Cameron Young scatenato. Colpaccio di Cantù a Brindisi

Cameron Young
il massimo della pizza banner

Cantù vince all’esordio trascinata dai 22 punti di Cameron Young. Brindisi si arrende 64-69 nonostante un’ottima gara della coppia Banks-Brown.

Esordio con il botto per l’Acqua San Bernardo Cantù che esce vittoriosa dal difficile campo dell’Happy Casa Brindisi con il punteggio di 64-69. Contro una squadra molto più quotata alla vigilia, i brianzoli conducono l’incontro per larghi tratti grazie ad applicazione e sacrificio a livello difensivo. Brutti, sporchi, ma efficaci. Pur con limiti tecnici ed esperienza, la voglia di vincere ha spinto i ragazzi di Pancotto oltre le difficoltà, fino a due punti che pesano già parecchio, per il morale e, in prospettiva, per la classifica.

L’MVP è probabilmente l’ultimo arrivato Cameron Young, autore di 22 punti, alcuni dei quali arrivati nei momenti più delicati della partita. Il prodotto di Quinnipiac forza qualcosa in avvio, poi gioca da vero opportunista, punendo la difesa di Vitucci a ogni errore.

Tra gli altri, molto positiva la prestazione di Kevarrius Hayes, piovra nel pitturato. 8 punti, 10 rimbalzi e 3 stoppate per un 22 di valutazione (la più alta di Cantù). Segnali positivi anche da Wes Clark, in campo per 25 minuti con energia. Intelligenza e maturità per Andrea Pecchia, molto positivo alla prima in Serie A. A Brindisi non basta il duo Banks-Brown, autore di 34 dei 64 punti della squadra.

Annuncio Pubblicitario

La partita

Coach Pancotto ritrova Clark ed Hayes, regolarmente in quintetto insieme a Young, Pecchia e Burnell. Brindisi, priva di Stone, schiera Thompson, Banks, Martin, Radosavljevic e Brown. Buona la partenza di Cameron Young, che piazza immediatamente un parziale di 0-5. L’Happy Casa si sblocca dopo due minuti, con un libero di Banks. Il numero 1 dell’Acqua San Bernardo è davvero carico, sale a 11 personali in 5 minuti e realizza il 6-15. L’asse Banks-Brown entra ufficialmente in partita e pareggia l’incontro a quota 17. I primi punti di Collins danno il nuovo vantaggio ai brianzoli, ma la tripla di Gaspardo chiude la prima frazione sul 20-19 Brindisi.

John Brown continua a dare spettacolo portando i suoi a +4. Nonostante la superiorità fisica dei pugliesi, le triple di Collins e Clark permettono ai biancoverdi di restare momentaneamente a contatto. La partita si sporca e arrivano diversi errori da entrambe le parti. La prima a sbloccarsi è Cantù, con due giocate di energia di Young e Pecchia che valgono il 31-33. Brindisi non segna più, Wilson invece infila anche la bomba del +5, per il 31-36 a metà gara.

Cameron Young
Cameron Young, top scorer.

Adrian Banks sblocca immediatamente la squadra di Vitucci con una tripla in transizione. L’Acqua San Bernardo regge l’urto a fatica nei primi 3 minuti, poi uno scatenato Pecchia ne segna 6 in rapida successione per il 40-47. Brindisi alza l’intensità in difesa e dimezza lo scarto con Martin e Gaspardo. Il ritorno di Burnell ed Hayes nel pitturato ridà energia a Cantù, che torna +8. Gaspardo segna da 3, La Torre ed Hayes rispondono dalla lunetta. Una scorribanda di Clark nei secondi finali annulla un jumper di Banks per il 51-59 al termine del terzo quarto.

Burnell, di rapina, regala la doppia cifra di vantaggio ai brianzoli, ma Campogrande accorcia subito dalla punta. L’attacco canturino si ferma momentaneamente e Brindisi torna a -4. È ancora Cameron Young, con una tripla, a far respirare i suoi compagni. L’Happy Casa sembra però avere maggiori energie residue e rimane a un possesso di distanza grazie ai canestri in area di Radosavljevic e Gaspardo. Il pareggio è questione di tempo: pick&roll Banks-Brown e gioco da tre punti portato a casa da quest’ultimo. Cantù ha bisogno di punti e chi, se non Young, glieli può dare: tripla in transizione e 64-67. Banks ha due occasioni per pareggiare, ma i suoi tentativi si infrangono sul ferro. Brindisi manda in lunetta Clark che porta i brianzoli a +5 a 19 secondi dalla fine. Le ultime preghiere dei padroni di casa non vengono accolte. Vince Cantù 64-69. Primi preziosissimi punti in classifica.

L’Acqua San Bernardo riposerà nel secondo turno, in programma nel weekend. Tornerà in campo il 6 di ottobre, al PalaDesio, contro Reggio Emilia.

Cameron Young
Cesare Pancotto, vittoria all’esordio sulla panchina di Cantù.

Tabellini

BRINDISI: Banks 17, Brown 17, Martin 10, Radosavljevic 2, Zanelli 1, Iannuzzi, Guido NE, Gaspardo 10, Campogrande 3, Thompson 1, Cattapan NE, Ikangi 3. All.Vitucci.

CANTÙ: Young 22, Collins 7, Procida NE, Clark 8, La Torre 2, Hayes 8, Wilson 3, Burnell 7, Baparapè NE, Simioni 2, Rodriguez 1, Pecchia 10. All.Pancotto.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Simone Dalla Francesca
Simone Dalla Francesca
Studente di Linguaggi dei media all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e giocatore di basket presso l'Antoniana Como. Fin da bambino ho sempre avuto due grandissime passioni. La prima è la pallacanestro, la seconda è scrivere. Scrivere di pallacanestro è dunque il mix perfetto!

Lascia un commento