De’Longhi Treviso da playoff, Cantù a caccia di punti d’oro

De Longhi Treviso

Pallacanestro Cantù di nuovo in campo a caccia di punti salvezza. Di fronte una De’Longhi Treviso in lotta per l’ottavo posto.

A tre settimane dal comunque positivo ko contro la Reyer Venezia, l’Acqua S.Bernardo di coach Piero Bucchi torna in campo per il rush finale di campionato. Ogni partita è d’oro per conquistare una salvezza che ha tutte le carte in regola per guadagnarsi. Prima tappa domenica 28 febbraio, ore 18.30 al PalaDesio contro una De’Longhi Treviso che tiene costantemente monitorata la situazione Covid. Rimandato l’esordio dell’ultimo arrivato Lockett, risultato positivo, ci si auspica non ci siano ulteriori assenze.

Quella che sbarcherà a Desio è, comunque, una squadra vera, compatta, trascinata dal leader David Logan, ma con un supporting cast in grado di prendersi, a turno, la scena e contribuire alla vittoria. Proprio questo aspetto, al di là dei limiti tecnici e di budget, ha permesso alla formazione di Menetti di lottare stabilmente per i playoff.

Il confine tra una stagione tranquilla e una salvezza all’ultima giornata, però, quest’anno è molto labile. Bastano un paio di vittorie o altrettante sconfitte per vedere la propria prospettiva completamente ribaltata. La classifica è corta e si può scalare. Cantù deve dimostrare di essere pronta a farlo.

Annuncio Pubblicitario
il circolone

La gara di andata

A proposito di supporting cast, la gara di andata tra De’Longhi Treviso e Acqua S.Bernardo Cantù ha avuto in Matteo Chillo un protagonista inaspettato. 16 punti e 6 rimbalzi per il lungo bolognese che, spalleggiato dai 23 di Logan e dalla quasi doppia doppia (16+9 assist) di Russell ha permesso ai veneti di portare a casa i due punti per 89-82. Come attenuante, c’è da dire che Cantù arrivava da un periodo molto complicato a livello fisico, al termine di un mese di inattività per via dei numerosi contagi che avevano colpito il gruppo squadra e con Leunen out. Presupposti che lasciano ben sperare per la sfida di Desio.

De’Longhi Treviso
Un’immagine della gara di andata.

Il roster della De’Longhi Treviso

Un professore e nove allievi pronti a seguirlo e ad aiutarlo. Si presenta così il roster della De’Longhi Treviso che ha Senza dubbio in David Logan il giocatore più pericoloso. Nonostante i 38 anni è al momento il secondo miglior realizzatore del campionato con 20.1 punti a partita, frutto di un 55.8% da 2 e un 40.6% da 3.

Molte delle fortune passano anche dal playmaker DeWayne Russell, reduce da un periodo negativo interrotto con l’ultima giornata contro Brindisi. Tra i migliori assistman del campionato con 5.8 passaggi smarcanti a partita è la mente e l’ispiratore del gioco offensivo di Menetti.

Sotto le plance, la coppia di lunghi composta da Christian Mekowulu e Nicola Akele è un bel mix ancora leggermente acerbo di fisicità e atletismo. Occhio al tonnellaggio del primo, che se non dovesse avere problemi di falli potrebbe risultare un cattivo cliente nel pitturato.

De’Longhi Treviso
Akele e Bayehe ai tempi di Roseto.

Completerà il quintetto Michal Sokolowski che, in assenza di Trent Lockett e con Jeffrey Carroll volato altrove, sarà chiamato agli straordinari. Ha già dimostrato di poter interpretare molto bene più ruoli e sarà sicuramente un giocatore chiave nel match di domenica.

Dalla panchina Matteo Imbrò e Matteo Chillo, un piccolo e un lungo, si spartiscono la maggior parte dei minuti dando un importantissimo supporto: 7.7 punti per il primo, 6.7 per il secondo. Ampio spazio, probabilmente, anche a Giovanni Vildera, lungo ruvido e di energia.

Qui Cantù

Una compagine brianzola finalmente al completo quella che si ripresenterà in occasione della ripartenza. Completamente ristabilito dal proprio infortunio capitan Andrea La Torre, a inizio settimana sono tornati in gruppo anche Gabriele Procida e Jordan Bayehe, impegnati rispettivamente con la nazionale italiana (10 punti nella seconda sfida alla Macedonia del Nord) e quella camerunense. Come nei precedenti turni di campionato, bisognerà attendere domenica per capire quale statunitense rimarrà fuori causa turn-over. Una scelta che in ogni caso ricadrà su uno tra Sha’Markus Kennedy e Kavell Bigby Williams, con il secondo che potrebbe essere in vantaggio.

“In questa sosta la squadra ha lavorato bene – ha dichiarato Piero Bucchi  -, svolgendo un ottimo lavoro nel corso delle tre settimane. Adesso, però, c’è la partita e i ragazzi hanno voglia di giocare. Abbiamo cercato di sistemare alcuni dettagli, provando anche ad aggiungere qualcosa in più perché comunque la sosta è stata davvero lunga. Contro Venezia abbiamo dato sprazzi di una buona difesa, tuttavia, in tal senso dobbiamo ancora migliorare il nostro impatto difensivo nella gara, rendendolo costante per tutto l’intero minutaggio. La squadra è stata solida, intensa e brava a muovere la palla, cosa che dovremo continuare a fare”

“La De’Longhi è una buona formazione, allenata bene e con una società tutta nuova, in una città che comunque ne capisce di pallacanestro, in cui ho avuto il piacere di lavorare. Sarà una sfida senz’altro difficile: siamo consapevoli di affrontare un’avversaria composta da ottimi giocatori e, lo ripeto, ben alleata dal mio amico Max Menetti. Quindi un impegno per noi complesso, che, però, affronteremo con fiducia, consci di aver fatto un buon lavoro in palestra in queste settimane e che dovremo saper mettere in pratica“.

Le formazioni

ACQUA S.BERNARDO CANTU’

0 Frank Gaines

1 Donte Thomas

2 Jaime Smith

3 Sha’Markus Kennedy

9 Gabriele Procida

10 Maarty Leunen

11 Andrea La Torre

13 Kavell Bigby-Williams

18 Tommaso Lanzi

22 Jazz Johnson

23 Jordan Bayehe

25 Biram Baparapè

32 Andrea Pecchia

Allenatore Piero Bucchi

DE’LONGHI TREVISO

00 DeWayne Russell

1 David Logan

8 Giovanni Vildera

9 Vittorio Bartoli

12 Matteo Imbrò

13 Lorenzo Piccin

15 Matteo Chillo

21 Christian Mekowulu

23 Edoardo Ronca

24 Michal Sokolowski

45 Nicola Akele

Allenatore Massimiliano Menetti

Arbitri: Rossi, Sardella, Bongiorni

Palla a due: domenica 28 febbraio ore 18:30 al PalaDesio

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento