Lorenzo Bassoli e Luka Buksa rinnovano, beata gioventù Briantea

lorenzo bassoli

La UnipolSai Cantù estende fino al 31 maggio 2022 i contratti di Lorenzo Bassoli e Luka Buksa, giocatori entrambi della leva 2001.

Sta giungendo oramai alle battute finali il completamento della rosa 2021/22 che Daniele Riva, coach della Briantea84, avrà fra le sue mani. Dopo le conferme riguardanti i senatori del gruppo biancoblu, ovvero capitan Geninazzi, Carossino, De Maggi, Papi e Santorelli, oltre a un sempre più maturo Saaid, ora è la volta dei giovani. Anzi giovanissimi, considerando l’età di questi due atleti, che con i loro 20 anni sono praticamente all’inizio della loro lunga carriera.

E’ notizia di oggi il rinnovo fino al 31 maggio 2022 di Lorenzo Bassoli. Prodotto del settore giovanile brianzolo, il n°15 biancoblu ha esordito in prima squadra il 9 novembre 2019, nel netto successo contro la DinamoLab Sassari 83-50 dei canturini, all’epoca allenati da Marco Bergna. Nelle settimane successive, poi, l’avvicendamento con Daniele Riva alla guida del team, allenatore che ha dimostrato da subito di voler concedere grande fiducia in campo al ragazzo.

Questa sarà la stagione numero tre per Bassoli in serie A con il club di Alfredo Marson. Un lasso di tempo che gli ha già permesso di conquistare uno Scudetto, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana nel basket dei grandi. “Il bilancio di questo triennio è sicuramente molto positivo – le parole di Lorenzo Bassoli – dato che abbiamo raggiunto tanti obiettivi importanti di squadra. Anche a livello personale mi ritengo soddisfatto, come ad esempio l’aver debuttato in Champions League. Spero di poter continuare a crescere come giocatore e poter aiutare la mia squadra a raggiungere traguardi importanti“. Cestista che, nonostante la verde età, è già stato convocato nella nazionale maggiore.

Un traguardo, quest’ultimo, che deve invece essere ancora centrato da Luka Buksa, rinnovato qualche giorno prima. Tuttavia, il n°77 della Briantea di origini croate (nativo di Fiume), al momento può consolarsi per essere una delle colonne portanti della formazione U22 italiana. Per lui scatterà la stagione numero due con i colori della UnipolSai e cercherà, insieme ai propri compagni, quantomeno di bissare i successi ottenuti nel 2020/21 (Scudetto e Coppa Italia).

lorenzo bassoli
Luka Buksa si accinge a un sottomano (foto Antonio Magro)

“È stata veramente entusiasmante – la considerazione di Luka Buksa  circa la sua prima annata – non avrei mai pensato che questo sport potesse portare così tante gioie. È un onore indossare la maglia della Briantea84. I prossimi obiettivi? Continuare a lavorare sodo sapendo che sono solo all’inizio del mio percorso. Ringrazio tutti quelli che hanno creduto e che credono in me”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento