Kirill Bolshakov,l’uomo di Dmitry torna alla guida di Cantù

kirill bolshakov
il massimo della pizza banner

Contrariamente agli ultimi rumors, Gerasimenko si affida a Kirill Bolshakov per la panchina. Chappell capitano, altra sorpresa.

 
 
 
 
 
 

Non si sono concretizzate le voci dell’ultima settimana, che vedevano improvvisamente Marco Sodini favorito per diventare l’head coach della Pallacanestro Cantù. Così il patron, non sulla carta ma di fatto, Dmitry Gerasimenko ha deciso ancora una volta di spiazzare tutti, nominando il suo fido Kirill Bolshakov (nella foto in alto).

Non per la scelta ma sicuramente per i tempi, attuata ad oltre una settimana dall’inizio della preparazione per l’imminente stagione 2017/18. Vuoi perché in effetti Kirill Bolshakov è sempre stata un’opzione ritenuta più che valida dal marito di Irina in questi mesi d’estate, vuoi perché il 55enne coach ucraino aveva condotto gran parte del mercato canturino, specialmente alla voce stranieri. E velatamente ribadita dal Ds Pierfrancesco Betti, quando disse che in assenza di alternative convincenti nel panorama degli allenatori, si avrebbe fatto leva sul duo Sodini-Bolshakov.

Annuncio Pubblicitario

Ma la candidatura di Bolshakov aveva anche perso apparentemente un po’ di quota in seguito alla sua ufficializzazione come nuovo mister della nazionale femminile dell’Ucraina, al posto dell’uscente Vladimir Holopov. Impegno quest’ultimo, che lo ha tenuto lontano dalla Brianza fino alla giornata di ieri e soprattutto che lo terrà lontano per alcuni giorni nel mese di novembre, quando le sue ragazze affronteranno nel gruppo F di qualificazione Olanda (il giorno 11) e Bulgaria (il giorno 15). Situazione quasi in fotocopia per il mese di febbraio 2018, quando le avversarie saranno invece Spagna (il giorno 10) e Olanda (il giorno 14). “Part-time” che evidentemente viene giudicato sostenibile e compatibile sia dal proprietario, che dall’ex allenatore di Ferro-ZNTU, Dnipro, Azovmash Mariupol e Krasnyj Oktjabr Volgograd.

kirill bolshakov
Jeremy Chappell, nuovo capitano della Pallacanestro Cantù

Per Marco Sodini, probabilmente caldeggiato da parte degli altri soci, il ritorno alla consueta quotidianità nei panni dell’assistente. Non è però l’unica vera novità odierna. E’ stato infatti nominato capitano Jeremy Chappell, esterno statunitense sbarcato sul suolo italiano nella giornata di sabato scorso. Accantonati per questo ruolo quindi i già reduci della passata stagione David Cournooh e Salvatore Parrillo, con quest’ultimo però nominato vice. Squadra che prosegue il proprio lavoro a Chiavenna, dove si è potuto aggregare per la pre-season anche il centro americano Ryan Smith, uscito da Tulane University.

kirill bolshakov
Ryan Smith, centro aggregato alla squadra per la pre-season
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento