Jeremy Chappell da 10! Cantù ha la meglio su Torino.

Jeremy Chappell

La Red October Cantù vince un’importantissima partita in rimonta contro Torino. Trascinatore dei biancoblu un Chappell da 20 punti e 25 di valutazione.

Un altro finale incandescente, un’altra bellissima vittoria al PalaDesio. Cantù soffre contro Torino per metà gara, poi rialza la testa, rimonta trascinata da un Jeremy Chappell che sembra avere il dono dell’ubiquità. Nel punto a punto finale, la tripla pesantissima arriva ancora una volta da “Hoodie Carlo” Thomas, uomo dei canestri pesanti. Quello di Brindisi portò i biancoblu in Coppa Italia, quello di oggi li tiene ancorati alla zona playoff. La Red October raggiunge la Fiat in classifica e si porta 2-0 negli scontri diretti.

Primo tempo

Cantù scende in campo con il consueto quintetto composto da Smith, Culpepper, Chappell, Burns e Thomas, mentre Paolo Galbiati manda sul parquet Garrett, Blue, Boungou Colo, Washington e Mbakwe. Inizio macchinoso per la Red October che finisce sotto 0-4 per mano di Mbakwe. Chappell sblocca i suoi e Smith pareggia dall’angolo. Il primo vantaggio biancoblu arriva sull’8-6 grazie a 4 punti di Thomas. Blue e Boungou Colo piazzano il primo mini-allungo dell’Auxilium che conduce per 10-15 a 3 minuti dalla prima sirena. L’ambiente caldo però è di quelli che piacciono a capitan Chappell, che firma il sesto punto personale e tiene a contatto i brianzoli. Tripla di Burns da una parte, risposta di Vujacic dall’altra: Torino continua a condurre 17-21. Un canestro sulla sirena di Washington viziato da un evidentissimo fallo a rimbalzo chiude la prima frazione sul 17-23 Fiat.

Jeremy Chappell
Boungou Colo prova ad attaccare

Un’altra tripla di Deron Washington in apertura di secondo quarto vale il +9 Torino. Cantù fatica a trovare continuità in attacco e sbaglia diversi tiri aperti da 3. Ci pensa Culpepper dall’angolo, che aiutato anche da un paio di canestri di Ellis in precedenza, firma il -5. L’Auxilium torna a segnare con Pelle, ma Culpepper ha scaldato la mano e risponde. I gialloblu sono molto lucidi e concreti, sfruttano ogni occasione e tornano a +10. Charles Thomas prova a ricucire, ma Garrett e Mbakwe tengono i piemontesi in doppia cifra di vantaggio: 32-43 a metà gara.

Secondo tempo

Cantù rientra più arrembante dagli spogliatoi e torna subito a -2 spinta da Jeremy Chappell e Charles Thomas. Torino si sblocca dalla lunetta con Vander Blue, ma Smith dalla lunga distanza piazza il -1. Il pareggio arriva a 5.10 dalla fine del terzo quarto grazie ad una bomba di Culpepper, a cui risponde prontamente Washington. La Red October affretta un paio di conclusioni e Vujacic riporta gli ospiti a +6 sul 52-58. Ma gli uomini di Sodini ora sono presenti e con l’energia di un meraviglioso Jeremy Chappell e un paio di canestri di Ellis si porta avanti 61-60. Un gioco da tre punti di Pelle introduce le squadre agli ultimi 10 minuti sul 61-63.

Annuncio Pubblicitario

Jeremy Chappell
Diante Garrett guida l’attacco

Cournooh apre pareggiando, Vujacic respinge i biancoblu con una tripla in transizione. Jaime Smith prima pareggia i conti e poi segna il +2 con un long-two. Washington pareggia dalla lunetta, ma un gioco da 3 punti di Burns dopo una bellissima azione regala il +3 a Cantù. Garrett risponde di nuovo, Parrillo controbatte, mentre si profila un finale mozzafiato. Washington e Vujacic sono una spina nel fianco della difesa canturina e riportano a +3 l’Auxilium con 4 minuti sul cronometro. Nuovo scambio di triple: prima Chappell, poi Washington, poi Culpepper. Mbakwe segna l’82-84 con 2 minuti da giocare. Tripla pesantissima di un Boungou Colo finora impalpabile e +5 Fiat. Tripla incredibile di Culpepper e tap-in ancora più incredibile di Burns. Cantù pareggia e ha la palla del vantaggio dopo l’errore di Vujacic. Penetrazione di Culpepper e scarico per “Hoodie Carlo” Thomas che spara da 3 il 90-87 per la Red October a 20 secondi dalla fine. Torino perde palla sulla rimessa. Fallo su Culpepper che ne segna uno solo. Jeremy Chappell ruba e lancia Burns che schiaccia in contropiede: è pandemonio al PalaDesio! Finisce 93-90 dopo 3 punti di Washington. Vittoria fondamentale per Cantù.

Tabellini

CANTÙ: Smith 14, Culpepper 20, Cournooh 2, Parrillo 3, Tassone NE, Maspero, Raucci NE, Chappell 20, Burns 10, Thomas 17, Ellis 7.

TORINO: Blue 4, Garrett 14, Pelle 5, Vujacic 15, Poeta, Boungou Colo 6, Washington 30, Mazzola 2, Tourè, Mbakwe 12.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Simone Dalla Francesca
Simone Dalla Francesca
Studente di Linguaggi dei media all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e giocatore di basket presso l'Antoniana Como. Fin da bambino ho sempre avuto due grandissime passioni. La prima è la pallacanestro, la seconda è scrivere. Scrivere di pallacanestro è dunque il mix perfetto!

Lascia un commento