Christian Burns e Randy Culpepper nella top 3 per valutazione

christian burns

Christian Burns e Randy Culpepper sono ai vertici delle statistiche individuali, ma ce n’è per tutti i giocatori del quintetto.

(leggi anche “Christian Burns e Randy Culpepper, strenght in numbers!“)

Con la sconfitta di Reggio Emilia, la Red October Cantù esce momentaneamente dalla zona Final Eight di Coppa Italia. Restano tuttavia solo due i punti di distacco dal sesto posto e la lotta nelle ultime due giornate sarà apertissima. Non escono invece dalle top 5 statistiche i componenti del quintetto biancoblu, eccetto Chappell, scalzato dalla classifica dei tiratori da 2 punti da Jakub Wojciechowski.

Partiamo però da un dato statistico riguardante la giornata appena trascorsa. Nonostante la sconfitta, Christian Burns ha fatto registrare la miglior prestazione della propria stagione. Il suo 30 di valutazione, maturato grazie ai 20 punti e 10 rimbalzi, è il quinto miglior risultato di giornata.

Annuncio Pubblicitario

Christian Burns
Christian Burns, con la solita energia

Christian Burns e Randy Culpepper dominano ancora

Nonostante le ultime prove non siano state al livello delle precedenti, Randy Culpepper resta il trascinatore offensivo della Red October. Scende al terzo posto nella classifica marcatori con 18,7 punti a partita, e al secondo per valutazione con 20,4, ma mantiene il primato per recuperi (1,9) e la medaglia d’argento per falli subiti.

Altra colonna portante della squadra è Christian Burns. Stagione molto solida la sua, tanto da avere sempre su di lui gli occhi di Bologna e Milano per la prossima stagione. Burns è secondo per rimbalzi catturati con 9,5 di media e terzo per valutazione con 19,2, dietro a Culpepper e Dario Hunt. Ha collezionato inoltre 8 doppie doppie in 13 giornate e nessuno ha fatto meglio di lui.

Jaime Smith mantiene il quinto posto nella classifica degli assist con 4,2 ad allacciata di scarpe.

Christian Burns
Jaime Smith, oltre agli assist, anche un buon realizzatore (13,4 a partita)

Andrea Crosariol continua la sua permanenza nelle classifiche delle stoppate (1,6 a partita) e dei tiri da due punti (64,6%), dove occupa rispettivamente il secondo e il quarto posto in graduatoria. Il lungo di Cantù è quarto anche per percentuale reale (62%), la statistica ponderata che valuta i tiri da 3 maggiormente, poiché più difficili di quelli da 2 punti.

Menzione d’onore per Charles Thomas, che tira i liberi con il 91,7%, ma il suo 22/24 non raggiunge il numero sufficiente di tentativi per essere considerato. Sarebbe secondo dietro ad Amedeo Della Valle.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Simone Dalla Francesca
Simone Dalla Francesca
Studente di Linguaggi dei media all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e giocatore di basket presso l'Antoniana Como. Fin da bambino ho sempre avuto due grandissime passioni. La prima è la pallacanestro, la seconda è scrivere. Scrivere di pallacanestro è dunque il mix perfetto!

Lascia un commento