Cimberio Hs Varese sconfitta di trenta con la UnipolSai

Cimberio Varese
il massimo della pizza banner

La UnipolSai Cantù liquida la pratica derby con la Cimberio Varese,ora l’impegno Coppa Italia e successivamente la Champions Cup.
 
 
 
 
 
Settima giornata di ritorno del campionato Fipic 2016/17 con un classicissimo per il basket in generale oltre che per quello in carrozzina. Al PalaFamila di Baruccana di Seveso canturini della Briantea84 sfidano i varesini in maglia Cimberio Varese.

Partenza forte dei padroni di casa, 8-0 per mano di Raourahi-Bell-Ruiz ed è subito time-out per i biancorossi. Geninazzi mette il primo canestro per gli ospiti, ma i brianzoli con un terrificante parziale di 16-0 allungano prepotentemente sul 24-2 con il tiro di Jordi Ruiz. Gibbs realizza il quarto punto per i suoi, Raourahi con tre liberi prima dell’appoggio di Geninazzi per il 27-6, punteggio con il quale la Cimberio Varese è già costretta a soccombere a fine primo quarto.

Ottima intensità per i padroni di casa ad inizio dei secondi dieci minuti, con Filippo Carossino a firmare il punto del +28 (39-11). Quattro punti consecutivi di Roncari nel tentativo di riavvicinare un minimo i suoi (41-17), Ruiz da una parte e Silva dall’altra e le due squadre vanno al riposo sul 43-19.

Annuncio Pubblicitario

Si riparte e per i primi due minuti e ventidue secondi nessuna delle due compagini riesce ad imbucare la retina. E’ ancora Roncari a provarci, prima con un gioco da 2+1 e poi con la tripla, ma il divario da recuperare rimane consistente (47-25). La Cimberio Varese riesce a spingersi fino al -17 con il canestro più fallo concretizzato da Geninazzi (51-34). La Briantea84 decide però di tornare a spingere sull’acceleratore, con cinque punti di Bell (nella foto in alto Briantea di Fabrizio Diral) e successivamente cinque di Ruiz con una bomba proprio a fil di sirena, fissano il parziale di fine terza frazione sul 61-36.

Cimberio Varese
Roncari [Cimberio Hs Varese], il migliore dei suoi con 15 punti
Negli ultimi dieci minuti si vede finalmente in campo anche capitan Sagar, lasciato a riposo fino ad ora in questa contesa ma firmando il +30 (68-38). Nel finale di partita coach Marco Bergna mette in campo un quintetto made in Italy ad eccezione di Brian Bell, le distanze rimarranno immutate e gli ultimi punti del derby saranno per mano di un giocatore della Cimberio Varese, Silva quando mancheranno ancora sessantaquattro secondi allo scadere.

La UnipolSai Cantù si impone per 79-49 e consolida ulteriormente il secondo posto in graduatoria dopo lo stop della Deco Group Amicacci Giulianova sul campo dell’inseguitrice Santo Stefano Banca Marche. Miglior realizzatore dell’incontro è Brian Bell con ventidue punti, per i varesini quindi punti di Roncari. Ora per i canturini le Final Four di Coppa Italia il prossimo week-end a Pescara (3-4 marzo) e poi l’avventura ai quarti di Champions Cup nella sede di Madrid (10-12 marzo).

UNIPOLSAI BRIANTEA 84 CANTU’ – CIMBERIO HS VARESE 79-49 (27-6, 43-19, 61-36, 79-49)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento