Oriora Pistoia: al PalaCarrara è uno scontro salvezza

Oriora Pistoia
il massimo della pizza banner

Cantù scende in campo domenica all’ora di cena contro l’Oriora Pistoia di coach Carrea. Vincere significa andare a +6 sulla zona retrocessione.

Archiviata l’amarezza per la sconfitta di misura contro la Virtus Roma, la Pallacanestro Cantù si prepara al primo vero match salvezza contro l’Oriora Pistoia. Il PalaCarrara è storicamente un campo ostico per tutti, ma il rapporto con la trasferta della squadra di Pancotto al momento è ottimo: due vittorie in tre partite.

I toscani si presentano alla partita di domenica dopo una larga sconfitta con Milano, in una gara dal pronostico scontato. Due settimane fa, però, è arrivata la prima vittoria in campionato, tra le mura amiche, contro l’Alma Trieste. Come l’Acqua San Bernardo è a caccia di punti da mettere in cascina per provare a ottenere la salvezza il prima possibile. Pistoia-Cantù è uno scontro cerchiato in rosso, per entrambe. Vincere può valere doppio.

Il roster dell’Oriora Pistoia

Il budget dell’Oriora Pistoia è molto simile a quello dei brianzoli. Per le rotazioni hanno puntato su cinque americani più quattro italiani regolarmente utilizzati. La regia è stata affidata all’esperienza dell’ex canturino Zabian Dowdell. Nonostante i suoi 35 anni continua ad avere numeri interessanti. Viaggia a 9,8 punti, con 3,1 assist e 2,9 rimbalzi. Per contro, ci sono quasi 3 palle perse e il 13,3% dall’arco.

Annuncio Pubblicitario

Sugli esterni ci sono due giocatori che già conoscono il nostro campionato. Jean Salumu, l’anno scorso a Varese, è un buonissimo scorer con 11,1 punti ad allacciata di scarpe, frutto anche di un ottimo 43% da tre. L’ala è invece Terran Petteway, già visto a Pistoia nel 2016/2017. È il leader offensivo, l’uomo chiamato a trascinare i compagni. Con 14,4 punti, 4,6 rimbalzi e 3,5 assist si dimostra la stella della squadra.

Oriora Pistoia
Zabian Dowdell e Terran Petteway in un Cantù-Pistoia di tre stagioni fa

Interessante anche la coppia di lunghi, che miscela il talento del 23enne Justin Johnson all’esperienza dell’australiano Angus Brandt. Johnson, che in A2 a Cagliari ha fatto faville, sta convivendo con un problema alla caviglia che gli ha fatto saltare la trasferta milanese. È il top scorer della squadra con quasi 16 punti di media, a cui aggiunge 8,4 rimbalzi e oltre un recupero. Brandt è più altalenante. Segna 11,2 punti e cattura 7,7 rimbalzi, ma perde anche parecchi palloni.

Il sesto uomo è Carl Wheatle, ala nata a Londra ma cresciuta cestisticamente a Biella e di passaporto italiano. Pur avendo diversi minuti a disposizione, nelle prime partite non ha mai fatto centro. Ora è reduce da due doppie cifre consecutive. Con Cantù cerca conferma.

Diverso, invece, l’impatto di Aristide Landi, che, complici i problemi fisici dei due lunghi titolari, fa registrare 7,5 punti con 4,2 rimbalzi. Lorenzo D’Ercole e Gianluca Della Rosa chiudono le rotazioni cambiando gli esterni. Per entrambi un paio di punti a partita e percentuali rivedibili.

Oriora Pistoia
Aristide Landi, ala, classe 1994

Qui Cantù

Archiviato il problema all’occhio di settimana scorsa per il play statunitense Wes Clark, la settimana d’allenamento canturina sta procedendo senza particolari problemi fisici. L’unico che ha dovuto saltare qualche seduta è Andrea Pecchia, alle prese da martedì con uno stato influenzale ma sul suo impiego in vista dell’importante sfida salvezza del PalaCarrara non paiono esserci assolutamente dubbi.

Le formazioni

ORIORA PISTOIA

2 Gianluca Della Rosa

5 Terran Petteway

10 Lorenzo D’Ercole

11 Andrea Quarisa

12 Angus Brandt

13 Jean Salumu

15 Aristide Landi

22 Zabian Dowdell

23 Justin Johnson

24 Carl Wheatle

Allenatore Michele Carrea

ACQUA S.BERNARDO CANTÙ

1 Cameron Young

7 Corban Collins

9 Gabriele Procida

10 Wes Clark

11 Andrea La Torre

13 Kevarrius Hayes

19 Jeremiah Wilson

22 Jason Burnell

27 Alessandro Simioni

28 Yancarlos Rodriguez

32 Andrea Pecchia

Allenatore Cesare Pancotto

Arbitri Biggi, Martolini, Galasso.

Palla a due domenica ore 19 al PalaCarrara di Pistoia.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

4 thoughts on “Oriora Pistoia: al PalaCarrara è uno scontro salvezza

Lascia un commento