Rei Pullazi in gran serata. Forlì vince e allunga la serie

[ethereumads]

Cantù spreca il match ball all’Unieuro Arena. Rei Pullazi regala la vittoria a Forlì e allunga la serie, che ora è sul 2-1.

Non riesce il cappotto alla Pallacanestro Cantù, che perde gara 3 in casa di Forlì per 76-72. Dopo un primo tempo ben giocato, la squadra di Sodini ha subito la reazione d’orgoglio dei romagnoli, guidati dall’energia di Rei Pullazi, autore di 20 punti, e dalle triple del redivivo Kalin Lucas, limitatissimo nei primi 100 minuti della serie, ma un vero fattore nel secondo tempo.

I biancorossi, dunque, si portano sul 2-1, ma Cantù avrà la possibilità di chiudere i conti sabato sera in gara 4, nuovamente all’Unieuro Arena. Servirà qualcosa di più, però, per evitare di accendere il fuoco e l’entusiasmo di Forlì e scongiurare una pericolosa gara 5.

La partita

Cantù sblocca subito il punteggio grazie a due liberi di Bayehe. Sodini chiama immediatamente una difesa alta e aggressiva, ma Forlì muove palla con pazienza e sorpassa sul 6-5 con le triple di Natali e Benvenuti. Bolpin fa tris e poker dall’arco e porta a +4 Forlì. L’Acqua S.Bernardo reagisce bene cercando i propri lunghi e trovando punti facili. I biancorossi, però, proseguono la magica serata balistica e restano avanti fino a 3 secondi dalla prima sirena, quando Da Ros, dall’arco, pareggia a quota 19.

Nikolic riporta subito in vantaggio i brianzoli con un canestro dall’angolo. L’inerzia appare invertita e la squadra di Sodini, sotto la regia di Vitali e grazie ai punti di Stefanelli, vola a +7 (22-29). Pullazi prova, da solo, a tenere in partita i padroni di casa. L’elastico tra i 4 e i 7 punti contraddistingue per gran parte del parziale, prima che le triple Stefan Nikolic e del solito Francesco Stefanelli portino in doppia cifra il vantaggio ospite all’Unieuro Arena (37-48). Il primo punto di Lucas manda a riposo le squadre con 10 punti di scarto.

Bakery Piacenza
Stefan Nikolic, tra i protagonisti del primo tempo

I romagnoli rientrano meglio dagli spogliatoi e dimezzano lo scarto nei primi due minuti. Bayehe ferma l’emorragia e Trevon Allen, in contropiede, schiaccia il 43-52. Rei Pullazi e Riccardo Bolpin, però, hanno la mano rovente e riportano a -2 la squadra di Dell’Agnello. Lucas pareggia a quota 54, prima che Cantù riesca a sbloccarsi, ancora una volta con Nikolic. Il play americano di Forlì fa esplodere l’Unieuro Arena con la tripla del sorpasso. Giachetti chiude la terza frazione con i tre punti del 62-58.

Stefanelli e Da Ros pareggiano immediatamente i conti. Lucas, però, è definitivamente entrato nella partita e nella serie e infila due triple consecutive che respingono l’assalto. Sodini reinserisce Severini sulle sue tracce, ma la difficoltà offensiva e a rimbalzo di Cantù permette ai padroni di casa di volare a +6. Bucarelli, in penetrazione, dà ossigeno all’Acqua S.Bernardo. Allen fa -2 a 120 secondi dal termine, poi è Nikolic a pareggiare. Rei Pullazi, fa la voce grossa nel pitturato e segna il pesantissimo 74-72. Bucarelli perde palla e consegna gara 3 a Forlì.

Luca Vitali
Vitali non è riuscito a essere un fattore come nelle prime due partite. 0 punti con 0/5 dal campo.

Tabellino

UNIEURO FORLI’ – ACQUA S.BERNARDO CANTU’ 76-72

(19-19, 38-48, 62-58)

FORLI’: Rush 6, Giachetti 9, Natali 5, Palumbo n.e., Bolpin 14, Zambianchi n.e., Bandini n.e., Ndour n.e., Lucas 14, Benvenuti 8, Bruttini, Pullazi 20. All. Dell’Agnello.

CANTU’: Stefanelli 17, Vitali, Nikolic 17, Boev n.e., Borsani n.e., Da Ros 12, Bucarelli 4, Cusin 5, Bayehe 6, Allen 11, Severini, Tarallo n.e.. All. Sodini.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Simone Dalla Francesca
Laureato in Linguaggi dei media all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e giocatore di basket per l’Alebbio. Dopo una parentesi a La Gazzetta dello Sport, sono ora un collaboratore de La Provincia di Como.

Lascia un commento