Tommaso Goi, Hofer e D’Agostini: tre il numero perfetto

tommaso goi
il massimo della pizza banner

Tommaso Goi apre le marcature, Hofer e D’Agostini chiudono la pratica con un Ambrì in continuo crescendo, shutout per Conz.

Ambri – Ultima gara casalinga di regular season per il leventinesi, prima della post season che vedrà i biancoblu impegnati nei playout, certezza consolidata dalla sconfitta casalinga di sabato scorso con il Ginevra Servette.  È stata una stagione alquanto travagliata per Cereda & C.. Infermeria sempre aperta, praticamente una slidin-door. Ora serve chiudere al meglio la stagione, puntellando  la classifica in vista dei playout. Cereda schiera Conz titolare e ripropone Sabolic al posto dell’indisponibile Novotny, per il resto nessun’altra variazione di formazione rispetto a quella scesa sul ghiaccio sabato scorso.

Tommaso Goi
Shutout per Conz

Ritmi bassi quelli in ingresso di primo periodo, squadre statiche e poco propense a scoprirsi. Dopo due penalità sul conto di entrambe le contendenti senza nulla di fatto, arriva la prima occasione sul conto di Dotti. Ma con il passare dei minuti i leventinesi iniziano a calare di ritmo e in due occasioni il Davos si rende pericoloso ma Conz fa buona guardia.

Tommaso Goi
Matt D’Agostini sempre una garanzia

Un solo minuto basta a Tommaso Goi per sbloccare il risultato,  ottimo il lavoro di preparazione di Noele Trisconi.  Rete che dà morale e lo si vede fin da subito con le occasioni di Flynn e Hofer.  Ora l’Ambrì è padrone del gioco in un continuo crescendo suggellato dall’ennesima occasione sprecata  da Bianchi e Trisconi.  Punteggio  che dopo 40′ va molto stretto ai padroni di casa.

Usciti indenni da due penalità sul conto di Dotti e Trisconi, i leventinesi si fanno pericolosi con Fora e lo stesso Dotti, aprendo la strada per il raddoppio di Hofer al 51′. Aeschlimann nulla può fare a fronte delle incursioni dei padroni di casa salvando anche su D’Agostini che al 58′ a porta vuota firma il definitivo 3-0.  Shutout per Conz, l’Ambri chiude con una vittoria meritata la stagione alla Valascia nonostante la partita a porte chiuse. Prossimo appuntamento domani sera alla Corner Arena per l’ultimo derby con il Lugano.

Tommaso Goi: il giovane centro Italiano apre le marcature nell’ultima partita casalinga della regular season.  Una piacevole conferma nello scacchiere di Cereda, reduce anche da una Spengler da protagonista.

Tommaso Goi
Valascia a porte chiuse

Hc Ambrì Piotta  – Hc Davos: 3-0 (0-0, 1-0, 2-0)

Reti: 21’26” Tommaso Goi (Trisconi, Plastino) 1-0; 50’42” Hofer (Plastino) 2-0; 59’32” D’Agostini 3-0.

AMBRÌ: Conz; Ngoy, Plastino; Dotti, Fora; Fischer, Fohrler; Pezzullo; Sabolic, Flynn, D’Agostini; Zwerger, Müller, Hofer; Bianchi, Goi, Trisconi; Hinterkircher, Dal Pian, Mazzolini; Gaeta.

Penalità: 4×2’ Ambrì; 2×2’ Davos.
Note: Valascia, partita disputata a porte chiuse. Arbitri: Lemelin, Hungerbühler; Obwegeser, Bürgi.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Marco Capelli
Marco Capelli
Dalla magica notte di Davos..La maxi rissa di Ambrì..Il dramma di Schafhauser..La finale con quelli di "Lassù"..Gli olimpionici finlandesi di Torino 2006..i play-out..fino ad oggi con il ritorno ai vertici. Trent'anni di passione nata per gioco, ora sono qui a raccontarla.

Lascia un commento