Bolshakov ha la bacchetta magica, a Cantù il derby

Bolshakov
[ethereumads]

Vittoria quasi inaspettata nel derby contro Varese per la Red October, con delle rotazioni ridotte all’osso Bolshakov lavora molto sulla psiche dei suoi e ottiene il successo per 82-92.

 

Solo l’inizio di partita vede Varese comandare nel punteggio per 5-2.  Break canturino di 8-0 con la tripla di Callahan e una fortunata di Darden prima del 2/2 di Pilepic (5-10). Secondo fallo di Johnson che potrebbe condizionare la rotazione dei lunghi biancoblu (11-16), ma lo stesso viene fatto rifiatare pochi secondi prima di essere ributtato in campo con schiacciata sull’alley-oop servito da Waters (15-21). E’ ancora l’asse della squadra di Bolshakov a costruire sul filo della prima sirena il +8 con JJ che corregge l’arresto e tiro del play n°11 per il 20-28, contro una Varese guidata dai 10 punti di Maynor.

Si riprende con Melvin Johnson e Darden che si rispondono dall’arco prima del time-out Openjobmetis (23-31). Darden si conferma in una serata positiva con il tiro dalla distanza realizzando dall’angolo (25-38), mentre dopo il gancetto di Johnson viene chiamata una nuova sospensione di gioco da Moretti (25-40). I benefici però non sono quelli sperati dall’allenatore biancorosso, quattro punti consecutivi di Kariniauskas regalano il +17 ai brianzoli (30-47). Ma non finisce qui, perché la Red October va alla pausa con un ottimo margine di vantaggio toccando il +20 con Waters autore di cinque degli ultimi sette punti (38-58).

L’apice viene raggiunto ad inizio terzo periodo con un libero su due realizzato da Johnson (38-63), poi però la luce inizia a spegnersi per i biancoblu con il parziale a favore della Openjobmetis di 11-0 (49-63). E’ il viaggio in lunetta di Pilepic senza errori a fare da spartiacque ad un altro break varesino di 10-0 con Maynor on-fire e un Bulleri che riesce a dare il proprio contributo (59-65). A fine frazione Varese sempre più vicina, dopo il canestro di Avramovic e un personale messo a segno da Anosike la distanza tra le rivali è solamente di due punti (69-71).

A questo punto i presupposti per la Red October non sarebbero incoraggianti, con rotazioni ancora più corte dopo l’infortunio occorso a Parrillo. Ma la tripla in apertura di periodo di Darden è il primo segnale di una Cantù pronta a ricacciare strenuamente l’avversario (69-74) con 9’39” da giocare. Avramovic riporta sotto i suoi (74-76) ma Waters con due canestri consecutivi riallontana i padroni di casa (74-80) a 4’58” dal termine. JJ con un gioco da 2+1 e poi a segno dalla media consente al team di Bolshakov di mantenere sette preziose lunghezze di vantaggio. Ancora Maynor a provarci nel finale per Varese ma il 2/2 di Waters a venticinque secondi dalla fine mette al sicuro i canturini (82-89), che coronano il loro successo con la tripla allo scadere di Kariniauskas.

La Pallacanestro Cantù espugna così per molti versi inaspettatamente Masnago 82-92, con lo stesso palazzetto di Varese che saluta con i fischi i propri giocatori al termine di un derby giocato a dovere soltanto per dieci minuti. Meritato il trionfo canturino con 25 punti per Waters (+11 assist), 24 di Johnson (+11 rimbalzi) e 19 di Darden (ben 17 rimbalzi!), mentre per la Openjobmetis maiuscola prova di Maynor (32 punti) ,un buon Avramovic (16 punti) ma il resto della truppa incolore.

Tremmell Darden [Red October], ottima prova sia in fase realizzativa, difensiva e monumentale a rimbalzo
Tremmell Darden [Red October], ottima prova sia in fase realizzativa, difensiva e monumentale a rimbalzo
OPENJOBMETIS VARESE 82 – RED OCTOBER CANTU’ 92    (20-28, 38-58, 69-71)

OPENJOBMETIS VARESE: Anosike 11, Maynor 32, Avramovic 16, Pelle 4, Bulleri 5, De Vita ne, Cavaliero 4, Kangur 3, Canavesi ne, Ferrero, Eyenga 4, Johnson 3. All. Moretti.

RED OCTOBER CANTU’: Acker 2, Maresca ne, Baparapè ne, Parrillo, Laganà ne, Pilepic 11, Waters 25, Callahan 4, Kariniauskas 7, Darden 19, Quaglia, Johnson 24. All. Bolshakov.

Arbitri: Begnis, Di Francesco, Borgioni

———————————————————————————————————————————–

Il video con gli highlights dal canale YouTube della Pallacanestro Cantù

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento