Stefan Nikolic prova a tutto tondo, Cantù a Forlì vittoria d’Oro

stefan nikolic
[ethereumads]

Ottima prova dei brianzoli, che grazie al blitz 67-77 all’Unieuro Arena blindano il 2° posto. Mvp dell’anticipo è Stefan Nikolic con 19 punti.

Il primo di due “match-ball” a propria disposizione. Dopo il sofferto successo interno ottenuto contro l’Ucc Assigeco Piacenza, per assicurarsi matematicamente il secondo posto del girone Verde di A2 all’Acqua San Bernardo bastava ottenere una sola affermazione (o anche zero nel Torino non facesse 2/2 nelle restanti gare) fra oggi e il prossimo ultimo turno della Fase a Orologio. Così da potersi garantire il fattore campo quantomeno fino alla semifinale play-off del tabellone Oro.

Un successo che è arrivato già questa sera, in occasione dell’anticipo della penultima giornata. Due punti per nulla banali quelli ottenuti alla Unieuro Arena, aldilà dell’importante valenza per la propria classifica. Poiché, nonostante la vetta certa nel proprio raggruppamento e l’assenza di Xavier Johnson per squalifica, i romagnoli hanno venduto cara la pelle dando battaglia per tutti i quaranta minuti. Ne è nata una sfida in stile play-off, nella quale i brianzoli hanno potuto sorridere grazie a una buonissima difesa (salvo qualche piccolo black-out) e all’inusuale dominio a rimbalzo (42-30 per i biancoblu).

Un incontro vinto grazie anche alla maggior precisione da tre, con il 35,5% contro il 26,3%. A livello individuale invece merita certamente menzione la prestazione di Stefan Nikolic, perfetto dal campo e con un solo errore ai liberi, 19 punti e capace di mettere la museruola a Kadeem Allen (9 punti con percentuali pessime). Tosta la prova a rimbalzo per Filippo Baldi Rossi, con 11 conquistati a cui unisce 14 preziosissimi punti. In tutto saranno cinque gli uomini in doppia cifra per gli ospiti, con un Anthony Hickey sornione per quasi tre quarti di gioco prima di diventare decisivo nel finale. Per i padroni di casa l’unico invece è stato Federico Zampini con 15 punti.

La partita

Antimo Martino decide di partire con Valentini, Allen, Pollone, Radonjic e Magro, mentre Devis Cagnardi replica con Hickey, Bucarelli, Nikolic, Baldi Rossi e Nwohuocha. Particolarmente ispirati dall’arco in avvio i canturini, che grazie a due triple di Bucarelli e a quella del suo capitano scattano sul 4-9. Nwohuocha commette già il suo secondo fallo concedendo a Pollone un gioco da tre punti, ma il rimbalzo offensivo catturato da Baldi Rossi tramutato in canestro costringe la panchina di casa a fermare tutto sul -7. Cinciarini in allontanamento e in penetrazione per il 13-16, Moraschini con esperienza si guadagna due viaggi in lunetta prima del 17-19 da sotto di un liberissimo Pascolo su assist di Zampini.

Radonjic dai 6,75 metri porta i suoi sul -1, ospiti però che sfoggiano un mini-break di 5-0 e con un 2+1 di Bucarelli per fallo ai danni di Magro allungano sul 22-29. Nikolic fa valere il suo fisico in post basso contro Valentini ma colpisce anche dal perimetro su scarico di Moraschini per il +8, il solito Cinciarini permette a Forlì di accorciare nel punteggio mentre due liberi di Baldi Rossi per fallo di Radonjic valgono il 32-38 all’intervallo alla Unieuro Arena.

L’Acqua San Bernardo durante l’inno nazionale alla Unieuro Arena

Alla ripresa del gioco Stefan Nikolic con un libero per il +7 esterno, finalmente si sblocca Allen da una parte e Hickey dall’altra, mentre Magro e Young escono temporaneamente claudicanti dopo i rispettivi contatti subiti. Ancora l’ala di Belgrado a colpire dall’arco per il provvisorio 42-50, i romagnoli non ci stanno a soccombere con Cinciarini sanzionato di fallo tecnico per proteste. Pascolo con il tap-in, Radonjic con la schiacciata in contropiede per il 50-54 con ancora otto minuti da giocare.

Young pescato ottimamente nell’angolo da Bucarelli inaugura l’ultimo periodo, i biancorossi allungano la difesa a tutto campo e con un parziale di 8-0 riequilibrano la contesa, di Allen il taglio su assist di Pascolo per il 59-59. Grande reazione però da parte dei biancoblu, con Stefan Nikolic a guidare la riscossa (correzione e 2+1 per fallo di Allen) e Hickey in penetrazione a suggerire a Martino di parlarci sopra sul -8 al 35’48”. E’ l’allungo decisivo, Forlì prova a non mollare ma la tripla di Young del +9 a 1’03” dalla fine manda in anticipo i titoli di coda. Con Cantù che chiuderà sul massimo vantaggio di serata, grazie al 67-77 in schiacciata di Nikolic. Acqua San Bernardo che tornerà in campo domenica prossima per una sfida diventata ininfluente per essa, più importante invece per Udine che si giocherà la seconda piazza nel girone Rosso.

UNIEURO FORLI’ – ACQUA S.BERNARDO CANTU’ 67-77 (17-19, 15-19, 18-16, 17-23)

Tabellino

FORLI’: Allen 9, Cinciarini 9, Valentini 7, Zampini 15, Tassone 3, Pascolo 7, Magro 4, Zilli N.E., Pollone 8, Munari, Zilio, Radonjic 5. All.:Martino.

CANTU’: Baldi Rossi 14, Berdini 5, Nikolic 19, Nwohuocha, Tarallo N.E., Bucarelli 11, Hickey 13, Burns, Moraschini 3, Young 12, Cesana. All.:Cagnardi.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

One thought on “Stefan Nikolic prova a tutto tondo, Cantù a Forlì vittoria d’Oro

  1. Nikolic e Baldi Rossi fantastici. Grande impegno sia di Bucarelli che di Young. Ottime % al tiro di Berdini, purtroppo poco utilizzato a favore di Moraschini

Lascia un commento