Antonio Visciglia e Marco Gandini sempre al fianco di Pancotto

Antonio Visciglia

Arriva la scontata conferma ufficiale per gli assistenti di coach Pancotto, Antonio Visciglia e Marco Gandini. Come per Oscar Pedretti, preparatore atletico.

Semmai fosse rimasto un minimo dubbio, ora ci siamo tolti pure quello. Le riconferme di queste due figure, tre se consideriamo anche l’area squisitamente atletica, erano diventate pura formalità, grazie soprattutto ai frutti dell’ottimo lavoro compiuto nella passata e incompleta stagione. Rendendosi inoltre estremamente utili nel certosino lavoro di scouting in questi mesi di inattività. Solo oggi però la Pallacanestro Cantù, a un tiro di schioppo dal completare il proprio organico, ne ha ufficializzato i rinnovi. Così, coach Cesare Pancotto avrà di nuovo il piacere di condividere la sua conduzione tecnica con Antonio Visciglia e Marco Gandini. Mentre si avvalerà della collaborazione di Oscar Pedretti per meglio comprendere lo stato di forma dei suoi giocatori.

Antonio Visciglia attende la prima stagione completa, studiando da head-coach

Una curiosità particolare lega al momento Antonio Visciglia e la prima squadra canturina. Con essa ha già affrontato due distinti campionati, senza però completare da cima a fondo nessuno dei due. Infatti, a fine febbraio 2019, fu scelto per completare lo staff a disposizione dell’allora coach Nicola Brienza. Su come sia invece andata nel 2020/21, lo sappiamo invece benissimo tutti. Nonostante la sua verde età (nato il 10 marzo del 1985 a Cantù), ha già conquistato alcuni importanti trofei guidando negli anni passati diverse formazioni giovanili del Pgc. Nel 2016 arrivò infatti lo scudetto con l’Under 20, due anni più tardi invece quello con l’Under 16 Eccellenza. Diversi anche i riconoscimenti a livello personale, mentre alla guida di formazioni senior si cimentò nel 2013/14 e nel 2018/19 sempre con il Team Abc in serie C. La dirigenza brianzola non ha mai fatto molto mistero di tenere in grande considerazione le abilità del 35enne. Chissà mai che, in un futuro prossimo, possa ripercorrere le orme di Pino Sacripanti, ritrovandosi a capo della prima squadra dopo il percorso intrapreso con i più giovani.

antonio visciglia
Antonio Visciglia (foto Pall.Cantù)

Marco Gandini: per il milanese quarta annata in Brianza

Rimarrà stabilmente al suo posto anche Marco Gandini, 45 enne nato a Cernusco sul Naviglio e  ritornato a Cantù l’estate scorsa dopo esserci già stato dal 2003 al 2005. In quei due anni affiancò Pino Sacripanti, conquistando anche la Supercoppa Italiana contro la Benetton Treviso. Successivamente esperienze in qualità di assistente a Casalpusterlengo, a Casale Monferrato e a Verona, mentre come capo allenatore da registrare il campionato in B con la Sangiorgese. Nelle giovanili ha modo di collaborare con l’Urania Milano ma soprattutto con l’Olimpia Milano: con quest’ultima si aggiudica anche tre campionati italiani di categoria.

Annuncio Pubblicitario

Oscar Pedretti spegnerà la quinta candelina

Molto apprezzato anche il lavoro di Oscar Pedretti, preparatore atletico classe ’86 pronto a mettersi nuovamente a disposizione dei colori biancoblu. Laureato in Scienze Motorie e specializzato in Scienza, Tecnica e Didattica dello Sport, ha sviluppato la sua tesi testando proprio i giocatori canturini nel 2008/09 e nell’anno seguente lavorando a fianco di Roberto Sam Bianchi. Nel 2015 collabora inizialmente con il Pgc, per poi affrontare l’esperienza georgiana nella Zaza Pachulia Basketball Academy e nella formazione del Mgzavrebi Armia. Poi dal 2016/17 torna a lavorare per la Pallacanestro Cantù.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento