Trofeo Lombardia 2018, Varese strapazza Cantù in finale

trofeo lombardia 2018
il massimo della pizza banner

Vittoria agevole per una Openjobmetis, già in versione campionato, nella finale del Trofeo Lombardia 2018 contro la Red October. Finisce 94-76, con i brianzoli capaci di reggere l’urto solo metà gara.

Non chiamatela semplice partita precampionato. Non lo sarai mai, tra Varese e Cantù. Due squadre che hanno provato a dare il meglio di sé, chi più e chi meno, dopo le semifinali vittoriose nei confronti di Trento e Cremona. Alla fine però coloro che hanno potuto sorridere nella finalissima del Trofeo Lombardia 2018, sono stati i ragazzi di Attilio Caja, grazie soprattutto alla sempre efficace difesa proposta da quest’ultimo, con la difesa a zona capace di mandare in tilt più volte l’attacco canturino. Brianzoli surclassati anche a rimbalzo: 41-26 il dato al termine dei 40′.

I quintetti pronti alla palla a due

Quintetto di partenza per la Red October identico a quello di ieri, con Blakes, Calhoun, Mitchell, Tavernari e Davis. Per Varese in campo Moore, Tambone, Scrubb, Archie e Cain. Inizio freddino da parte delle due squadre, che non muovono il punteggio per oltre due minuti. Nel frangente Ojm costretta ad una violazione di 24″, mentre Mitchell è autore di un air-ball e di un 0/2 ai liberi. Ci pensa prima Scrubb in penetrazione e poi Archie a sbloccare la situazione, mentre è di Mitchell il primo canestro dei brianzoli (4-2). Arresto e tiro di Moore per il +6, ma sono le triple di Tambone e Scrubb a costringere Pashutin a fermare il gioco sul 14-4 con 4’27” ancora da giocare nel periodo iniziale. Varese tocca il +11 con Moore, poi parziale biancoblu di 10-0 che consente alla Red October di chiudere sul -1 alla prima sirena (18-17), con Tavernari (molto cercato dai compagni)in evidenza grazie ai due tiri pesanti messi a segno in oltre nove minuti di gioco.

Iannuzzi protagonista in avvio di secondo, grazie al pick&pop con Tambone e ad un bel movimento in post. Tripla di tambone del +8 (25-17), Pashutin decide di abbassare il quintetto inserendo Tassone per Tavernari e utilizzando Mitchell da ala forte. E’ proprio quest’ultimo a riavvicinare Cantù sul 30-26, prima che Varese la ricacci indietro con i viaggi in lunetta di Scrubb e Cain. Il centro di Varese a rimorchio su assist da parte di un compagno per il +9, fallo stupido di Blakes a 7″ dall’intervallo che manda in lunetta Tambone. Le due squadre vanno al riposo della finale del Trofeo Lombardia sul 40-32.

Annuncio Pubblicitario

Blakes prova a prendersi sulle spalle il proprio team ad inizio ripresa riportandolo a -4, ma Varese si costruisce un break favorevole di 11-0 per il momentaneo 56-41. Margine di vantaggio che i biancorossi consolidano sulla sirena del terzo quarto: ci pensa Tambone con una tripla frontale a firmare il 68-53.

Negli ultimi dieci minuti di gioco la forbice si va ad ampliare, con il linguaggio del corpo da parte dei biancoblu non certamente dei migliori ed una difesa a fare sempre più acqua. Un gioco da tre punti di Natali porta il punteggio sul 75-53, mentre Calhoun regala l’alley-oop a Mitchell che prontamente inchioda per una delle rare giocate spettacolari dei canturini. Varese tocca addirittura il +26 (massimo vantaggio della sfida)con il canestro da sotto di Iannuzzi, il finale di gara serve alla Red October solamente per provare a limitare i danni. Nel frangente Calhoun riesce a sistemare il proprio tabellino (21 punti per lui a fine match, top-scorer di serata), Cantù arriva a -14 grazie ad una tripla frontale proprio di quest’ultimo, prima di arrendersi definitivamente per 94-76.

Una sconfitta che riporta saldamente coi piedi per terra i ragazzi di Pashutin, che pur privi di due americani (l’infortunato Udanoh e Gaines), dovrà tornare a lavorare intensamente in palestra per preparare al meglio il prossimo preliminare della Basketball Champions League. Dal canto suo, ottima l’impressione destata dalla Openjobmetis Varese, che sembrerebbe già pronta per il nuovo campionato. Alle premiazioni del Trofeo Lombardia 2018, presente anche il campione Nba Danilo Gallinari, omaggiato con una canotta dell’Aurora Desio. Nel torneo di serie B, vittoria dell’Urania Milano su Pavia.

Capitan Udanoh ritira il premio per Cantù al Trofeo Lombardia 2018

RED OCTOBER CANTù-OPENJOBMETIS VARESE 76-94 (17-18, 15-22, 21-28, 23-26)

RED OCTOBER CANTù: Mitchell 12, Calhoun 21, Blakes 19, Barapapè ne, Parrillo 6, Davis 7, Tassone 2, Pappalardo ne, Quaglia 0, E. Gerasimenko ne, Tavernari 9.  All.: Pashutin

OPENJOBMETIS VARESE: Archie 13, Borsato, Iannuzzi 6, Natali 9, Bertone 5, Scrubb 15, Verri 1, Tambone 13, Cain 13, Ferrero 8, Moore 11. All.: Caja

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento