Travis e Red October, le strade si separano

Con un comunicato stampa la Pallacanestro Cantù comunica la rescissione consensuale con Romeo Travis. L’ala andrà a Strasburgo.

 
 
 

Dura poco l’esperienza canturina dell’ala americana ma con passaporto macedone Romeo Travis. Nel pomeriggio infatti la società brianzola tramite il suo sito pallacanestrocantu.com ha informato della rescissione augurando all’atleta i più classici degli auguri per il proseguimento della propria carriera.

Giunto agli sgoccioli della preparazione, il rapporto tra Travis e Kurtinaitis (entrambi nella foto di sinistra) non è mai decollato almeno sul campo, con il giocatore spesso ai margini delle rotazioni,autore di prestazioni opache e con il veterano Callahan spesso preferito nello starting five al suo posto.

Annuncio Pubblicitario

Certamente non hanno agevolato gli impegni in campo europeo con la nazionale macedone, che di fatto lo hanno privato di entrare nei meccanismi di squadra in modo idoneo. Ma probabilmente il giocatore foraggiato da Gerasimenko non possiede le caratteristiche tecniche/tattiche per entrare nelle grazie e nei giochi del coach lituano.

L’americano con tutta probabilità si accaserà allo Strasburgo, team francese che già due settimane fa aveva sondato in modo interessato il terreno. Ora resta da capire se e come si muoverà la Red October sul mercato. Indubbiamente il pacchetto lunghi attualmente assortito con Callahan,Lawal e Johnson sembrerebbe corto e incompleto, però con un ulteriore innesto poi Cantù si ritroverebbe ancora con soli due tesseramenti disponibili eventualmente da fare da qui a fine stagione. Il tutto solamente a inizio novembre, una situazione non favorevole nel caso potrebbero esserci problemi di infortunio o altre situazioni tecniche da ridefinire. Insomma, non il massimo.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento