Cantù-Virtus Roma: Clark in dubbio, Jefferson e Dyson i pericoli

Cantù-Virtus Roma
il massimo della pizza banner

Domenica pomeriggio al PalaDesio la sfida Cantù-Virtus Roma. Dyson-Jefferson asse play-pivot di livello, problema all’occhio per Wes Clark. Ci sarà?

La Pallacanestro Cantù torna a Desio con due punti in tasca, ottenuti nella vittoria di Cremona, e una ritrovata fiducia nei propri mezzi. L’umore giusto per affrontare un trittico di partite che potrebbero permettere all’Acqua San Bernardo di mettere in cascina un tesoretto importante per il resto della stagione. Le partite casalinghe con Roma e Fortitudo e la trasferta a Pistoia non saranno certo passeggiate, ma appaiono certamente più abbordabili di alcune delle precedenti.

Il primo avversario, domenica alle 17, è la Virtus Roma, reduce da un -36 sul campo di Sassari. Prima di questa partita, però, la squadra di Piero Bucchi aveva giocato quattro ottime partite, vincendo con Cremona, Pistoia e Fortitudo, e uscendo sconfitta solo nel finale contro Milano. Al momento, pur con una partita in più, si trova appaiata ai brianzoli, a quota 6 punti in classifica.

I giallorossi sono la squadra che perde più palloni in tutto il campionato. Cantù, invece, è quella che ne perde meno dopo Trento. Gestire bene i possessi e aggredire gli avversari, soprattutto davanti al pubblico del PalaDesio, può rappresentare una chiave tattica importante in Cantù-Virtus Roma. Occhio però al tiro da tre punti, dove Roma è molto efficace (35,2%). Per non parlare dell’asse play-pivot…

Annuncio Pubblicitario

Il roster della Virtus Roma

Jerome Dyson e Davon Jefferson. Il playmaker e il centro della squadra. Uno ha fatto, in passato, le fortune di Sassari, l’altro, l’anno scorso, è stato uno dei migliori giocatori del campionato, proprio a Cantù. Sono loro il fulcro del gioco della Virtus Roma, e da loro passano gran parte delle fortune. Insieme prendono un terzo delle conclusioni della squadra, producendo in media 29 dei 76 punti dei capitolini. Dyson è croce e delizia: 13,3 punti, 3,8 assist, 5,5 falli subiti, 1,8 recuperi, ma anche 3,3 palle perse. Jefferson ne segna 15,3, a cui aggiunge 7 rimbalzi per un 19,3 di valutazione che conferma quanto di buono ha fatto vedere la scorsa stagione.

Virtus Roma
Davon Jefferson con la maglia di Cantù

Il terzo violino è la guardia Tomas Kyzlink, ex Venezia, ma alla prima vera stagione in Serie A. Abile realizzatore (13,3), ma anche rimbalzista presente (4,7). Una scommessa vinta, per ora, come Amar Alibegovic, ala grande italoamericana, tra le principali sorprese di questo avvio di stagione. Con 9,9 punti e 7,3 rimbalzi flirta spesso con la doppia doppia. Il suo 42% da 3 punti, poi, è notevole per un 4.

Chiude il quintetto William Buford, classe 1990 con diverse esperienze europee alle spalle. È un’altra pedina importante del gioco di Bucchi, soprattutto nella fase offensiva, dove scrive a referto 12,6 punti ad allacciata di scarpe, tirando con il 48,3% dall’arco.

Dalla panchina esce un terzetto di italiani che sta quasi sempre riuscendo a svolgere bene il proprio compito. Tommaso Baldasso (7,3 punti, 3,6 rimbalzi, 2,3 assist e 1,3 recuperi), in regia, è il più completo e produttivo. Roberto Rullo, altro ex di giornata, si sta confermando un buon tiratore e un discreto assistman. Giovanni Pini, ala, si rende utile con 5,3 punti e 2,6 rimbalzi.

Cantù-Virtus Roma
Roberto Rullo, passato in Brianza nel 2013/2014

Il lungo Michael Moore, ultimo giocatore delle rotazioni, è al momento l’unica scommessa persa dalla Virtus Roma. In quasi 12 minuti a partita non va quasi mai oltre il singolo canestro.

Qui Cantù

Settimana regolare di allenamenti in casa brianzola, ma in vista di Cantù-Virtus Roma da ieri sera c’è un punto interrogativo. Infatti, il play americano Wes Clark ha subito un taglio alla palpebra importante. Dalla società canturina sembra trapelare in ogni caso ottimismo in vista di un suo impiego domenica.

Le formazioni

ACQUA S.BERNARDO CANTÙ

1 Cameron Young

7 Corban Collins

9 Gabriele Procida

10 Wes Clark

11 Andrea La Torre

13 Kevarrius Hayes

19 Jeremiah Wilson

22 Jason Burnell

25 Biram Baparapè

27 Alessandro Simioni

28 Yancarlos Rodriguez

32 Andrea Pecchia

Allenatore Cesare Pancotto

VIRTUS ROMA

2 Kevin Cusenza

3 Michael Moore

7 Amar Alibegovic

9 Roberto Rullo

11 Jerome Dyson

13 Tommaso Baldasso

22 Giovanni Pini

25 William Farley

34 Giovanni Spinosa

41 Davon Jefferson

44 William Buford

77 Tomas Kyzlink

Allenatore Piero Bucchi

Arbitri Filippini, Giovannetti, Nicolini.

Palla a due domenica ore 17 al PalaDesio.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento