Brian Sacchetti vincitore in famiglia, cavalcata di Cantù esaurita

brian sacchetti
[ethereumads]

Si ferma a dodici il filotto dell’Acqua San Bernardo nel torneo. Contro Treviglio arriva un ko 90-85, per Brian Sacchetti 34 di valutazione.

Archiviato il bel successo di sette giorni fa contro la Vanoli Cremona, per la Pallacanestro Cantù quest’oggi c’era un’altra sfida importante non tanto per definire ancor meglio le gerarchie del girone Verde di A2, ma più che altro in ottica seconda fase. Nella quale i brianzoli, salvo stravolgimenti difficilmente immaginabili da qui alle prossime nove giornate, si ritroveranno nel medesimo plotone del Gruppo Mascio Treviglio, affrontato poche ore fa al PalaFacchetti (da record con 3071 spettatori, innumerevoli canturini presenti) in occasione del 17° turno.

Era dunque ancora una volta fondamentale accaparrarsi i due punti per portarsi a un virtuale +4 sui bergamaschi. Così non è stato, perché è arrivata una sconfitta per certi versi fisiologica contro un roster in ogni caso di primissimo livello. E probabilmente anche il destino ci ha messo il suo zampino, fermando la striscia positiva dei brianzoli partita proprio dal match d’andata e protratta fino al match di domenica scorsa: guarda caso due incontri terminati con il medesimo punteggio di 68-58.

Fato a parte, ai biancoblù è costata cara la battaglia persa a rimbalzo, con un 42-28 a favore dei bergamaschi. E due black-out in attacco coincisi con la fine del secondo periodo e soprattutto nel bel mezzo dell’ultimo, quando alcune scelte si sono rivelate infelici. Ai brianzoli non sono così bastati cinque giocatori in doppia cifra, incluso quel Stefan Nikolic (13 punti) che a metà gara non aveva ancora mosso il proprio tabellino. Il migliore fra di essi è risultato Roko Rogic con 19 punti e 6 assist, seguito da Filippo Baldi Rossi con 18 punti e la coppia Dario Hunt-Lorenzo Bucarelli con 15 a testa. Fra i padroni di casa importanti Jason Clark e Marco Giuri rispettivamente con 20 e 19 punti, ma decisivo è stato Brian Sacchetti con 18 unitamente a 12 rimbalzi, nonché alcuni canestri emotivamente importanti all’interno della sfida.

acqua s.bernardo cantù
Meo e Tommaso Sacchetti usciti sconfitti dal duello in famiglia con Brian

La partita

Alessandro Finelli decide di partire con il quintetto formato da Giuri, Clark, Cerella, Lombardi e Marcius, mentre per Meo Sacchetti Rogic, Bucarelli, Nikolic, Baldi Rossi e Hunt. Padroni di casa che provano a scattare bene, portandosi sul 4-0 con un giro e tiro di Marcius e Giuri in contropiede. Hunt però sfrutta i giochi a due con Bucarelli e Rogic per impattare immediatamente, prima della penetrazione di Rogic del 6-8. Si sblocca Baldi Rossi, sua la tripla del +5 esterno. Canturini che allungano ulteriormente sul +7 con le conclusioni dall’arco di Rogic e Bucarelli, di Lombardi a fil di prima sirena il rimbalzo e canestro del 19-24.

Baldi Rossi senza ritmo dai 6,75 metri inaugura il secondo periodo con il 19-27, ottimo però l’impatto di Maspero in uscita dalla panchina con una tripla e con la penetrazione del -2. Treviglio esaurisce rapidamente i falli di squadra a disposizione, tuttavia Cantù dopo due liberi di Rogic si inceppa in attacco e si farà superare nel punteggio con i tiri pesanti di Brian Sacchetti e Clark (40-34), inevitabile il time-out da parte della panchina ospite. Parziale a favore dei locali che si prolunga fino al 15-0, con Maspero dall’arco a firmare il 46-34. Acqua San Bernardo che prova a destarsi con Hunt, a segno con un libero per l’antisportivo di Marcius e sfruttando poi il mismatch con Cerella per il -9. Di Giuri appena prima di imbucare gli spogliatoi la tripla del 49-39 con il quale le due squadre andranno al riposo.

palafacchetti
Un time-out di coach Finelli al PalaFacchetti

Alla ripresa del gioco Rogic e Hunt provano subito a risistemare le cose con le giocate del -6, ma il centro statunitense commetterà poco dopo il suo terzo fallo. Nikolic finalmente trova il suo primo canestro di serata per il 55-48, due triple consecutive di Bucarelli e Cantù si porta sul -2, Finelli vuole parlarci sopra. Rogic in penetrazione per il sorpasso ospite sul 58-60, Nikolic segna in faccia a Marcius il +6 ma Brian Sacchetti dall’arco riesce a limitare i danni alla Gruppo Mascio, che con dieci minuti da giocare deve inseguire sul 64-67.

Entrata a canestro di Giuri ed è -1, Brian Sacchetti con un gioco da tre punti per il terzo fallo di Severini riequilibra il punteggio. Padroni di casa che scappano sul +9 con due triple del figlio di Meo e una di Giuri all’interno di un parziale di 11-0, Rogic prova a riavvicinare i suoi sempre dall’arco realizzando l’80-76. Dai 6,75 colpisce anche Giuri, ridando nove lunghezze di margine al Gruppo Mascio. Deleterio 0/2 a cronometro fermo di Marcius, Baldi Rossi accorcia con la tripla del -3 quando mancano 20″ al termine. Fallo sistematico per l’Acqua San Bernardo che servirà a poco, di Clark e Giuri i liberi per il definitivo 90-85. Per Cantù domenica prossima altra trasferta sul parquet del PalaIlio contro Trapani.

GRUPPO MASCIO TREVIGLIO – ACQUA S.BERNARDO CANTU’ 90-85 (19-24, 30-15, 15-28, 26-18)

Tabellini

TREVIGLIO: Giuri 19, Clark 20, Lombardi 9, Cerella 4, Marcius 8; Maspero 8, Sacchetti 18, Bruttini 4. N.e.: Abati, Corona, Resmini. All.: Finelli.

CANTU’: Rogic 19, Bucarelli 15, Nikolic 13, Baldi Rossi 18, Hunt 15; Severini, Stefanelli 2, Berdini 3, Da Ros. N.e.: Borsani. All.: Sacchetti.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Ballerini
Un calcio al pallone, due tiri a canestro, una corsa nei boschi, una pedalata tra salite e discese, una nuotata nel mare, una sciata nel bianco, una pagaiata sul lago.. Sacrifici, sudore, fatica, passione, socialità, emozioni, obiettivi, traguardi.. Lo sport è sempre un ottimo pretesto per VIVERE e per sentirsi VIVI !!

Lascia un commento