Mia Briantea84 Cantù,è musica per le tue orecchie

Mia Briantea84 Cantù
il massimo della pizza banner

La formazione della Mia Briantea84 Cantù si impone nel girone C di EuroCup Iwbf, qualificandosi ai quarti di Champions Cup.

 

Nel primo match della due giorni, match sulle montagne russe quello tra la Mia Cantù e l’Amicacci Giulianova. I canturini partono bene, guidando a fine primo periodo con un vantaggio di otto punti (16-24) e un Brian Bell già autore di tredici punti. Gap che si dilata sul +18 quando mancano cinque minuti al riposo (20-38) dopo una delle triple firmate Berdun in questa gara, gli abruzzesi si ritroveranno a metà gara sul -11. La terza frazione è favorevole agli avversari del team di Marson, che si riescono a spingersi fino al -3 con la bomba di Bandura (49-52). All’inizio dell’ultimo periodo i brianzoli però rimettono le cose in chiaro e con ancora sei minuti da giocare il vantaggio diventa nuovamente rassicurante sul 53-71. I giocatori di Malik Aibes faticano in attacco trovando soltanto due canestri in nove minuti, così il parziale finale è tutto favorevole alla Mia Cantù che si impone per 53-82 con uno stratosferico Bell (in alto, foto Briantea84) che chiude a 37 punti.

DECO Amicacci Giulianova – Mia Briantea84 Cantù 53-82 (16-24, 32-43, 49-54, 53-82)

Nella seconda contesa, la Briantea84 sfida i padroni di casa del Gran Canaria. I locali però verranno tenuti a secco per i primi sei minuti, con la Mia a condurre per 8-0 prima del canestro di Gomez. La musica a dire il vero non cambierà molto, alla prima sirena gli uomini di coach Bergna condurranno 20-4. Gli spagnoli si affidano a Sangyeol Kim che mette a referto nel secondo periodo undici punti, ma le distanze al riposo saranno ancora le stesse, ossia sedici, con il punteggio che dice Cantù-Gran Canaria 36-20. Uno scatenato Jordi Ruiz autore di undici punti nella terza frazione fa volare la Mia al 30′ sul 56-29, con l’ultimo quarto che non avrà molto da dire e senza nuovi scossoni da una parte o dall’altra. I brianzoli si impongono per 72-44, con il trio Ruiz (18),Sagar (15) e Berdun (10) in doppia cifra.

Mia Briantea84 Cantù – BSR Ace Gran Canaria 72-44 (20-4, 36-20, 56-29, 72-44)

Mia Briantea84 Cantù
La locandina realizzata per i preliminari di Eurolega del gruppo C

Sabato mattina invece va in scena la gara contro i francesi dell’Heyres, compagine campione in carica nella propria patria e attualmente seconda nella stagione 2016/17. Gara all’insegno dell’equilibrio per i primi quindici minuti: i canturini guidano di un solo punto alla fine del primo periodo per 16-15. All’inizio del secondo primo e unico sorpasso dell’intero match da parte dei transalpini con Nuttin (16-17), Duran dopo il parziale di 7-0 della Mia tiene a contatto i suoi con quattro punti consecutivi (24-21). La Briantea84 però andrà alla pausa con un vantaggio di dieci punti (35-25) e Bell top-scorer con quindici. Al rientro dagli spogliatoi break dei brianzoli di 7-2 e +15 per mano di Carossino, alla terza sirena è 56-35 Mia Briantea84 Cantù. Il massimo vantaggio del match lo si registrerà nella quarta frazione con il tiro pesante di Ruiz (72-43). Il finale reciterà Mia Cantù-Heyres Handi Basket 73-47, capitan Sagar leader nei tabellini con sedici punti.

Mia Briantea84 Cantù – Hyeres Handi Basket 73-47 (16-15, 35-25, 56-29, 73-47)

Ultimo match dei preliminari che fortunatamente risulterà ininfluente per le sorti europee della Mia Cantù, dinnanzi alla squadra di Tel Aviv. Nonostante questo, i canturini non fanno sconti agli israeliani. Infatti, trascorsi cinque minuti il vantaggio è già buono sul 4-17, mentre alla fine del primo periodo le lunghezze saranno già diciassette (13-30). Prima del riposo ci pensa Giulio Papi con la tripla a far a portare la Briantea84 su un esagerato +35 (17-52). Al rientro dagli spogliatoi brianzoli spietati con il parziale di 8-0 (17-60), alla fine della terza frazione la Mia condurrà 28-76. Poco da raccontare negli ultimi dieci minuti, tranne che in campo tra gli israeliani ci sarà anche il classe 2002 Menachem che troverà la gioia personale per il canestro del 34-79. La partita si concluderà sul 45-95, ventisei punti a testa per la coppia Ruiz-Papi.

Beit Halochem Tel Aviv – Mia Briantea84 Cantù 45-95 (13-30, 17-52, 28-76, 45-95).

Brianzoli che intascano così agevolmente il pass per i quarti di finale dell’Eurolega, vincendo il raggruppamento C davanti a Hyeres. Già qualificate di diritto gli spagnoli del CD Illunion (campioni in carica) e i tedeschi del Rsv Lahn-Dill (finalisti nella passata edizione).A fine serata sono già stati effettuati i sorteggi per i quarti del 10-11 marzo, con la Mia che finisce in compagnia dei detentori del titolo nel girone 2 di Madrid, Besiktas e Amburgo.

Un video del CD Ilunion, campioni d’Europa 2016

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento