Racing Weekend: in archivio l’apertura stagionale a Monza

Racing Weekend

Si è ufficialmente aperta la stagione agonistica nel Tempio della velocità, che nel fine settimana ha visto i principali campionati italiani esibirsi nel consueto appuntamento del Racing Weekend.

Come sempre ricco di categorie e con tante gare in programma, il primo weekend dell’anno ha riservato una tre giorni di spettacolo; una sorta di preludio in attesa del primo appuntamento internazionale della prossima settimana, il Blancpain Endurance Series. Ecco quindi cosa è accaduto sul tracciato brianzolo in questo primo Racing Weekend di aprile.

Campionato Italiano Gran Turismo Endurance

La consueta classe regina dell’evento ha aperto il suo nuovo corso del 2019 proprio a Monza, dove ha debuttato la serie endurance. Una gara di tre ore, le migliori vetture gt3 ed alcuni dei migliori piloti del panorama nazionale e non solo. Le emozioni non sono di certo mancate, complice anche le condizioni meteo instabili che hanno caratterizzato la prima parte della gara; la pioggia “oscillante” nei primi minuti ha infatti costretto tutti i protagonisti a varie soste ai box per sostituire le gomme, prima di trovare uno scroscio consistente che ha obbligato tutti ad optare per le rain. In mezzo a tutto questo marasma ad avere la meglio è stata la Bmw M6 di Comandini-Johansson-Krohn, che ha prevalso nel duello protrattosi per buona parte della gara con la Ferrari 488 di Fisichella-Villeneuve-Gai. Il nuovo equipaggio della Scuderia Baldini ha patito un guaio a mezz’ora dal termine, quando il pilota romano si trovava in seconda posizione ed intento a tornare in lizza per la vittoria. Ad approfittarne è stata così l’altra Ferrari di Cioci-Veglia-Mancinelli, secondo al traguardo davanti alla rimontante Lamborghini Huracan di Gersekowski-Perolini-Pull, rallentati da una foratura nelle prime fasi. Da segnalare anche il settimo posto assoluto dei debuttanti fratelli Cazzaniga con la Huracan del team Lp.

Annuncio Pubblicitario

Porsche Carrera Cup Italia

Altra serie tanto attesa in quel di Monza è stato il monomarca dedicato alle vetture tedesche, come sempre combattivo e ricco di spettacolo. La nuova stagione 2019 ha visto confermarsi parecchi volti conosciuti ma anche delle new entry. Diego Bertonelli ha conquistato la prima vittoria in gara 1, lanciando le proprie ambizioni di titolo dopo un 2018 da protagonista, nella quale ha avuto la meglio sull’americano Conwright e Simone Iaquinta. Proprio quest’ultimo è stato grande protagonista nella seconda corsa, in cui è transitato primo sotto la bandiera a scacchi, ma solo provvisoriamente. Il pilota della Ghinzani è stato infatti squalificato per quantità insufficiente di benzina dopo la gara, lasciando la vittoria al finlandese Kujala. Sul podio ancora Conwright ed il vincitore di gara1 Bertonelli.

Racing weekend
Enrico Bettera ha conquistato una bella vittoria in gara2 con la sua Audi Rs3

Tcr Italy

Due gare belle, tirate e ricche di colpi di scena. E’ accaduto tutto questo nel primo round del Tcr, che ha visto uscire trionfanti da Monza le Audi. Due Rs3 hanno infatti colto le rispettive vittorie nel weekend, con il russo Gavrilov primo in gara1 mentre Enrico Bettera ha fatto sua una gara2 movimenta. Un incidente alla Parabolica ha messo fuori gioco l’Alfa di Mugelli insieme proprio all’Audi del vincitore del sabato, con anche Matteo Greco (a podio nella prima gara) coinvolto nel botto a tre. Salvatore Tavano è quindi riuscito a mettere insieme un doppio podio importante ai fini della classifica, completato dai due terzi a pari merito – per via di una penalità – Guidetti e Pellegrini.

Campionato Italiano Sport Prototipi

Il primo Racing Weekend del 2019 è stato caratterizzato da una vera e propria impresa nel campionato dedicato ai prototipi. Davide Uboldi è infatti riuscito a vincere gara2 partendo dall’ultima posizione, dopo un incidente che lo aveva messo fuori gioco nella prima corsa disputata sotto la pioggia. Una gara senza precedenti per il pilota comasco, capace di sfruttare al meglio la pista di casa ed il sangue freddo necessario per prevalere in una corsa al cardiopalma. Con lui sul podio, vicinissimi, Pollini e Molinaro. In gara1 invece, proprio Pollini è stato penalizzato nel post gara, lasciando il primo posto al giovane Giudice.

Tcr Dsg Endurance

La nuova serie voluta da Aci nel Racing Weekend si è aperta nel segno della Seat Leon Cupra dei fratelli Altoè, trionfanti in quel di Monza nella prima gara da due ore della stagione. I due hanno avuto vita sostanzialmente semplice nei confronti dell’Audi di Guida-Capello mentre l’altra Cupra di Barberini e Carlotta Fedeli, al rientro nelle corse, ha completato il podio assoluto.

Racing weekend
Le agguerrite Porsche della Carrera Cup alla staccata della prima variante

Formula 2000 Italian Trophy

Una sonora doppietta targata svizzera nel nome di Sandro Zeller. Il weekend della Formula 2000 non ha avuto altri protagonisti in cima al podio, con l’elvetico imprendibile nelle due corse. Perego, secondo e terzo, Benalli (secondo in gara1) e Bottiroli, secondo in gara2, hanno infatti potuto solamente accontentarsi delle piazze d’onore.

Mini Challenge

Sono Tramontozzi e Sansrucci a dividersi le prime vittorie stagionali nel monomarca dedicato alle piccole Cooper. I due hanno conquistato delle vittorie mai in discussione, in una gara1 disputata sotto la pioggia, ed una seconda corsa a fine giornata. Bravo anche Torelli, per due volte a podio in un weekend produttivo.

Per l’autodromo di Monza non ci sarà nemmeno il tempo di respirare, dato che proprio in questo fine settimana il Racing Weekend lascerà spazio al Blancpain Endurance Series.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Alessio Sambruna
Alessio Sambruna
Cresciuto a pane&motori, ho fatto ben presto dell’Autodromo di Monza la mia seconda casa. Fan delle due e quattro ruote, in particolare di rally. Abbino la mia passione per le competizioni motoristiche a quella della scrittura, facendo di esse i miei principali interessi.

Lascia un commento