David Cournooh,l’italiano per allungare le rotazioni

David Cournooh
[ethereumads]

La Red October Cantù ufficializza David Cournooh, combo-guard italiana in arrivo dalla The Flexx Pistoia per dare manforte agli esterni.

 

Si conferma attivissima di questi tempi la Pallacanestro Cantù sul mercato dei giocatori. E’ notizia infatti di questa mattina l’ufficializzazione dell’atleta David Reginald Cournooh, italianissimo a discapito di nome e cognome. Il ragazzo 26enne è nato infatti a Villafranca di Verona il 28 luglio 1990 ed è un prodotto della Mens Sana Siena. Il suo debutto nel basket dei grandi avviene con l’altra squadra senese però, ossia la Virtus, più precisamente nella stagione 2008/09 in Serie A Dilettanti. L’annata successiva esordisce in Legadue con la canotta della Junior Casale Monferrato per poi passare nuovamente in prestito al Basket Club Ferrara nel medesimo campionato. Nel 2011/12 conl’Aget Service Imola, mentre ottima sarà quella seguente con la casacca della Fortitudo Bologna con 128,8 punti, 3,6 rimbalzi e 2,7 assist di media a partita.

L’apice per ora della sua carriera lo raggiunge rientrando alla base con la Mens Sana Siena nell’annata 2013/14, debuttando sia nella massima competizione nazionale che continentale (ossia l’Eurolega), raggiungendo con essa la finale scudetto e quella della Coppa Italia. Gli ultimi due campionati li ha disputati nell’Enel Brindisi, mentre quello corrente lo vedeva impegnato con la The Flexx Pistoia, dove in quattordici incontri stava viaggiando a 6,4 punti e 0,9 assist in 21,6 minuti di impiego a partita e tirando con il 48,7% da due, 26,7% da tre e il 76,2% in lunetta.

David Cournooh
David Cournooh in difesa su un ex di Cantù, Stefano Gentile

David Cournooh è la tipica combo-guard tanto di moda nel basket moderno con una qualità che la società di Gerasimenko andava a cercare, ossia quella di essere italiano e sarà legato al club brianzolo anche per il prossimo campionato. Pur sapendo fare discretamente un po’ tutto e con un primo passo decisamente interessante, non è un giocatore che tramite il suo talento potrà far fare un ulteriore step qualitativo alla Red October ma che sicuramente potrebbe rivelarsi utilissimo, andando ad allungare ancor di più le rotazioni tra gli esterni biancoblu. Giova infatti ricordare la posizione di Marco Laganà che ricopre proprio il suo stesso ruolo, che aimè sta ancora faticando a trovare minuti dopo le sue vicissitudine fisiche in questi anni. Il giocatore calabrese per ora rimane in rosa ma la sua agenzia si sta muovendo per cercargli una sistemazione.

David Cournooh
Marco Laganà, con i suoi problemi fisici purtroppo a Cantù non è riuscito a dimostrare il suo potenziale

La Pallacanestro Cantù quindi si gioca così la carta del quindicesimo tesseramento, ne rimane soltanto uno che al momento potrebbe essere utilizzato solo  nel caso (si spera di no) di possibili infortuni in rosa o in attesa più avanti di fare un’ulteriore aggiunta di qualità spaziando sul mercato straniero.

Il video di benvenuto a David Cournooh redatto dalla Pallacanestro Cantù

Informati sulle partite della Pallacanestro Cantù seguendo le nostre cronache nella sezione BASKET

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento