Marco Muller mette il sigillo in un weekend da 6 punti

marco muller

Marco Muller protagonista nelle vittorie a Davos e con il Losanna alla Valascia. Conz, ben protetto dai compagni, dissipa incertezze e insicurezze affiorate contro i Lions. Kubalik, Zwerger e Guerra, le solite e piacevoli conferme.

Davos– Dopo la scoppola in casa rimediata con i Zsc Lions, per gli uomini di Luca Cereda la trasferta a Davos  è  caduta nel momento propizio per cercare un immediato riscatto. I leventinesi hanno approcciato al match con la giusta determinazione e intensità, protagonista della serata il giovane Marco Muller, autore di una doppietta, oltre al solito Kubalik. Unico momento delicato il pareggio del Davos sotto di due reti, ma in questo caso la squadra non si è sfaldata, anzi si è ricompattata e ripreso il passo di inizio incontro. Conz ben protetto dalla difesa ha riacquistato quella sicurezza necessaria per opporsi alle insidie degli sniper grigionesi, le incertezze con il Lions si sono dissolte pian piano.

marco muller
Ottima prestazione interra grigionese, il collettivo ha protetto a dovere Conz, dissipando incertezze e paure affiorate contro il Lions

Hc Davos – Hc Ambrì Piotta: 3-6 (0-1, 2-2, 1-3)
Reti: 14’56’’ Kubalik (Müller, Ngoy) 0-1; 24’01’’ Guerra (Trisconi) 0-2; 31’17’’ Nygren (Ambühl) 1-2; 38’12’’ Müller 2-3; 42’43’’ Müller (Kubalik) 2-4; 52’02’’ Wieser (Ambühl) 3-4; 55’08’’ Hofer 3-5; 58’29’’ Zwerger 3-6.
Ambrì: Conz; Dotti, Plastino; Guerra, Fischer; Nogy, Jelovac; Kienzle; Hofer, Novotny, Lerg; Kubalik, Marco Muller, Zwerger; Trisconi, Kostner, Bianchi; Lapuer, Goi, Incir.
Penalità: HCD 4×2’ HCAP 2×2’
Note: Vaillant Arena 3757 spettatori. Arbitri: Wiegand, Mollard, Dreyfus, Cattaneo

Marco Muller
Partita intensa quella con il Losanna alla Valascia, ma i Leventinesi fanno loro i tre punti

Ambrì – Vincere aiuta a vincere e così i Leventinesi hanno superato non senza fatica un Losanna che viaggia a ritmi elevati: negli ultimi nove incontri, otto vittorie per gli uomini di Peltonen. Incontro tiratissimo, che ha visto i padroni di casa passare in vantaggio con Marco Muller,  poi raggiunti da Frick , fino al vantaggio definitivo di Zwerger. Conz si è eretto a baluardo della causa bianco blu con determinazione, opponendosi con sicurezza  al forcing losannese del terzo periodo. Cereda può ritenersi soddisfatto dei suoi ragazzi, il Losanna sta attraversando un ottimo periodo di forma e il successo casalingo acquista maggior valore.

Hc Ambrì Piotta – Hc Losanna: 2-1 (1-0, 1-1, 0-0)
Reti: 13’09” Müller 1-0; 32’33” Frick (Kenins) 1-1; 35’27” Zwerger 2-1.
AMBRÌ: Conz; Dotti, Plastino; Guerra, Fischer; Ngoy, Jelovac; Kienzle; Hofer, Novotny, Lerg; Kubalik, Müller, Zwerger; Trisconi, Kostner, Bianchi; Lauper, Goi, Incir; Kneubueheler.
Penalità: Ambrì 2×2’ Losanna 5×2’.
Note: Valascia 5’183 spettatori. Arbitri: Hebeisen, Erard, Castelli, Cattaneo

Annuncio Pubblicitario

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Marco Capelli
Marco Capelli
Dalla magica notte di Davos..La maxi rissa di Ambrì..Il dramma di Schafhauser..La finale con quelli di "Lassù"..Gli olimpionici finlandesi di Torino 2006..i play-out..fino ad oggi con il ritorno ai vertici. Trent'anni di passione nata per gioco, ora sono qui a raccontarla.

Lascia un commento