Jordan Bayehe a Cantù, è soltanto questione di ore?

Jordan Bayehe

Sembra imminente l’approdo alla Pallacanestro Cantù di Jordan Bayehe, giovane lungo prodotto della Stella Azzurra e a Roseto nelle ultime due stagioni.

La società del presidente Davide Marson è pronta ad attingere nuovamente dalla Legadue per completare il proprio parco italiani. Dopo la proficua pesca dell’estate scorsa con l’acquisto di Andrea Pecchia prelevato da Treviglio (al quale si erano aggiunti Yancarlos Rodriguez e Alessandro Simioni), i canturini stanno facendo altrettanto in queste settimane andando a inserire un elemento nel reparto interni. Il nome, vociferato già da inizio maggio, è quello di Jordan Bayehe, ala-centro classe ’99 proveniente da Roseto Sharks.

jordan bayehe
Andrea Pecchia, ha da poco rinnovato con la S.Bernardo-Cinelandia Cantù

L’italo-camerunense è il prototipo perfetto del lungo moderno. Alto 204 cm e dotato di ottime leve, ha in atleticità e mobilità le sue caratteristiche principali. Prodotto del sempre florido vivaio della Stella Azzurra Roma, Bayehe è stato autore di un percorso di crescita alquanto interessante nel recente biennio abruzzese. Infatti, dopo un esordio nella seconda serie nazionale contraddistinto da 1,5 punti e e 1,1 rimbalzi in poco più di 7 minuti a gara in regular-season, il 20enne è riuscito a calcare il parquet per oltre 30 minuti nel 2019/20, fatturando 11,6 punti per allacciata di scarpe insieme a 7,1 rimbalzi.

Ma i progressi di Jordan Bayehe non sono circoscritti soltanto a quelle tre voci statistiche, ma anche ad altre. In particolar modo spicca il miglioramento a cronometro fermo, con la percentuale passata da un modesto 43% a un più accettabile 67%. Inoltre il ragazzo è riuscito a costruirsi anche una credibilità da oltre l’arco, attestandosi su un 43% frutto però di 12 tiri realizzati su soltanto 28 tentativi in 26 match. La sua prestazione migliore, prima che arrivasse il Covid-19 a interrompere il tutto, è stata quella dello scorso 7 dicembre, quando contro l’Urania Milano si mise in luce con una doppia doppia: 27 punti, 14 rimbalzi e una valutazione complessiva di 35.

Annuncio Pubblicitario

Cantù che quindi ha deciso di investire su un elemento decisamente differente rispetto a colui che andrà a sostituire, ovvero Alessandro Simioni. Il 22enne nativo di Abano Terme ha fatto fatica in questa sua prima stagione nella massima serie, soffrendo in particolar modo lo spiccato atletismo che tale categoria proponeva rispetto alla Legadue. Da qui probabilmente la scelta della società brianzola di affidarsi a un profilo come quello di Jordan Bayehe.

Dalla Brianza è attesa anche un’altra firma a tinte verdi, bianche e rosse, quella oramai annunciatissima di Gabriele Procida. Il talentino classe 2003 nel prossimo campionato entrerà stabilmente nelle rotazioni di coach Cesare Pancotto, che durante gli scorsi mesi lo ha iniziato a plasmare negli allenamenti. Per lui si tratterà del primo contratto da professionista con durata pluriennale.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento