Michael Qualls: colpo last minute per la Pallacanestro Cantù

Michael Qualls

Michael Qualls è l’ultimo colpo della Pallacanestro Cantù. Chiude il roster e un’estate travagliata. Settimana prossima parlerà il campo.

 
 
 
 
 

La Pallacanestro Cantù ha ufficialmente il suo quinto straniero. Si tratta di Michael Qualls, ala piccola statunitense dalle eccelse doti atletiche. Qualls è alto 196cm, pesa 93kg ed è nato il 20/01/1994.

Il giovane americano è cresciuto ad Arkansas University, dove al fianco di Bobby Portis, ora ai Bulls, ha portato i Razorbacks ad essere una delle migliori squadre della Southeastern Conference. Nell’ultimo anno di NCAA ha viaggiato a 16 punti di media, aggiungendo 5,3 rimbalzi e 1,7 assist. Discrete anche le percentuali al tiro: 50,4 da 2, 33,3 da 3, 77,5 dalla lunetta. Le sue prestazioni attirano le attenzioni di diversi scout NBA. Durante un workout con i Phoenix Suns, Qualls subisce però un terribile infortunio. La rottura dei legamenti del ginocchio fa sfumare la sua scelta prevista al secondo giro e lo tiene fuori a lungo.

Michael Qualls
Michael Qualls in una delle sue spettacolari schiacciate

Una volta recuperata la forma ha iniziato la carriera europea in Israele con la maglia dell’Hapoel Gilboa, chiudendo la stagione con 13,7 punti, 4 rimbalzi, 1,7 assist e 1,4 stoppate. 48% da 2, 35% da 3, ma con un deludente 57% dalla linea della carità.

Michael Qualls è un giocatore giovane, atletico, esplosivo. Probabilmente l’ala piccola che tanto serviva a Cantù per completare il suo roster. Può occupare anche lo spot di guardia in attesa del pieno recupero di Cournooh e, all’occorrenza, quello di ala grande, in un quintetto piccolo e veloce per aggredire gli avversari. Giocando da 4 tuttavia potrebbe soffrire il confronto fisico con l’avversario, essendo un giocatore piuttosto leggero.

Con il suo ingaggio Cantù allunga le rotazioni e aumenta le possibilità di essere competitiva in campionato. I biancoblu dovrebbero dunque presentarsi all’esordio con Sassari con Smith, Culpepper, Parrillo, Chappell, Qualls, Thomas, Burns, Crosariol, Maspero e probabilmente Raucci, in attesa del rientro di Cournooh.

Un roster che certamente non manca di atletismo e promette quello spettacolo sopra il ferro che tanto piace alla proprietà russa. Basterà avere una squadra atletica per strappare un pass per i playoff?

Di seguito alcuni highlights di Michael Qualls con la maglia di Arkansas.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Simone Dalla Francesca
Simone Dalla Francesca
Studente di Linguaggi dei media all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e giocatore di basket presso l'Antoniana Como. Fin da bambino ho sempre avuto due grandissime passioni. La prima è la pallacanestro, la seconda è scrivere. Scrivere di pallacanestro è dunque il mix perfetto!

5 thoughts on “Michael Qualls: colpo last minute per la Pallacanestro Cantù

Lascia un commento