Weekend 11, il programma sportivo per Como e provincia

Weekend 11

Nel weekend 11, Calcio Como a Olbia mentre la Mia Cantù ospita Brindisi. Briantea84 e Pool Libertas ospiti di Giulianova e Alessano.

 
 
 
 
 

Sarà il Calcio Como ad aprire gli appuntamenti sportivi del weekend 11 di questo 2017, recandosi a Olbia per il match di sabato pomeriggio alle 14.30. Allo stadio Bruno Nespoli affronterà i padroni di casa che attualmente con 31 punti stazionano una posizione sopra rispetto alla zona play-out. Incontro tutt’altro che semplice: tenace il team sardo, all’andata finì in parità per 2-2, con Cossu limitato inefficacemente e libero di creare grattacapi con i suoi passaggi filtranti. La squadra di Gallo probabilmente potrà giovare dell’effetto Akosua Puni (moglie del calciatore Essien), che si è aggiudicata il club alla quarta asta. Pronostico quindi decisamente aperto, con i lariani che mercoledì hanno sostenuto un’amichevole contro i dilettanti del Bergamo Longuelo (1a categoria), vincendo per 3-0 grazie alle reti di Damian, Cicconi e Le Noci.

Canonico orario domenicale per la Pallacanestro Cantù, che affronterà l’Enel Brindisi alle 18.15 presso il PalaDesio. Terza gara dell’era Recalcati, con la Mia che si appresta a disputarla ancora con qualche problemino fisico. Molto incerto infatti l’utilizzo di Tremmell Darden, che ha accusato un affaticamento muscolare dopo il recente problema al gemello della gamba destra. Se i canturini riuscissero nell’ottenere la terza vittoria consecutiva, allora rientrerebbero in lizza anche per il discorso play-off. Il settimo e l’ottavo posto distano soltanto quattro punti e vede a pari merito tre squadre: Torino, Reggio Emilia e la stessa Brindisi. All’andata si impose la banda di Meo Sacchetti (nella foto in alto) per 90-82.

Annuncio Pubblicitario

Festeggiati i trionfi di Coppa Italia e Champions Cup con la qualificazione alla Final Four, riprende il cammino in campionato della UnipolSai Briantea84 Cantù. Sabato alle 18.00 ad Alba Adriatica, nella ottava giornata di ritorno del campionato Fipic, duello con i padroni di casa della Deco Group Amicacci Giulianova. Terza forza del campionato in compagnia di Santo Stefano, gli abruzzesi sono guidati in panchina da una vecchia conoscenza dei brianzoli: coach Malik Abes. Nonostante le due squadre stazionino nei quartieri alti, sfida senza grosso appeal soprattutto per i canturini. A due giornate dal termine della regular season, secondo posto certo e prima piazza oramai irraggiungibile.

Weekend 11
Malik Abes (Deco Group Amicacci Giulianova), ex allenatore della UnipolSai Cantù che affronterà nel weekend 11

Pool Libertas Cantù di scena in Puglia domenica pomeriggio alle 16.00, c’è l’Aurispa Alessano. I ragazzi di Della Rosa sono reduci dall’ennesima sconfitta al PalaParini, questa volta per mano di Ortona. A tre giornate dalla fine del Pool Salvezza, play-out praticamente certi, con l’ultimo posto valido per la permanenza diretta lontano sei punti. Contro la squadra dell’ex gloria del volley italiano Cernic, servirà tuttavia una prova gagliarda per provare a strappare il miglior piazzamento possibile e prepararsi a delle partite spareggio decisamente delicate.

Per il campionato di pallanuoto maschile di serie B, un impegno interno ed uno esterno per le comasche. Alla Piscina Olimpica di Muggiò, sabato alle 18.30 la capolista Pallanuoto Como affronterà il Cus Geas Milano. Trasferta invece nella vicina Brianza per la Como Nuoto, che alle 18.00 incontrerà il Nuoto Club Monza sesto in classifica. Per le Rane Rosa invece appuntamento domenica alle 18.oo a La Spezia sognando il secondo posto in classifica, ospiti della C.S. Marina Militare.

Nel weekend 11 la Como2000 vorrebbe dimenticare in fretta lo scivolone con il San Zaccaria. Sabato alle 15.00 a Pontelambro arriva il Mozzanica, ma sicuramente non sarà per nulla facile. Le bergamasche occupano infatti il terzo posto in classifica a quota 31 punti, uno in più rispetto a Roma e Verona. Trattasi della diciassettesima giornata della serie A di Calcio Femminile, oltre a questa poi altre cinque battaglie per cercare di posizionarsi nella migliore posizione possibile in vista degli ormai certi play-out.

Weekend 11
Martina Cambiaghi, bomber della Fcf Como2000 con la palla al piede

Tecnoteam Abese Volley  attesa in casa sabato sera alle 21.oo contro l’Arredo Frigo Acqui Terme. Albesine fuori dai giochi playoff definitivamente, dopo il k.o. nel turno precedente sul campo di Pinerolo per 3-0. La squadra di Sara Mazza è uscita comunque a testa alta, lottando nonostante i tanti problemi di infortuni che hanno reso obbligatorio l’impiego di numerose giovani.

Infine la consueta parentesi sul calcio dilettanti, che con il weekend 11 sta entrando nella fase finale dei vari tornei provinciali e regionali.

Nel Girone A di Eccellenza, il Fenegrò dopo il primo successo del 2017 si reca sul campo della Sestese,quintultima a -4 dai nerazzurri.

Per la Promozione, nel Girone A sfida Universal Solaro-Lentatese, che con 27 e 28 punti sono in piena bagarre per centrare la salvezza diretta. Nel Girone B l’Arcellasco secondo in classifica a -2  si reca sul campo del Casati Arcore fantasticando sula vetta, visto lo scontro tra Bresso (prima) e Di Po Vimercatese (terza).

In Prima Categoria, nel Girone A un vero e proprio big-match: Guanzatese-Valceresio Audax, ossia le prime due della classe. Nel Girone B fari puntati su Castello-Maslianico, quartultima e quintultima in cerca disperata di punti. Nel Girone C, la Pontelambrese del neo mister Rione vuole altri tre punti contro il fanalino Barzano’ dopo il successo nel recupero di Grosio per rimanere in scia alle prime due.

In Seconda Categoria, nel Girone G scontro importantissimo  in chiave play-out tra Cdg Veniano e Astro, che con i loro 26 e 23 punti sono quintultima e terzultima. Nel Girone H interessantissimo Lariointelvi-Monnet Xenia, rispettivamente terza e quarta con tre punti di differenza.

In Terza Categoria Girone A, per la capolista Virtus Cermenate lo scoglio Lambrugo (terza) in trasferta, prima dello scontro diretto di settimana prossima con l’Oratorio Merone. Nel Girone B invece, Lario-Aurora Montano ha il sapore di un autentico dentro&fuori in chiave playoff, chi perde rischia di essere estromesso dalla corsa promozione.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento