Tamara Molinaro, buona la prima nel Rally di Germania

tamara molinaro

Prima gara nel mondiale per la giovane comasca Tamara Molinaro, che è riuscita a portare la sua Opel Adam al traguardo del Rally di Germania.

 
 
 
 
 

Nel weekend appena trascorso è andato in scena il decimo appuntamento del campionato mondiale rally, l’Adac Rally Deutschland. A difendere i colori italiani, ma soprattutto quelli comaschi, in quello che è il palcoscenico più importante nel mondo dei rally, ci ha pensato la giovane Tamara Molinaro.

Classe 1997, la moltrasina ha preso parte alla prima gara della sua carriera nella massima competizione rallystica al volante della Opel Adam di classe R2, stessa vettura con cui corre anche nel campionato europeo. Sulle veloci e difficili strade tedesche, rese ancora più insidiose dalla pioggia caduta sulla collina della Mosella, la giovane driver è stata autrice di una gara piuttosto complicata ma conclusa comunque con un ottimo risultato.

Annuncio Pubblicitario

E’ stata proprio l’acqua caduta copiosa dal cielo nella giornata di venerdì a rendere la vita più difficile a Tamara Molinaro, incappata in un guasto meccanico nel corso della prova speciale numero 6. Mai come in questo caso però, tutto il male non viene per nuocere dato che gli esigui danni alla vettura hanno permesso alla rallysta lombarda di riprendere la corsa il giorno successivo.

Navigata per la prima volta dalla norvegese Veronica Engan, Tamara Molinaro si è ripresa alla grande conquistando un ottavo posto di classe sia nella tappa di sabato che in quella di domenica. Alla fine la coppia a bordo della piccola Opel griffata Red Bull ha conquistato un quarantanovesimo posto assoluto e dodicesimo di classe RC4 (dedicata alle vetture a due ruote motrici). Un risultato che fa ben sperare per il proseguo della stagione la quale prevede, come prossimo appuntamento, il Barum Czech Rally Zlin in Repubblica Ceca in programma per il prossimo fine settimana.

tamara molinaro
La Opel Adam n° 101 della coppia Molinaro-Engan

Ci sarà quindi solo il tempo per fare le valigie, in attesa di mettersi tra qualche giorno nuovamente al volante della “piccola” Opel Adam. Sul sedile destro della vettura tedesca tornerà l’austriaca Ursula Mayrhofer, ovvero la copilota che ha corso insieme a Tamara per tutta la stagione. La coppia, oltre che nella classe ERC3, gareggerà anche e soprattutto per prendere punti nella ERC Ladies, categoria dedicata alle “pilotesse” e nella quale la Tamara Molinaro detiene la testa della classifica.

Tra gli altri italiani presenti in Germania, il miglior piazzamento è stato ottenuto da Simone Tempestini, quindicesimo assoluto e sesto di classe WRC2 con la Citroen DS3 R5. E’ andata peggio, invece, al giovane Nicola Sartor al via anch’egli con una Opel Adam con la quale è stato costretto al ritiro nella giornata di domenica a causa di un guasto al semiasse. Da segnalare, infine, il quarantesimo posto assoluto e settimo di classe RC4 per Enrico Brazzoli. Il piemontese ha corso con una Peugeot 208 R2B.

tamara molinaro
Ott Tanak, il pilota estone classe 87 si è imposto al Rally di Germania
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Alessio Sambruna
Alessio Sambruna
Cresciuto a pane&motori, ho fatto ben presto dell’Autodromo di Monza la mia seconda casa. Fan delle due e quattro ruote, in particolare di rally. Abbino la mia passione per le competizioni motoristiche a quella della scrittura, facendo di esse i miei principali interessi.

3 thoughts on “Tamara Molinaro, buona la prima nel Rally di Germania

  1. finalmente riesco a sapere cosa ti è successo nella p.s.6. Purtroppo i media non sono di aiuto per seguire l’andamento della gara, a parte i più blasonati. Peccato che mio fratello, non riesca a seguire tutte le gare estere con Rallylink…:-)

Lascia un commento