Torneo Stefano Gosetto, in archivio l’edizione n° 28

Torneo Stefano Gosetto

Lo scorso week-end a Casate, si è svolta l’edizione n° 28 dello storico Torneo Stefano Gosetto, organizzato dall’Hockey Como.

 
 
 
 
 

E anche la n° 28 è andata in archivio. Tante sono le edizioni dedicate al Torneo Stefano Gosetto, manifestazione giovanile organizzata dall’Hockey Como in ricordo del forte giocatore, scomparso prematuramente nel lontano 1985 in un incidente stradale. A sfidarsi sul ghiaccio di Casate, dodici formazioni rigorosamente Under 10. Ben otto quelle straniere, mentre a tenere alti i colori dell’hockey italiano, oltre al club lariano c’erano Hc Aosta, Sv Caldaro e l’Us Tre Cime.

Ottima la performance dei giovanissimi padroni di casa. Dopo essersi piazzati al secondo posto nel girone A con quattordici punti, hanno dovuto cedere in semifinale ai vincitori del Torneo Stefano Gosetto, ossia gli svizzeri dell’Hc Bienne per 5-2. Nella finalina per il terzo posto, sconfitta invece contro l’Hc Aosta per 0-3. Bisogna dire che però il livello era decisamente alto, e i ragazzi allenati dal duo Loris D’Agate e Petr Malkov (allenatore della 1^ squadra) si sono messi alle spalle società blasonate, come ad esempio le elvetiche Lugano e Ambrì Piotta.

Annuncio Pubblicitario

Nella finalissima, partita senza storia dominata dall’Hc Bienne per 5-0 sui connazionali del Dubendorf, squadra che si era piazzata davanti ai comaschi nel gruppo di qualificazione. I vincitori sono stati premiati da Anna Gosetto, sorella di Stefano. Invece, a premiare i secondi classificati è stato il Sindaco di Como Mario Lucini.

Torneo Stefano Gosetto
Uno scatto della finalina 3°-4° posto Hockey Como-Hc Aosta (Foto HC Como)

Da sottolineare, come nella due giorni si è potuto finalmente tornare ad avere una degna presenza di spettatori sugli spalti. Dopo i divieti di assistere alle partite, imposti a partire dal derby di dicembre con Varese, imposti per motivi di sicurezza, è stata concessa la possibilità da parte della Csu (Como Servizi Urbani) di avere fino ad un massimo di 99 persone ad incontro.

Di seguito riportiamo la classifica finale del Torneo Stefano Gosetto e i premi speciali:

1 Hc Bienne

2 Ehc Dubendorf

3 Hc Aosta

4 Hc Como

5 Hc Lugano

6 Sv Caldaro

7 Hcap Ambrì Piotta

8 Us Tre Cime

9 Ec Peiting

10 Sc Reinach

11 Hc Megeve

12 Hc Landsberg

Premio Fair Play “Pietro Giacò” : Hc Landsberg

Premio Miglior Portiere “Matteo Giacò” : Mattia Gallivanone (Hockey Como)

Miglior squadra realizzatrice : Ehc Dubendorf (53 reti fatte e 8 subite)

Infine, nella prima giornata della manifestazione, si è svolto anche il Memorial “Alfredo Luraghi”, portiere degli anni Novanta. Di scena alcune vecchie glorie, come Fabio Sguazzero, Jure Vnuk, Danilo Bertotto, Andrea Molteni, Matteo Molteni, Matteo Giacò, Pietro Giacò, Matteo Merzario, Alessandro Rotolo e Matteo Roccaforte.

Torneo Stefano Gosetto
Non solo Gosetto, ma anche il Memorial Alfredo Luraghi (Foto HC Como)
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

2 thoughts on “Torneo Stefano Gosetto, in archivio l’edizione n° 28

Lascia un commento