio, così come l’ordine in campo. Un sistema preciso che sta portando i suoi frutti.

Varese-Cantù
Archie al tiro in Varese-Cantù
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Simone Dalla Francesca
Simone Dalla Francesca
Studente di Linguaggi dei media all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e giocatore di basket presso l'Antoniana Como. Fin da bambino ho sempre avuto due grandissime passioni. La prima è la pallacanestro, la seconda è scrivere. Scrivere di pallacanestro è dunque il mix perfetto!

One thought on “Varese-Cantù: le nostre pagelle del derby di Natale

  1. Quaglia a mio avviso andrebbe messo in campo più spesso e con un minutaggio giusto per poter esprimersi giocare due minuti non ha tanto senso ! Fra Nz continua così perché avrai la tua occasione che meriti ! A noi piace vedere guerrieri e tu lo sei

Lascia un commento