Nicola Favretto e soci regolati 69-41, Cantù chiude vincendo

nicola favretto
[ethereumads]

Regular-season in archivio per la Briantea84 con un successo su Pdm Treviso che blinda il primo posto. In luce Nicola Favretto con 19 punti.

Incassata sette giorni fa la prima sconfitta nel torneo Fipic di A, all’UnipolSai Cantù serviva vincere nell’ultima giornata della stagione regolare per essere sicura del primo posto finale nel girone B. Detto fatto. I brianzoli, senza tuttavia strafare e ammaliare con il proprio gioco, si sono imposti nettamente a discapito di un Pdm Treviso condannato a disputare i play-out per provare a salvaguardare la categoria. Per i canturini invece in arrivo il derby nei quarti di finale play-off contro Bergamo (11 e 18 febbraio).

Un match mai in discussione quello disputato ieri sera sul parquet del PalaMeda. Ospiti che hanno provato a onorare l’impegno grazie anche alla buona verve offensiva del lungo Nicola Favretto, l’unico in doppia cifra per i suoi con 19 punti (oltre a 8 rimbalzi). Lo stesso bottino confezionato da Filippo Carossino, seguito fra i padroni di casa da Simone De Maggi (in aggiunta anche 11 rimbalzi) e Francesco Santorelli, entrambi autori di 14 punti.

La partita

Buona la partenza della Briantea84, che grazie a quattro punti a testa del duo De Maggi-Santorelli si porta sul 10-2. Altrettanti anche per Favretto, l’unico tra i trevigiani a trovare da sotto la via del canestro, prima di un più marcato allungo locale con il +12 di Santorelli. Elliott non chiude il gioco da tre punti, 18-8 il punteggio al termine del primo periodo.

Geninazzi all’altezza della lunetta con l’aiuto del ferro firma il +22, Carossino colpisce dalla media ed è time-out per coach Dal Fitto sul 28-13. Veneti che escono abbastanza bene da esso piazzando un mini parziale di 4-0, ma i canestri nel pitturato di Geninazzi e Carossino ridanno slancio all’UnipolSai che si riporta sul +15. Di Nicola Favretto dalla media la conclusione che vale il 34-21 a metà gara.

nicola favretto
Francesco Santorelli (Briantea84), efficace in attacco (foto Vezzoli)

Ed è ancora quest’ultimo a prendere per mano i suoi compagni in attacco alla ripresa del gioco, ma i tagli di Santorelli e Carossino risultano letali per la difesa ospite che scivola sul 42-25. Terzo periodo che proseguirà senza scossoni, di Cegil da sotto su assist di De Maggi e a fil di penultima sirena i due punti del 48-31.

Nell’ultimo periodo Buksa ha tutta l’intenzione di prendersi la scena, inaugurandolo con un piazzato dalla media e un dai&vai con De Maggi per il +21 interno. Anche Santorelli prova a rimpolpare il proprio tabellino siglando dalla media il 59-36, il croato riprende a essere incisivo in attacco con due appoggi vincenti e un libero che gli permettono di sfiorare la doppia cifra (64-39). Gioco da tre punti di Bassoli per fallo di Dodd, sarà Tomaselli da sotto servito da quest’ultimo a mandare in archivio la contesa sul definitivo 69-41.

UNIPOLSAI BRIANTEA84 CANTU’ – PDM TREVISO 69-41  (18-8, 16-13, 14-10, 21-10)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento