Nuoto in acque libere, domani la Nuotata del Centenario

nuoto in acque libere
il massimo della pizza banner

Domani ennesima occasione per la Como Nuoto di celebrare i suoi primi 100 anni, con la manifestazione di nuoto in acque libere articolata su due distanze: 5 e 2,5 km.

E’ tutto quasi pronto per la Nuotata del Centenario, manifestazione per celebrare il primo secolo di vita della società presieduta da Mario Bulgheroni, in collaborazione con C.S.E.N. (che fornirà il materiale della premiazione) e Invincible Diving Center (che metterà a disposizione parte dei gommoni per la sicurezza). Le iscrizioni si sono chiuse ufficialmente giovedì 10 luglio, ma per i partecipanti last-minute potrebbero esserci comunque discrete possibilità per prenderne parte. Gli iscritti a questa giornata di nuoto in acque libere nel lago più bello al mondo ha sfondato quota cento, centoquattro per l’esattezza, equamente suddivisi nelle due distanze (54 per la distanza più lunga, 50 per quella più breve).

 

Il programma della Nuotata del Centenario prevede la registrazione dei partecipanti dalle 8.00 alle 9.30 presso la sede della Como Nuoto e il briefing alle 9.45, mentre alle 10.30 i nuotatori saliranno a bordo di un battello messo a disposizione dalla Navigazione per poter raggiungere i due punti di partenza, che saranno Torno (discesa a lago in piazza Braga) per quella da 5 km e Blevio (pontile Ristorante Momi) per quella da 2,5 km. Per entrambe lo start verrà dato alle 11.30 e per entrambe l’arrivo sarà nuovamente la sede di viale Geno.

nuoto in acque libere
La waterbike, ne verranno utilizzate quattro per fare assistenza

Per l’assistenza sono previsti quattro waterbike, oltre alle classiche barche, canoe e kayak. Sono previsti dei riconoscimenti per i primi tre atleti sia per la 5 km che per la 2,5 km, ma verranno premiati anche il nuotatore più giovane e più vecchio per entrambi i sessi. Alla manifestazione prenderanno parte anche un paio di atleti diversamente abili, per la loro sicurezza verranno appositamente dedicate due waterbike.

Annuncio Pubblicitario

Tra il centinaio di iscritti spicca la presenza di Giorgio Riva, guest-star di giornata, caratese che non più tardi di due settimane fa è riuscito nella sua impresa di completare il giro del Lago di Como a nuoto in una settimana. Ma la Nuotata del Centenario vedrà al via anche alcuni stranieri. Oltre a diversi svizzeri, la manifestazione ha richiamato l’interesse di persone provenienti dal Brasile, dalla Spagna e dalla Russia.

nuoto in acque libere
Giorgio Riva

L’obiettivo della Como Nuoto non sarà quello di fermarsi qui per quanto riguarda appuntamenti di nuoto in acque libere. Dopo le traversate dalla propria sede a Cernobbio nei precedenti due anni, si cercherà di organizzarne ulteriori in futuro magari aggregandosi ad altre manifestazioni del Lago di Como.

Qui potete consultare la starting-list della Nuotata del Centenario.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Redazione
Redazione
Informati Vinci Sostieni Spazio Sport Web Brianzolo & Comasco
http://www.wincantu.it

Lascia un commento