Monza Rally Show: pronto al via l’anno 0 senza Valentino Rossi

Monza Rally Show

Dicembre, fine stagione e clima rigido. Nel consueto ed affascinante scenario invernale il Monza Rally Show è pronto a tornare in azione per concludere l’intensa attività agonistica di questo 2019.

Un’edizione particolare quella che si appresta ad andare in scena nell’imminente weekend del 6-8 dicembre, che potrebbe essere certamente rinominata come “anno zero”. Il re delle passate edizioni, nonché uno dei piloti più importanti e talentuosi del mondo, Valentino Rossi, ha infatti disertato l’edizione numero diciassette della kermesse brianzola. Il suo finale di stagione lo vedrà in corsa ad Abu Dhabi in una gara di durata con una Ferrari 488 Gt3, un po’ per le continue polemiche dell’anno passato, un po’ per la necessità dell’evento stesso di ritrovare una competitività ed una credibilità praticamente smarrite.

Ecco quindi che si ripartirà dall’assenza delle Wrc Plus, le regine del mondiale rally, per puntare sulle meno spettacolari, ma più garanti di equilibrio, R5 e… Hyundai Motorsport. Il team coreano schiererà infatti tre dei suoi equipaggi ufficiali al volante di vetture preparate direttamente dalla factory. Si tratta di Dani Sordo, Andreas Mikkelsen e Craig Breen. Essi, insieme al caposquadra Thierry Neuville, si esibiranno poi anche nel Master’s Show di domenica, impiegando le i20 Wrc Plus in un’apposita e speciale sfida in aggiunta a quella per la vittoria assoluta.

Monza Rally Show
L’ultima apparizione di Dani Sordo in quel di Monza è stato nel 2016, con la i20 Wrc ufficiale

Colori Hyundai predominanti dunque, ma con una schiera di potenziali protagonisti molto valida. Merito, come detto, dell’adozione della R5 come classe regina. Marco Bonanomi partirà quindi nuovamente con ottime chance dopo aver sfiorato la vittoria negli anni passati. La sua vettura sarà una Skoda Fabia, la medesima portata in gara dai giovani De Tommaso e Bottarelli. Sempre interessanti anche le Volkswagen Polo, affidate a Piero Longhi, il velocissimo Andrea Crugnola e del fresco vincitore del Rally di Como Alessandro Re. Attenzione anche ad Andrea Nucita e all’ufficiale Citroen Luca Rossetti.

Annuncio Pubblicitario

Passando al programma, il Monza Rally Show 2019 prevede otto prove speciali in programma. Si partirà venerdì pomeriggio con la ps1 “Autodromo 1”, seguito da un suggestivo passaggio in notturna alle 17.09 sulla “Roccolo 1”. Sabato si proseguirà con la prova più suggestiva, la  “Grand Prix” alle 9.05, ripetuta alle 13.51 ed intervallata dal passaggio sulla “Parabolica” alle 11.37. Chiuderà la giornata il secondo passaggio sulla “Autodromo” alle 16.23. Domenica programma ridotto con due prove, la “Roccolo 2” alle 8.35 e la ps “Monza” alle 8.59. Il Master’s Show conclusivo sarà invece anticipato intorno alle 12.30.

Monza Rally Show
Altro driver Hyundai presente sarà Mikkelsen, impegnato insieme a Neuville nel 2017

Qui l’elenco iscritti completo del Monza Rally Show 2019.

Qui il programma del Monza Rally Show 2019.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Alessio Sambruna
Alessio Sambruna
Cresciuto a pane&motori, ho fatto ben presto dell’Autodromo di Monza la mia seconda casa. Fan delle due e quattro ruote, in particolare di rally. Abbino la mia passione per le competizioni motoristiche a quella della scrittura, facendo di esse i miei principali interessi.

Lascia un commento