Allianz Pallacanestro Trieste: Cantù gioca per la tranquillità

allianz pallacanestro trieste

Cantù sfida l’Allianz Pallacanestro Trieste per uscire definitivamente dalla zona rossa e passare un Natale sereno. Al PalaRubini, però, non sarà semplice.

Forte delle due vittorie consecutive ottenute al PalaDesio contro Varese e Treviso, la Pallacanestro Cantù arriva al match di domenica sera (ore 19) con il morale alle stelle. Non c’è condizione migliore per affrontare una partita importante per la classifica come quella con l’Allianz Pallacanestro Trieste. I biancorossi occupano attualmente il penultimo posto in classifica a quota 6 punti, 4 in meno della S.Bernardo-Cinelandia. Vincere significherebbe andare a +6 sulla zona rossa, con lo scontro diretto a favore, che fa sempre comodo. Un bel passo in avanti in chiave salvezza.

Non sarà comunque facile, perché Trieste, pur nelle difficoltà, è una squadra di buon livello, con giocatori in grado di fare la differenza. Nell’ultima partita al PalaRubini i ragazzi di Dalmasson hanno battuto Treviso e in quella precedente si sono arresi alla Virtus Bologna solo all’overtime. Pur avendo perso nell’ultimo turno, hanno messo in seria difficoltà Reggio Emilia, uscendo sconfitti solo all’ultimo tiro.

Il roster dell’Allianz Pallacanestro Trieste

Il più grande problema dell’Allianz Pallacanestro Trieste, per il momento, è in regia. Jon Elmore, attorno a cui c’erano tante aspettative, non sta rendendo come sperato. Appena 6.8 punti con percentuali rivedibili sia da due che da tre.

Altalenante anche la guardia Kodi Justice, fondamentale, però, nella vittoria contro Treviso, con 24 punti. Mediamente sono solo 9.2, ma se è in giornata è un ottimo tiratore dall’arco.

Nello spot di ala piccola troviamo l’ex canturino DeQuan Jones, cresciuto parecchio da quella stagione 2014-2015 che lo ha visto calcare abitualmente il parquet del Pianella. E’ il più costante dei suoi, con 14.2 punti e 4.2 rimbalzi.

DeQuan Jones, ex della partita (foto Pall.Trieste)

La coppia di lunghi è formata dall’ex reyerino Hrvoje Peric e dal centro Akil Mitchell. Il primo, con 34 anni e una lunga carriera nel nostro campionato, è un punto fermo per esperienza e senso tattico. Il secondo è un buonissimo atleta e rimbalzista (9.3 punti, 7.8 rimbalzi).

Fondamentale, dalla panchina, l’apporto di Juan Manuel Fernandez, con cui la squadra sembra girare meglio. Oltre a quasi 8 punti a partita, smazza 3.9 assist. L’anno scorso, a Desio, fece molto male a Cantù.

Tanti minuti anche per il cambio dei lunghi Derek Cooke, giocatore prettamente interno che tira con il 61% da 2 e non fa rimpiangere Mitchell, quando rifiata, a rimbalzo.

A completare le rotazioni ci pensano l’espertissimo Daniele Cavaliero, ancora capace di segnare canestri pesanti, e Arturs Strautins, che sta vivendo però una stagione difficile e sembra non aver ancora trovato il proprio posto in squadra. Difficili i rapporti tra l’ala Matteo Da Ros e il coach, con cui in settimana c’è stato un incontro di chiarimento. Sprazzi di gara anche per Andrea Coronica, bandiera della squadra per impegno e fedeltà, ma in fondo alla rotazione.

Qui Cantù

Nella giornata di ieri è arrivata la rescissione consensuale con Corban Collins, esterno che comunque è stato apprezzato per la professionalità dimostrata in questi mesi. Una settimana decisamente densa di eventi extra campo per gli atleti di coach Pancotto, impegnati nell’aperitivo natalizio al Palace Hotel, nella visita ai bambini ricoverati al Centro Maria Letizia Verga dell’Ospedale San Gerardo e alle Gallerie d’Italia in Piazza della Scala a Milano. A quest’ultima non ha partecipato Wes Clark, alle prese in questi giorni con qualche fastidio alla schiena. Nulla di preoccupante in ogni caso, il nativo di Detroit sarà regolarmente in campo nella sfida di domenica.

Corban Collins, la sua esperienza brianzola già terminata (foto Pall.Cantù)

Le formazioni

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE

0 Andrea Coronica

1 Derek Cooke

3 Hrvoje Peric

4 Juan Manuel Fernandez

7 DeQuan Jones

12 Arturs Strautins

14 Giga Janelidze

18 Daniele Cavaliero

20 Matteo Da Ros

25 Akil Mitchell

33 Jon Elmore

44 Kodi Justice

S.BERNARDO-CINELANDIA CANTù

1 Cameron Young

9 Gabriele Procida

10 Wes Clark

11 Andrea La Torre

13 Kevarrius Hayes

19 Jeremiah Wilson

20 Joe Ragland

22 Jason Burnell

25 Biram Baparapè

27 Alessandro Simioni

28 Yancarlos Rodriguez

32 Andrea Pecchia

Allenatore Cesare Pancotto

Palla a due domenica 22 dicembre ore 19 al PalaRubini

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento