Monza Rally Show: Crugnola trionfa davanti a Sordo

Monza Rally Show
il massimo della pizza banner

L’anno zero, quello senza Valentino e i grandi nomi, ed una lotta per la vittoria ritrovatasi improvvisamente accesa come non mai. E’ Crugnola il vincitore al Monza Rally Show 2019.

Il driver varesino, che si è giocato il titolo assoluto di campione italiano rally fino all’ultima speciale, ha concluso alla grande un’annata da assoluto protagonista. Una vittoria che certamente non ha lo stesso valore di una ottenuta in un rally vero e proprio, ma che comunque contribuisce ad aumentare il morale in un finale di stagione. Anche perché, così si dice, vincere aiuta a vincere. Soprattutto se lo fai contro piloti ufficiali sotto contratto con Hyundai. Ebbene si, il buon Crugnola ha avuto la meglio proprio dei vari Sordo, Breen e Mikkelsen, presenti al Monza Rally Show in veste ufficiale con le i20 R5 vestite dei colori arancio-blu della casa coreana. Nella fattispecie, la lotta per il successo ha visto diretto interessato proprio lo spagnolo, più a suo agio nella kermesse brianzola considerando le sue esperienze recenti. Dopo una corsa molto livellata nei primi due giorni, il clou è stato al termine della tappa di sabato; ovvero quando il motore della i20 R5 numero 4 ha patito una perdita di potenza sufficiente a far perdere allo spagnolo una manciata di secondi decisivi.

Monza Rally Show
Dani Sordo, secondo con la sua i20 R5 dopo un problema patito nell’ultima speciale di sabato

Le due prove di domenica non hanno infatti invertito i valori in campo, con Crugnola bravo a controllare il suo gap fino agli 11″8 finali. In una gara molto bella ed equilibrata, i colori italiani hanno visto confermato anche Andrea Nucita, driver clienti di casa Hyundai. Il siciliano si è esibito su alti livelli dopo lo Special Rally Circuit di tre settimane or sono, esprimendo tutti gli apprendimenti immagazzinati in quella due giorni di gara. Per lui è quindi arrivato un prezioso terzo posto, a soli tre secondi da Sordo ma con un margine simile anche su Bonamomi-Pirollo. Una situazione nella quale Nucita ha quindi dovuto gestire il suo margine nei confronti proprio del brianzolo, venuto fuori alla grande dopo una prima parte di gara complicata. Il podio avrebbe potuto essere alla propria portata, ma la soddisfazione di essersi messo dietro gli altri due ufficiali Hyundai comunque resta. Craig Breen ed Andreas Mikkelsen hanno infatti chiuso rispettivamente quinto e sesto, pagando probabilmente la minore esperienza in una gara come il Monza Rally Show. Soprattutto nelle lunghe e combattute prove Grand Prix, scenario nel quale i due non sono certo abituati ad esprimersi.

Monza Rally Show
Il podio dell’edizione 2019 del Monza Rally Show, con Crugnola, Sordo e Nucita

I due ufficiali hanno preceduto il primo comasco in gara, Alessandro Re. Il fresco vincitore del rally di casa ha pagato delle scelte di assetto non azzeccate che, unita ad un testacoda nella seconda speciale, hanno estromesso il figlio d’arte dalla potenziale bagarre per il podio. Un luogo nel quale il comasco avrebbe potuto infilarsi con un po’ di fortuna in più. Altra esibizione interessante è stata quella di Tamara Molinaro, in veste di apripista con la vettura che ha utilizzato nel Rallycross Titans Rx, e con la quale ha deliziato il numeroso pubblico presente sulle tribune del Tempio della velocità. Sicuramente un modo divertente per dire arrivederci al 2020.

Annuncio Pubblicitario

Da segnalare anche il dodicesimo posto assoluto del pistaiolo Raffaele Marciello, che ha preso la mano speciale in speciale e districandosi molto bene nelle prove Grand Prix.

Qui la classifica finale del Monza Rally Show 2019:

Monza Rally Show

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Alessio Sambruna
Alessio Sambruna
Cresciuto a pane&motori, ho fatto ben presto dell’Autodromo di Monza la mia seconda casa. Fan delle due e quattro ruote, in particolare di rally. Abbino la mia passione per le competizioni motoristiche a quella della scrittura, facendo di esse i miei principali interessi.

Lascia un commento