Racing Weekend: a Monza si chiude la stagione della velocità

Racing Weekend

Dopo il Gt Open, da oggi a domenica sarà il turno del Racing Weekend, con la chiusura dei maggiori campionati italiani e della stagione della velocità sull’impianto brianzolo.

Prima di dedicarsi agli appuntamenti rallystici, ci sarà quindi un ultimo spazio per una tre giorni ricca di tante gare avvincenti. Tra Gt, formule e turismo il format del secondo Racing Weekend della stagione monzese offrirà una gamma di categorie davvero per tutti i gusti. Partendo dalla classe regina, il Campionato Italiano Gran Turismo giungerà a Monza con il titolo ancora da assegnare. Ventisei le vetture pronte in griglia, con le più attese riconducibili alla Lamborghini #63 di Postiglione-Mul – che dovrà difendere 12 punti sulla Mercedes di Rovera-Agostini e 14 sulla Bmw M6 Gt3 di Comandini-Johansson. Due le gare previste per questa serie, la prima alle 17.10 di sabato e la seconda alle 14.00 di domenica, entrambe di 50 minuti più un giro.

Racing Weekend
Ci sarà anche la Lamborghini #63 di Postiglione-Mul a difendere il titolo nel Gt tricolore

Le altre serie a ruote coperte vedranno in pista gli agguerriti protagonisti del Tcr Italy. Sebbene il titolo sia già stato assegnato a Salvatore Tavano, le 16 vetture ammesse al via promettono battaglia per le due gare previste entrambe nella giornata di domenica alle 8.30 e 12.00 sulla distanza di 25 minuti più un giro. Particolare attenzione anche alle Mini Challenge, dove anche qui gli affari per il titolo sono già decisi, ma con i protagonisti intenti a chiudere al meglio la stagione 2019. La classe Pro è già stata vinta da Gustavo Sandrucci mentre sono ancora in tre a contendersi la Lite (Diego Di Fabio, Filippo Bencivenni ed Andrea Tronconi). Entrambe le gare, della durata di 25 minuti + 1 giro, si correranno sabato, rispettivamente alle 11.45 e 15.15.

Il clou del Racing Weekend si vivrà però con il gran finale della Porsche Carrera Cup Italia. Sono infatti ben in cinque a contendersi il titolo nelle ultime due, decisive corse della stagione. Il finlandese Patrick Kujala giunge a Monza da leader della classifica, ma con soli quattro punti su Diego Bertonelli, con Simone Iaquinta, Jaden Conwright ed Enrico Fulgenzi tutti racchiusi in 15 lunghezze dalla vetta. E con 40 punti ancora da assegnare nella gara di sabato alle 16.20 e quella di domenica alle 13.00, è facile comprendere come questo finale di stagione diventi imperdibile.

Annuncio Pubblicitario

Passando alle monoposto, due saranno le categorie impegnate nella chiusura stagionale, con entrambe tre gare da disputare. La Formula Regional ha visto nel danese Frederik Vesti il suo mattatore, con il titolo già conquistato in quel del Mugello. Solo tredici saranno le vetture in griglia, ma con due ragazze agguerrite pronte a dire la loro: si tratta di Sharon Scolari e Sophia Florsch, quest’ultima protagonista del pauroso incidente a Macao dell’anno passato. La prima gara sarà in programma sabato alle 12.30 mentre domenica si correrà alle 9.25 e 15.30.

Racing Weekend
Con quattro avversari con cui giocarsi il titolo, Patrick Kujala avrà il suo da fare per diventare campione della Porsche Carrera Cup Italia

I numeri scarni di questa classe saranno compensati con quelli abbondanti della Formula 4. Trenta giovani protagonisti animeranno questa categoria, nonostante anche qui il titolo sia già chiuso. Il norvegese Dennis Hauger ha infatti vinto nove gare stagionali, avendo la meglio sul duo del team Prema composto da Gianluca Petecof e Paul Aron. Sempre tre saranno le gare previste, con gara 1 prevista alle 14.15 di sabato, con le seguenti programmate per le 10.20 e 16.30 di domenica. Sia per la F4 che per la Formula Regional tutte le corse si disputeranno sui 30 minuti più un giro.

Iniziativa inedita per questo Racing Weekend sarà l’esibizione di due vetture di Formula 1 e Formula 2. Si tratta della March 761 del 1976, cara agli appassionati italiani per il successo di Vittorio Brambilla a Zeltweg nel 1975, e della March 732 del 1973. Al volante di quest’ultima ci sarà Bruno Giacomelli, ex pilota Alfa Romeo in Formula 1 negli anni ottanta. Entrambe, tempo permettendo considerando le previsioni inclementi, gireranno domenica dalle 11.40.

Qui il programma completo del Racing Weekend.

Qui gli elenchi iscritti del Racing Weekend.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Alessio Sambruna
Alessio Sambruna
Cresciuto a pane&motori, ho fatto ben presto dell’Autodromo di Monza la mia seconda casa. Fan delle due e quattro ruote, in particolare di rally. Abbino la mia passione per le competizioni motoristiche a quella della scrittura, facendo di esse i miei principali interessi.

Lascia un commento