PalaDesio ancora casa di Cantù per i prossimi due anni

paladesio

Stesa una convenzione tra l’Amministrazione locale e la Pallacanestro Cantù per l’utilizzo del PalaDesio fino al 2022. Il club sistemerà l’illuminazione.

Doveva rappresentare un trasferimento dall’arco temporale piuttosto breve, ma in realtà i tifosi biancoblu dovranno abituarsi ancora per un paio di stagioni. E’ datata 2015/16 l’ultima annata disputata dai canturini tra le leggendarie lamiere del Pianella, prima di imboccare la strada verso Desio in virtù della volontà dell’allora patron Dmitry Gerasimenko di rifare l’intera struttura. Nel frattempo è cambiato tutto: proprietà della società e area in cui dovrà sorgere il nuovo complesso, con il progetto migrato in Corso Europa. A farsi carico di questa grande responsabilità è ora la Cantù Next, compagine che sta affrontando con grande determinazione e praticità questo importante cammino.

In attesa che si possa finalmente festeggiare questo traguardo in barba ai tutti gli insuccessi precedenti, la Pallacanestro Cantù è riuscita a stipulare un importante accordo, che le permette di assicurarsi un campo di gioco per i futuri due campionati. Prossimamente, infatti, verrà firmata una convenzione stipulata tra essa e il Comune di Desio per l’utilizzo del PalaDesio. Un passaggio quanto mai fondamentale, considerato che l’impianto dallo scorso 28 febbraio si ritrova tutt’ora senza un gestore, dato che il precedente (Ginnastica San Giorgio ’79) ha deciso di spostarsi, dopo la bellezza di tredici anni, in una palestra nuova.

 

paladesio
Il PalaDesio in occasione del record di 6297 spettatori contro Milano

I brianzoli potranno così continuare a calcare il parquet di via Largo Atleti Azzurri d’Italia. In cambio si faranno carico della riqualificazione dell’impianto d’illuminazione, volto a migliorare la qualità e l’efficienza delle luci che diventeranno a led, rispondendo al tempo stesso agli standard televisivi richiesti dalla Lega Basket. L‘importo di questa spesa sarà equivalente al passivo maturato dalla precedente gestione nei confronti dell’Amministrazione Comunale.

Annuncio Pubblicitario

Tuttavia l’accordo si sviluppa anche su altri punti. E’ stata infatti stabilita una tariffa forfettaria che il club del presidente Roberto Allievi dovrà stabilire per ogni match disputato, che include anche l’assistenza di personale comunale impiegato per la sicurezza e fluidità della circolazione. Ma anche  particolari tariffe agevolate nel caso dovesse rendersi necessario il contenimento del pubblico a seguito di norme anti-covid.

“Dopo mesi di duro lavoro, grazie al rapporto di proficua collaborazione che abbiamo sempre mantenuto con l’Amministrazione Comunale, siamo riusciti a trovare l’accordo per questa convenzione biennale – afferma Andrea Mauri – In questo modo non solo chiudiamo le pendenze economiche della precedente gestione societaria, ma realizziamo importanti migliorie al PalaDesio e compiamo un rilevante passo in avanti verso il futuro, perché saremo così in grado di spettacolarizzare l’evento gara per i nostri tifosi e nello stesso tempo adeguarci agli standard televisivi richiesti l’anno scorso dalla Lega Basket, tema che sappiamo molto caro anche al nuovo Presidente di LBA, Umberto Gandini.

paladesio
Andrea Mauri, Ad di Cantù

 

“Un ringraziamento particolare va anche alle aziende che ci hanno permesso questa operazione – prosegue l’Ad della Pallacanestro Cantù – La convenzione prevede inoltre delle tariffe agevolate pensate in caso di eventuali restrizioni sulla capienza per le norme anti-Covid. Credo sia giusto, anche su questo punto, ringraziare per la disponibilità il Sindaco, l’Assessore allo Sport, gli Uffici Comunali e in particolare il dott. Bocca, che ha seguito passo dopo passo la parte esecutiva”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento