Perry Ellis: ecco il rinforzo tanto atteso per la Pallacanestro Cantù

Perry Ellis

Perry Ellis è un nuovo giocatore della Pallacanestro Cantù. Idee e riflessioni sull’ala proveniente dai Sydney Kings che allungherà le rotazioni della Red October.

C’era bisogno di un rinforzo, era innegabile. Non per la qualità della squadra, ma per le condizioni fisiche. Serviva allungare le rotazioni, avere più carte da giocare, più minuti di riposo per i titolari, soprattutto ora che gli infortuni si stavano facendo prepotentemente sentire. Nella serata di ieri è arrivata finalmente la notizia: Perry Ellis è un nuovo giocatore della Pallacanestro Cantù.

Ala americana, classe 1993, 201cm per 99 kg. Al college ha giocato per i prestigiosi Kansas Jayhawks, viaggiando a 12,5 punti e 5,8 rimbalzi. Dopo aver concluso la propria formazione nel 2016, inizia la carriera in D-League, nei Greensboro Swarm, squadra associata agli Charlotte Hornets. 9,7 punti e 4,7 rimbalzi le cifre in lega di sviluppo. Nell’ultima stagione è approdato in Australia, ai Sydney Kings, dove stava facendo registrare 15 punti e 5,8 rimbalzi a partita. Ora sbarca a Cantù, dove andrà ad occupare il posto lasciato libero da Michael Qualls a inizio stagione. Non saranno necessarie esclusioni dai 12 o partenze di stranieri.

Perry Ellis
Ellis con la maglia di Sydney

Ad un primo sguardo sembra la via di mezzo tra il profilo cercato da Gerasimenko (un lungo) e quello richiesto da coach Sodini (ovvero un 3-4), nel senso che è un’ala grande con ottimi movimenti in post basso che in carriera si è adattata a giocare anche da ala piccola, grazie alla sua rapidità e alle sue doti atletiche. Da vedere però se in Italia, dove si gioca sempre più con quintetti piccoli, riuscirà a dare minuti di qualità anche giocando esterno.

Annuncio Pubblicitario

Posto che forse ci si aspettava più un’ala piccola adattabile ad ala grande che viceversa, la presa acquista parecchio di senso se si considera la situazione fisica di Crosariol, alle prese con il mal di schiena da diverse settimane e da valutare in questi giorni. Dovesse prolungarsi il suo stop, l’arrivo di Perry Ellis appare fondamentale.

Perry Ellis
Perry Ellis a canestro

Ellis è comunque un giocatore molto mobile, con senso tattico e conoscenza del gioco, nonostante la sua giovane età. Non un atleta duro e muscoloso, ma un giocatore d’intelligenza e pulizia tecnica, in grado di aprire il campo con il tiro da 3 (46% dall’arco in Australia). Silenzioso e ordinato quindi, caratteristiche che potrebbero facilitarne l’inserimento in una squadra che ha già i propri equilibri e le proprie gerarchie. In corso d’opera è importante fare un’aggiunta che aumentasse il valore della squadra senza snaturarla, creando problemi in spogliatoio. La speranza è che Perry Ellis sia l’uomo che Cantù stava cercando.

 

Di seguito alcuni highlights di Perry Ellis:

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Simone Dalla Francesca
Simone Dalla Francesca
Studente di Linguaggi dei media all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e giocatore di basket presso l'Antoniana Como. Fin da bambino ho sempre avuto due grandissime passioni. La prima è la pallacanestro, la seconda è scrivere. Scrivere di pallacanestro è dunque il mix perfetto!

Lascia un commento