Fortitudo Agrigento una sorpresa: Cantù, confermati grande

Fortitudo Agrigento
[ethereumads]

Alle 12 di domenica, la Pallacanestro Cantù ospiterà la Fortitudo Agrigento di Devis Cagnardi, una neopromossa che sta ben figurando.

Forte della splendida prova di settimana scorsa a Piacenza e del primo posto in classifica ritrovato, la Pallacanestro Cantù torna al PalaDesio per affrontare la Fortitudo Agrigento. Si giocherà domenica 13 novembre, all’insolito orario delle 12, il che rappresenta un’ulteriore variabile pronta a scombinare le carte.

Per la squadra di Meo Sacchetti si tratterà del primo “lunch match”, mentre i siciliani ne hanno già affrontato uno, in casa della Juvi Cremona, vinto per 59-69. La Moncada, per il momento, è settima in classifica a quota 6 punti, con un record di tre vinte e tre perse. Gli altri due successi sono arrivati in casa con Latina e a Rieti, mentre le sconfitte, tutte di misura, con Trapani, Vanoli Cremona e Milano.

L’impressione è che, nonostante sia una neopromossa, la squadra allenata da Devis Cagnardi stia mantenendo un rendimento costante, vincendo contro le dirette rivali per un campionato tranquillo e provando a strappare punti preziosi contro le big, senza andarci troppo distante. Ci proveranno, certamente, anche domenica, quando sarà essenziale non abbassare la concentrazione.

Lì Fortitudo Agrigento

“Per una società come Agrigento, affrontare una squadra con la storia e il blasone di Cantù è un’esperienza particolare – ha raccontato coach Cagnardi ai nostri microfoni – L’ambiente sente la sfida in maniera positiva. Abbiamo la volontà e l’ambizione di venire a Desio a fare la nostra partita e a giocarcela fino in fondo, in un campionato molto equilibrato. Per il momento abbiamo vinto tre gare e perso due occasioni con Trapani e Milano. Vogliamo provare a crearci l’occasione di vincere anche domenica. Non sarà facile, perché Cantù è tra le più forti, ha fisicità, tecnica, un allenatore di primo livello e un gioco che somiglia sempre più al suo credo. Noi, partita dopo partita, stiamo costruendo un’identità legata all’emotività e allo spirito battagliero. Cercheremo di metterlo in campo anche contro l’Acqua S.Bernardo. Giocare alle 12 è particolare, ma oggi i giocatori sono sempre più abituati. L’inizio potrà essere un po’ strano, ma dopo qualche minuto tutto torna alla normalità”.

Tante conferme e qualche prezioso rinforzo nel roster della Fortitudo Agrigento che, l’anno scorso, ha riconquistato la Serie A2 dopo l’autoretrocessione del 2020. Uno dei giocatori più importanti tra quelli rimasti è, sicuramente, Lorenzo Ambrosin, esterno ex Tortona e Scafati che si sta confermando tra i principali terminali offensivi della squadra con 17.5 punti.

Molte delle fortune passano anche dalla coppia di americani, composta dalla guardia Daeshon Francis e dal lungo Kevin Marfo. Il primo è più un penetratore che un tiratore, il secondo è solido e atletico nel pitturato, oltre che presente a rimbalzo. Il quintetto è completato dal playmaker Alessandro Grande, al terzo anno in Sicilia, e dall’esperta ala Albano Chiarastella, classe 1985.

Attenzione al sesto uomo Cosimo Costi, classe 2000, tra i migliori nelle ultime uscite. Con l’Urania ha fatto registrare 15 punti, 6 rimbalzi e 4 recuperi in 26 minuti. Chiudono le rotazioni la guardia Matteo Negri e il giovane lungo estone Mait Peterson. Sporadicamente in campo anche il 2004 Nicolas Mayer.

Qui Cantù

Con il morale alto e un’idea di gioco sempre più chiara e cementata, la Pallacanestro Cantù ha affrontato un’altra buona settimana di lavoro. A livello di infortuni, potrebbe essere l’ultima settimana senza Francesco Stefanelli, il cui rientro era stato fissato per il prossimo turno, contro Monferrato. Nell’emergenza, però, i brianzoli hanno trovato nuovi punti fermi: uno su tutti Lorenzo Bucarelli, che sta rendendo a livelli solo raramente toccati lo scorso anno. 11.8 punti, 4.8 rimbalzi e 3 assist a partita per lui, contro i 9.4 punti, 3.1 rimbalzi e 3.1 assist della stagione regolare 2021/2022.

Lorenzo Bucarelli
Lorenzo Bucarelli, tra i più in forma in casa Cantù

Le formazioni

PALLACANESTRO CANTU’

4 Dario Hunt

8 Filippo Baldi Rossi

9 Nicola Berdini

11 Stefan Nikolic

19 Guglielmo Borsani

20 Matteo Da Ros

21 Lorenzo Bucarelli

22 Giovanni Pini

28 Giovanni Severini

32 Roko Rogic

36 Davide Brembilla

Allenatore Romeo Sacchetti

FORTITUDO AGRIGENTO

0 Kevin Marfo

1 Lorenzo Ambrosin

5 Alessandro Grande

11 Cosimo Costi

12 Albano Chiarastella

16 Matteo Negri

17 Luca Bellavia

18 Mait Peterson

23 Nicolas Mayer

24 Daeshon Francis

Allenatore Devis Cagnardi

Palla a due: domenica 13 novembre ore 12.00 al PalaFitLine di Desio

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Simone Dalla Francesca
Laureato in Linguaggi dei media all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e giocatore di basket per l’Alebbio. Dopo una parentesi a La Gazzetta dello Sport, sono ora un collaboratore de La Provincia di Como.

Lascia un commento